NonNotizie:La lobby ebraica dietro alle accuse a Mosley

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook Icona Twitter Icona MySpace Icona Google Plus


18 giugno 2008

IO

Apparentemente normali tifosi di formula uno: in realtà sono temibili rappresentanti della lobby ebraica

Continuano le accuse di Ecclestone a Mosley: l'attuale presidente della FIA dovrebbe dimettersi. Ma questa volta pare che dietro alle accuse ci sia la lobby ebraica, che si sarebbe inspiegabilmente offesa per la famosa partecipazione di Mosley ad un party sadomaso vestito da nazista.

La lobby ebraica, dice Ecclestone, controlla la formula uno attraverso il potere economico, e se Mosley rimanesse presidente gli investitori ebrei potrebbero ritirarsi e farla fallire.

Intervento di un impiegato del Centro culturale San Giorgio: "Lo sapevamo da anni! La lobby ebraica controlla la formula uno attraverso il suo potere economico. Infatti le telecronache dei gran premi sono piene di messaggi subliminali che inducono al fumo, al sesso sterile e al satanismo. Ricorderei inoltre che la Formula Uno è stata inventata da due fratelli ebrei, Stanlio e Ollio: QUESTO NATURALMENTE NON PROVA NULLA".

Ancora una testimonianza di un membro del CCSG: “Se dovessi darti una risposta puntuale, precisa e scientifica non sarei in grado, ma quello che Ecclestone dice mi sembra interessante a causa del fatto che io, come molti, non posso indossare cappellini della Formula Uno perché MI FANNO MALE AI TESTICOLI. Il danno che subisco quando li indosso (o per meglio dire, quando li indossavo), è tale che i medici mi hanno proibito di farlo...”

[modifica] Fonte

Articolo vero


Strumenti personali
wikia