NonNotizie:Killer di piccioni condannato ad ascoltare Povia a vita

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


14 febbraio 2015

Il signor Dawes mentre esce dal suo ufficio.jpg

Il colpevole della strage in una foto d'archivio mentre, guardandosi il ricordino di volatile sotto la scarpa, esclama: "Cacano dalle fottute pareti!"

Milano. Dopo quasi 25 anni tra ricorsi, contro-ricorsi, appelli, pre-appelli, obiezioni, contro-obiezioni, esami, ri-esami è stata finalmente decisa in tempi record la sentenza per il famoso killer dei piccioni. Signor Dawes, questo è il nome che si cela dietro la spietata serie di morti di uccello che ha colpito la tranquilla comunità dei piccioni di Piazza del Duomo. Una vera strage razzista, specista, omofoba, xenofoba, nazista, comunista, antisemita, sionista....ok basta.
Il portavoce del gruppo animalista "Viva gli uccelli" ha commentato:

Wikiquote.png
«Per protestare contro queste barbarie abbiamo deciso di far crollare la Banca d'Inghilterra con un attacco kamikaze di piccioni affetti da diarrea.»
(Portavoce "Viva gli uccelli")

Ma leggiamo ora le parole dell'ammazzatore:

Wikiquote.png
«Dai da mangiare ai piccioni e cosa ottieni? Piccioni grassi! Allora perchè non dargli da mangiare piombo?»
(Signor Dawes)

La giuria ha deciso ad unanimità di condannare il criminale ad ascoltare tutti gli album di Povia per il resto dei suoi giorni in modo tale da poter apprezzare il gusto di una "cacata di piccione".

Recentemente il Signor Dawes ha tentato il suicidio in cella cercando di soffocarsi con due penny.

[modifica] Fonti


Strumenti personali
wikia