FANDOM


Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook Icona Twitter Icona MySpace Icona Google Plus


13 giugno 2017

Cervello tecnologico blu

Losanna, Svizzera - Due anni fa, nell'esotica Svizzera, un gruppo di matematici ha messo su un presuntuoso quanto costoso progetto chiamato "Cervello Blu". Il progetto doveva terminare il 15 giugno 2017 e aveva lo scopo di comprendere il cervello umano e creare Skynet: alla fine non ci sono riusciti, ma a fronte di due anni di ricerca insolvente e soldi buttati al vento hanno pensato di utilizzare gli ultimi franchi dei fondi per un po' di Peyote. Il trip dev'essere stato qualcosa di irripetibilmente epico se a due giorni dalla fine del progetto sono riusciti a uscirsene con una teoria più sorprendente e idiotica della teoria economica della Repubblica Democratica del Congo:

Quote rosso1 [...]il cervello umano sviluppa reti neurali su 53 dimensioni spaziali, una dimensione temporale, tre strade provinciali, due autostrade e rete 4.5G. Quote rosso2
~ La scoperta

La notizia fresca di giornata ha fatto scalpore nella comunità scientifica, soprattutto perché non è stata compresa da nessuno: si sono persino rilevate attività sismiche nei pressi delle tombe di Albert Einstein e Rita Levi-Montalcini.
Spieghiamo dunque meglio la presunta "scoperta". Secondo quelli che sono ormai conosciuti come i fattoni di Losanna, tra i neuroni del cervello umano si instaurerebbero collegamenti che trascendono le classiche tre dimensioni spaziali[1], sviluppandosi in un numero molto maggiore di dimensioni topologiche. Ecco, questa è la chiave di lettura della pubblicazione.
Per svelare l'arcano del "cosa intendono questi pezzi di scemi con la parola topologica" vi presento un paragone semplice semplice: l'algebra topologica sta alla geometria euclidea come Schettino sta alla sicurezza sulla navigazione.

Di fatto l'utilizzo della parola "topologica", riferendosi a dimensioni spaziali, sta proprio a significare che la pintengora dell'antani fa carapura di gestizia con scappellamento intermittente a destra, manca, su, giù, tric e trac. Per cui se stavate già inorridendo al fatto di dover cambiare cappelli e cuffiette, non temete. La vostra testa è perfettamente a posto, avrà sempre le stesse tre dimensioni spaziali. Sono i cervelli dei matematici Losannesi che avranno parecchi problemi.

La notizia ha infatti allarmato e titillato l'interesse del vicino CERN, che ha già steso in un tempo record di 10 ore[2] un nuovo eccitante progetto con il nome in codice Bididibù, con lo scopo di prelevare i cervelli dei matematici Losannesi e far collassare mediante aspergillazione di pendularità della radiazione di Barbra Streisand le 53 dimensioni spaziali, la dimensione temporale, le tre strade provinciali, le due autostrade e la rete 4.5G (presumibilmente ivi contenute) per generare una reazione nuculare-cosmo-inter-dimensionale e ottenere una fonte illimitata di energia pulita. O costruire la Bomba fine di mondo.

Fontimodifica

Notemodifica

  1. ^ su/giù, destra/sinistra, avanti/indietro se qualcuno non lo sapesse
  2. ^ il Peyote dev'essere facilmente reperibile in Svizzera