NonNotizie:Miracolo di Berlusconi al GayPride

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


17 giugno 2007

Oggi, 17 giugno 2007, alla chiusura della notissima manifestazione gay è arrivato a bordo di un'auto azzurra l'ex premier Silvio Berlusconi.

La reazione della folla all'arrivo del Cavaliere è stata di sgomento e sorpresa. Berlusconi disceso dall'auto ha subito eliminato ogni nebbiosa emozione negativa sfoggiando un sorriso dei suoi.

Subito dopo, dirigendosi verso il cuore della manifestazione, ha così parlato:

Wikiquote.png
«Consentitemi di dire che voialtri... voialtre... voi così avete tutto il mio rispetto. Ma proprio per questo io vi chiedo: siete voi contenti di vivere nel vizio e nel peccato?»

A quel punto in uno sgomento generale la folla, in preda al panico, si è dispersa. L'onorevole Vladimir Luxuria si è avvicinato (avvicinata?) ai piedi dell'unico e baciandoli si è ribattezzata Silvia. La folla dispersa è stata ritrovata più tardi sulle rive del Tevere che cercava di autopurificarsi.

Al momento sono tutti ricoverati per intossicazione.

L'ex premier ha aggiunto in nottata: "Tutto è bene quel che finisce bene!".

Strumenti personali
wikia