NonNotizie:Morta Daniza, ipotesi omicidio colposo

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


11 settembre 2014

Vladimir Putin con fucile anestetico tranquillante.jpg

Una Guardia Forestale del Trentino.

L'Italia si è svegliata con una tragedia anche questo 11 settembre.
Il nostro inviato del Trentino ci informa che, a quanto pare, l'orsa Daniza, accusata di tentato omicidio il 15 agosto scorso e fino a ieri latitante, è spirata nella notte dopo diciotto colpi di anestetico inferti nella notte da un ufficiale della Guardia Forestale. Secondo le ricostruzioni l'orsa sarebbe stata avvistata assieme ai suoi due cuccioli dalla guardia N. F., di sedici anni, che dopo averle intimato l'alt senza alcuna risposta ha deciso di colpirla con un anestetico per poi condurla alla più vicina baracca e convalidarne l'arresto. Purtroppo, però, tra la comprensibile tensione del ragazzo, e il fatto che la sua arma fosse in modalità "raffica" anziché "colpo singolo", Daniza è stata raggiunta da un numero spropositato di colpi che, dopo una breve euforia, l'hanno condotta ad un'overdose mortale.

Daniza era diventata celebre lo scorso Ferragosto, quando un uomo l'accusò di averlo attaccato senza motivo mentre egli era in cerca di funghi. Oggi pare però che le cose siano andate un po' diversamente. Il nostro inviato del Trentino ha parlato stamane col portavoce dell'Associazione in Difesa degli Animali Pericolosi ma Pucciosi (ADAPP) che - cercando di non metterlo a disagio con i suoi arti amputati da un grizzly degli Appennini - gli ha raccontato tutt'altra storia. Secondo la testimonianza di alcuni picchi l'uomo, in realtà un cacciatore di tartufi di frodo, si sarebbe intrufolato in casa dell'orsa e avrebbe approfittato dell'assenza della famiglia per consumare della zuppa e appisolarsi sul divano. Sfortunatamente per lui Daniza lo avrebbe sorpreso e costretto alla fuga rocambolesca che avrebbe portato l'uomo a ruzzolarsi da una rampa di scale procurandosi i graffi e le altre lesioni imputate agli artigli dell'orsa.
Da quel giorno Daniza non è più presentata al lavoro e per un mese ha vissuto da vagabonda con i suoi cuccioli, costretta ad abbandonare la sua dieta vegana e a mangiare alcune pecore, scatenando le ire di alcuni allevatori poco comprensivi.

I PM hanno aperto un'inchiesta per appurare le dinamiche del primo incidente e le responsabilità della morte di Daniza. Ma si sa come vanno a finire le cose in Italia.

Nel frattempo i cuccioli di orso sono stati affidati ad un istituto per orfani e molto probabilmente finiranno in un circo.

[modifica] Collegamenti esterni


Strumenti personali
wikia