NonNotizie:Matteo Salvini aggredito a Bologna, studenti colpiscono la sua auto con i propri corpi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


8 novembre 2014
BOLOGNA

Zombie aggrediscono automobile.jpg
Wikiquote.png
«P0TEV0 M0R1RE!!1!1!!"»

E invece...

Si prospettava una buona giornata per Matteo Salvini, il giovane e baldanzoso leader di Lega Nord, noto al grande pubblico per stare più tempo su Twitter che all'Europarlamento dove dovrebbe lavorare, anche se a Bruxelles negano di conoscerlo. In mattinata si stava dirigendo pieno di speranze verso il campo nomadi di via Erbosa, pronto a prender le misure e decidere da dove fare entrare i lanciafiamme. Purtroppo non era il solo ad avere una strategia: poco prima di arrivare al campo nomadi (nel quale era stato organizzato persino un comitato di benvenuto del cazzo) Matteo è caduto nell'agguato di alcuni giovinastri-zombie sedicenti democratici comunisti dei centri sociali.

Tutto sembrava tranquillo, poi un rullo di tamburi ha terrorizzato Salvini, facendogli rovesciare caffellatte e ciambella. Improvvisamente un'orda di teppisti si è riversata sulla sua automobile, tutti armati di scimitarre e altre armi barbare. L'assalto è stato accompagnato anche da urla oscene e insulti quali "cicciabomba", "sporco celta" e "amico degli italiani".

Il prode Salvini salito prontamente sulla sua non-più-tanto-automobile, un carroccio (non proprio) guidato dal suo (non proprio) autista, si è visto assalire da un mucchio di talebani beduini muniti di lunghe spade ricurve con le quali hanno iniziato a rigare il veicolo. Alcuni kamikaze hanno cercato di fermare il mezzo gettandosi su di esso con tuffi di panza, altri si sono stirati sotto le ruote.

Wikiquote.png
«Ci vogliono ammazzare! Ritirata strategica!»

L'autista, considerato il pericolo, è partito velocemente arrotolando un paio di facinorosi con le ruote anteriori e quindi danneggiando sospensioni e semiasse. A causa della crisi, i soldi per pagare il carrozziere dovranno essere sottrati dal fondo per i giovani padani. Alla fine l'auto del deputato è riuscita a farsi strada tra la folla grazie alla pala spazza-gente montata personalmente dal prode padano, che così è riuscito a mettersi in salvo.

Insolitamente dura la reazione del mite Calderoli:

Wikiquote.png
«Qui ci vuole la legge del taglione! Prima di tutto la Lega regalerà loro alcune auto blu con autista, poi gliele danneggeremo e per concludere ci faremo asfaltare.»

Salvini ha espresso subito la sua indignazione su Twitter:

Wikiquote.png
«Non c'hanno dato manco il tempo di fare un po' di casino al campo rom! Bastaddi e figghi 'i botta... ehm, bastardi!»

Stranamente, anche la comunità ROM di Bologna ha avuto da ridire sull'accaduto: alcuni rappresentati si lamentano di aver "perso l'occasione per prendere a schiaffi qualche altro leghista", impresa già realizzata qualche giorno prima, altri hanno sostenuto che d'ora in avanti utilizzeranno solo DVD.

[modifica] Fonti

StellaWoSNonNotizie.png

Questa notizia è entrata nella
Walk of Shame NonNotizie

con 13 voti a favore su 13.



Strumenti personali
wikia