NonNotizie:Morto Kim Jong-il

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


19 dicembre 2011

RIP Kim Jong-il (1942-2011)

MONTAGNA BAITOU, Da qualche parte - In data 17 dicembre 2011 alle 8.30, ora coreana, si è spento Kim Jong-il, ne danno il triste annuncio la TV di Stato nordcoreana, le 14 mogli ed i 77 figli tutti.

Kim Jong-il, soprannominato affettuosamente "김정일" dai propri connazionali, era l'ultimo dittatore di stampo stalinista nonché Presidente Eterno della Corea del Nord. Passato alla storia per la particolare magnanimità verso il suo popolo e per la salda convinzione di trovarsi ancora in piena guerra fredda con gli Stati Uniti, ci avrebbe lasciato mentre si trovava in un remoto orfanotrofio arroccato sulla Montagna Baitou, intento a distribuire regali di Natale ai poveri orfanelli. L'infarto gli sarebbe sopraggiunto dopo aver notato che i pupazzetti appena regalati sarebbero stati peluche di Babbi Natali americani rigorosamente marchiati Coca Cola.

La morte di Jong-il, tenuta nascosta per 2 giorni al fine di evitare disordini nazionali, è stata annunciata con chiarezza solamente oggi:

Wikiquote.png
«2011년 12월 17일 8시 30분, 조선민주주의인민공화국의 방송사들은 김정일이 현지 지도 방문을 위해 탑승한 열차에서 과로로 인한 급성 심근경색과 심장 쇼크로 사망하였 다고 특별 방송을 통해 밝혔다. 사망 사실은 2일 동안 극비에 부쳐졌으며, 12월 19일 정오에 특별 방송 통하여 사망 소식이 공식 발표되었고, 시신은 금수산기념궁전에 안치되었다. 조선민주주의인민공화국은 12월 28일 영결식을 갖고 29일까지 애도기간을 갖기로 했다. 김정은이 장의위원장을 맡는다고 발표했다.»
(KCTV, Korean Central Television)

All'annuncio, l'intera popolazione sarebbe subito crollata in uno struggente pianto inconsolabile, uno stato d'isteria simbolo della perdita incolmabile appena subita dalla nazione.

Buonanotte dolce principe, rimarrai sempre nei nostri cuori. Cuore rosso.png

Strumenti personali
wikia