NonNotizie:In arrivo caldo africano sulla penisola

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook Icona Twitter Icona MySpace Icona Google Plus


11 giugno 2017

Soltanto gli ingenui, oramai, potranno parlare di coincidenze ed ostinarsi a negare l'evidenza dei mutamenti climatici in atto. L'evento ha dell'incredibile: in inverno ha fatto freddo, con l'approssimarsi dell'estate arriverà il caldo! "Fa davvero caldo! Ci sono quasi 100°, gli oceani rischiano di evaporare, accendete quel cazzo di condizionatore", affermano in merito, dimenticandosi però di convertire i gradi Fahrenheit in Centigradi, alcune tra le più illuminate menti italiane. Il grido d'allarme che arriva dal mondo scientifico ha infiammato tutti i principali telegiornali, che nelle ultime ore non hanno parlato d'altro se non dell'imminente ondata di caldo africano. D'altronde, affrontare temi magari meno caldi ma per davvero scottanti, è una noia. Diciamoci la verità:PIL, Spread, crisi economica, disoccupazione, povertà, che palle!

Termometro infuocato

Molto meglio mostrare le solite foto di repertorio con i vecchietti che si asciugano la sudata fronte con il fazzoletto, il commovente video del bambino che cerca refrigerio immergendo i piedini nella fontanella, quello magari meno commovente ma comunque eccitante delle figone mezze nude sulla spiaggia, nevvero?

Anche Nonciclopedia, non intendendo essere da meno, ritiene pertanto doverosa una speciale NonNotizia di approfondimento per dibattere l'argomento del momento:"Se l'inverno è freddo e l'estate calda, dove son finite le mezze stagioni?"[1]

Non può mancare l'intervista alla gente comune, dai costi contenuti ma meritoria poiché democratica. Il signor Pasquale, trattenuto con la forza sotto il sole cocente senza acqua per due giorni, ha confermato, prima di svenire, di avere caldo e di avere sete. Anche il signor Mario ha implorato un po' di refrigerio chiedendo a gran voce di avere dell'acqua. Ha aggiunto, tra gli spasmi dell'agonia, che le mezze stagioni di un tempo erano più temperate. Si segnalano, in anteprima nazionale, i primi due decessi per l'ondata di caldo. Con orgoglio ed un filo di rammarico, si chiede un minuto di silenzio per ricordare gli sventurati Pasquale e Mario, deceduti come eroi in nome della scienza e del diritto all'informazione.

Ovviamente ci sono anche i consigli degli esperti per difendersi dall'orda africana dall'ondata di caldo africano:

  1. da uno studio condotto dall'Università del Kentucky è emerso che che fa più caldo a mezzogiorno che a mezzanotte: evitare quindi di uscire di casa nelle ore più calde;
  2. i ricercatori Oral-B sostengono che l'acqua è indispensabile per l'organismo: bere quindi molta acqua.
  3. da una ricerca condotta dagli studiosi di Vergate sul Membro, pare che frutta e verdura contengano molta acqua: mangiare quindi frutta e verdura.
  4. test farmacologici hanno evidenziato che gli abiti scuri trattengono la luce sino al 170% in più di quelli chiari: vestirsi di bianco!
  5. Ovviamente niente alcool, fumo, cibi insaccati o dolci: fanno male alla salute!

Last but not least, Luca Sardella, sponsorizzato da una rinomata azienda produttrice di salmone norvegese, ci regala un prezioso consiglio:"Per combattere il caldo occorre mangiare molto salmone norvegese. Contiene proteine, omega3 e pare sia anche afrodisiaco!"

L'unica voce fuori dal coro arriva da Ario Manetti, capo-sezione del reparto meteorologico della questura nazionale, secondo il quale i gradi presenti alla manifestazione sono 20-25 al massimo.

[modifica] Note

  1. ^ Ammazza che servizio, il premio Pulizer con 'sta roba non me lo leva nessuno![citazione necessaria]

[modifica] Fonti

Strumenti personali
FANDOM