NonNotizie:Introvabile il video hard con Mussolini e Fiore

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook Icona Twitter Icona MySpace Icona Google Plus


30 novembre 2009

Alessandra Mussolini copertina Playboy

La casta Mussolini ai tempi d'oro.

Roma - Come per una possibile invasione degli alieni, l'Italia negli ultimi mesi è stata preparata psicologicamente a superare senza scomporsi le peggiori porcate: tramite i media ci sono stati rifilati Presidenti del Consiglio che vanno con escort, Presidenti delle Regioni che vanno con trans, ratti bastardi che ci dicono come prevenire la pandemia di malattie mortali... Eppure nulla ci aveva preparato ad un video porno tra la casta[citazione necessaria] Alessandra Mussolini e il simpaticissimo[citazione necessaria] Roberto Fiore.

Dati i trascorsi della cristianissima[citazione necessaria] Mussolini, Playboy si è subito interessata all'acquisizione di questo fantomatico video di cui tanto si parla in questi giorni, senza però trovare sulla piazza l'originale. È infatti avvolta dal mistero l'ubicazione esatta del telefonino con cui questa aberrante prestazione sessuale venne ripresa. Alcuni comunque sostengono che il video sia stato scaricato nel computer di Brenda, trans assassinato coinvolto nel caso Marrazzo, altri che sia custodito nella videoteca personale di Silvio Berlusconi, in attesa che il cavaliere decida se pubblicarlo o no sulle pagine di Chi, il noto giornale di gossip tanto amato dalle casalinghe.

Quel che è certo è che il video in questione, se esistesse davvero, potrebbe costituire alle soglie del 2012 il primo vero segno della fine dei tempi, come narrato nell'Apocalisse di Giovanni (un mio amico carissimo). Come per la cassetta satanica di The Ring, siamo certi che le immagini indurrebbero a morte certa chiunque tentasse di guardarle. Ci auguriamo quindi che tutta questa storia sia un falso, architettato magari per screditare due dei più grandi e apprezzati politici nostrani, che tutti amiamo sinceramente, e che ancora tanto hanno da donare alla nostra cara democrazia.

[modifica] Fonte


Strumenti personali
wikia