NonNotizie:Il Natale è veramente bianco solo quando non ci sono negri

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


18 novembre 2009

Bianco Natal.jpg

Ecco una tipica raffigurazione natalizia, e come si può chiaramente vedere non compaiono negri di alcun tipo.

Coccaglio (BS) - Bianco Natal. Quale pargoletto non ha intonato questa romantica canzone la Santa notte di Natale, portando gioia e pace agli uomini di buona volontà e la speranza per un domani migliore? E quanti tra noi, commossi ed ebbri di colorati e ricurvi bastoncini di zucchero, si sono abbandonati alle note della canzone, fischiettandone l'aria o addirittura citando qualche passaggio cantato? Molti sicuramente, per non dire tutti. Ma possiamo affermare che altrettanti, tra un fischiettio ed un gorgheggio, si sian mai presi la briga di riflettere se il loro decantato Natale fosse stato effettivamente bianco? Sì, perlomeno a Coccaglio. E forse anche a Mathausen. Perché la scienza ci insegna che basta un puntino nero, e il Natale bianco più non è. È a Coccaglio, ridente paesino del bresciano, che infatti in questi giorni si è discusso sul problema: come può infatti essere bianco il Natale, con tutti questi negri per le strade? Scatta così l'operazione "White Christmas", promossa dalla giunta comunale di destra moderata, operazione che si concluderà il 25 dicembre con l'espulsione di tutti i negri e di tutti i loro colleghi non-ariani dai confini comunali. L'obiettivo è quindi "Far piazza pulita" come ricorda il sindaco Claudio Abiendi, dal momento che, come l'assessore alla Sicurezza ci fa giustamente notare, "Natale non è la festa dell'accoglienza ma della tradizione cristiana". A seguire, prima che giunga il Natale, la giunta comunale si occuperà altresì di far raddoppiare i crocifissi appesi in tutti i luoghi pubblici, bandire la musica reggae e chiudere i Kebab.

Negri con angurie.jpg

Come si evince dall'immagine i negri compaiono solo nel momento in cui ci si sbafa le angurie, indi per cui a Natale sono quantomeno fuoriluogo.

L'idea di accostare la caccia agli irregolari al Natale, ha provocato le proteste di una minoranza della città. "Io sono credente, ho frequentato il collegio dai Salesiani. Questa gente dov'era domenica scorsa? Io a Brescia dal Papa", replica il fiero camerata Abiendi enumerando poi i suoi passati eroismi e le trincee nemiche espugnate durante la campagna di Libia. Ma non si tratta di un'operazione razzista, come sussurra qualcuno: tende solo a colpire gli stranieri immigrati che non hanno il permesso di soggiorno, mentre gli altri verranno omaggiati con un intero casco di banane o una manciata di perline e invitati a non farsi vedere in giro, dal momento che l'inverno padano può rivelarsi molto rigido per chi non ha puro sangue celtico nelle vene.

Christian De Sica, colpito dallo spirito natalizio del luogo ameno, ci assicura che il suo prossimo kolossal s'intitolerà Natale a Coccaglio, e si prevede già un successone al botteghino.

Concludiamo con un ringraziamento al comune di Coccaglio per la lezione di spirito natalizio che ci è stata gratuitmente dispensata, nella speranza e nell'augurio che in tutta Italia e in tutto il mondo si ritorni presto a festeggiare un vero ed autentico "Bianco Natal".

[modifica] Fonte

la Repubblica "Un bianco Natale senza immigrati". Cronaca, 18 novembre, 2009

StellaWoSNonNotizie.png

Questa notizia è entrata nella
Walk of Shame NonNotizie

con 19 voti a favore su 19.



Strumenti personali
wikia