NonNotizie:La Sanità taglia, i bisturi no

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Cacchetta d'oro vincitore Latrina.png Questa notizia è entrata in Latrina nella 33° settimana del 2016 con 100% di voti (su 2)

Votazioni - Aventi diritto - Candidature - Gestori - Forum

Cacchetta d'oro vincitore Latrina.png


Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


25 gennaio 2016
Italia

Sala operatoria con arrotino.jpg
L'allarme dei chirurghi : Quote rosso1.png I bisturi sono di pessima qualità! Quote rosso2.png

Gli effetti della spending review si fanno sentire e generano paradossi:
"Per colpa dei tagli i bisturi non tagliano", è l'amara dichiarazione del prof. Ulderico Ventri Suturati, primario di Rammendo post operatorio all'Ospedale San Marzano di Casoria (NA). In attesa che vengano sbloccati i fondi necessari, le equipe di chirurgia hanno acquistato alcune buste di coltellini di plastica presso la vicina COOP.
Il problema è emerso nella giornata di sabato, durante un parto cesareo programmato. Il bisturi made in China non riusciva ad incidere i tessuti della signora Cacioppolo, all'ottava gravidanza. Risolutivo l'intervento dell'infermiera "a progetto" Mafalda Zampone, che ha usato le sue unghie per aprire un varco nell'addome della partoriente.
Ancor più tragica la situazione all'ospedale Sandro Pertini di Cattolica (RN), dove per suturare i pazienti vengono usati i kit di cortesia per il cucito rubati alla vicina Pensione Miranda.
La ACCOPPO (Associazione Chirurghi Con Ottima Propensione Per l'Omicidio) ha espresso grande turbamento per la situazione che si è venuta a creare.

Quote rosso1.png Il problema non è solo pratico, se il taglio non è netto e lineare diventa difficile suturare. Si rischia così l'antiestetico "effetto Frankenstein". Quote rosso2.png

~ Pino Scannalacapra, presidente della ACCOPPO.

Il ministro Lorenzin ha voluto approfondire il delicato tema e ha provato ad usare un bisturi. Purtroppo per lei, faceva parte di una partita buona e si è amputata il mignolo in perfetto stile Yakuza.
L'attuale premier ridens Matteo Renzi ha intravisto nel problema un'opportunità per il Paese:

Quote rosso1.png Entro il 2017 diminuiremo la disoccupazione tra gli arrotini del 70%. Quote rosso2.png

Se solo avesse una buona intuizione per sfruttare la merda staremmo a posto da un pezzo.

[modifica] Fonti

[1] [2] [3]

Strumenti personali
wikia