NonNotizie:Il papa non molla il palcoscenico e attacca la contraccezione

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


3 ottobre 2008

Suorfedora1.JPG

Il clero non rimane indifferente alle parole di papa Benedetto

Oggi, in piazza San Pietro, il papa ha parlato ad una folla di verginelli papaboy, i quali credono ancora di essere nati sotto un cavolo e che la propria sorellina sia stata fecondata dallo Spirito Santo; lapidario e senza mezze misure, sembrava di sentire uno hippie sessantottino: No alla contraccezione, no a questi metodi contro natura, sì al sesso libero senza impedimenti e sì alle droghe leggere!

Un sacco di dichiarazioni shock, quasi in stato confusionale, quelle del papa, percorse da un brivido di eccitazione onirica mista a confabulazione; movimenti brevi e schizofrenici e sguardo perso nel vuoto, forse a causa delle medicine che da qualche tempo gli vengono somministrate prima di coricarsi.

La CHIESA è contro l'uso del preservativo. A noi piace farlo senza! e ancora Fecondatevi gli uni gli altri come io ho provato a fare con i chierichetti l'altra sera.

E dopo queste parole si è dovuto ritirare nella propria stanza, a causa un piccolo malore, forse a causa dall'eccitazione del discorso.

A spiegare le enigmatiche parole del papa è giunto il Cardinal Ruini ai microfoni del Canile 5: La CHIESA non dovrebbe parlare di sesso in quanto il sesso orale è considerato contro natura. Non abbiamo nient'altro da aggiungere. .

Prete Suora.jpg

Sìììì, non aspettavamo altro: vai col sesso libbero!

In serata il medico vaticano, il Dr Cox, ha rilasciato una dichiarazione circa le condizioni di salute del pontefice: Non c'è da preoccuparsi per il nostro papa, che al momento dorme beatamente nel suo letto; quello a cui abbiamo assistito oggi non è altro che la manifestazione clinica dei suoi problemi: un'astinenza sessuale prolungata può comportare alcuni spiacevoli effetti collaterali come ad esempio il delirio e la visione di amici immaginari. Ritengo quindi giusto che la mutua paghi a tutti i membri del clero una prostituta settimanale per scongiurare ricadute.

[modifica] Fonti


Strumenti personali
wikia