NonNotizie:Nuova zuffa tra le oche del Campidoglio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


24 agosto 2010

Roma - Itaglia, Ennesima puntata del divorzio che si sta consumando tra Gianfranco Fini e Silvio Berlusconi, da molti storici definito il più barbaro dai tempi di Giuditta e Oloferne. Dopo aver trascinato Silvio in tribunale per farsi dare gli alimenti Fini ha scatenato contro di lui le prefiche che fa passare come deputate e senatrici dei suoi nuovi gruppi parlamentari.
Alessandra Mussolini nuda.jpg

Lei è entrata in politica grazie al suo cervello. No, dico davvero!

Questa mattina infatti, la senatrice Barbara Contini ha scatenato un violento attacco nei confronti delle deputate PdL, accusandole di essere poco più che una masnada di oche senza cervello capaci solo di difendere il loro padrone. A smentire la sua tesi sono state le stesse dirette interessate che hanno così dimostrato di esser capaci di difendere anche loro stesse, magari formando un bello stormo a V.

Il ministro Meloni ha affermato a caldo: "Si tratta di una considerazione talmente ingiusta e sganciata dalla realtà che non meriterebbe alcun commento... Duce? chi ha detto duce? Dove?!" Mentre la sottosegretario Santanché ha dimostrato di saper fare ironia rispondendo alla Contini che: "i tacchi logorano chi non li ha". Questa è la seconda volta che la Santanché riesce a trovare una battuta tanto apprezzabile dopo la storica affermazione che lei a Berlusconi non l'avrebbe mai data. "Comunque - prosegue imperterrita - sono sempre disponibile ad un confronto con la senatrice, ho già detto a Maurizietto di preparare la vasca con il fango, però il bikini nero lo voglio io."

Altri starnazzi voci si levano dai banchi del PdL, come quella della deputata Jole Santelli: "Trovo ingiuste le parole della collega Barbara Contini nei confronti delle deputate e delle senatrici del Pdl. Ella, come altre, è alla sua prima legislatura, mentre molte di noi hanno già una anzianità. Crede davvero che basti un pompino per arrivare al mio livello?" Ovviamente no, diremo noi. Ne serviranno almeno due.

In ultimo le dichiarazioni di Barbara Saltamartini che ha affermato: “Ho sempre avuto grande stima e rispetto per la senatrice Barbara Contini ma le sue dichiarazioni mi deludono profondamente. Sono amareggiata e anche arrabbiata nel leggere tali affermazioni anche perché pronunciate da un esponente politico che neanche conosce tutte le parlamentari del Pdl. L'unico a conoscerci tutte è Silvio.
Si attendono poi le dichiarazioni dei ministri Gelmini e Carfagna, ma pare siano ad Arcore, dove è in corso una riunione privata con il premier.

Anche la deputata Sandra Bondi ha voluto ribadire la sua lealtà al PDL: "Non toccatemi il premier, posso farlo solo io."

[modifica] Fonte

Rissa! Rissa! Rissa!

Strumenti personali
wikia