NonNotizie:Giudici pazzi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


17 ottobre 2009

E così, con un servizio di ottimo giornalismo, Mattino 5 (in onda su Canale 5 ogni mattina) ci ha fatto capire a quali pericolosi sovversivi è affidata la giustizia italiana.



Il giudice Raimondo Mesiano è un pazzo, non si spiega altrimenti il suo furioso camminare avanti e indietro come un qualsiasi comune cittadino.
Un individuo che fuma le sigarette in modo complottista, che cammina avanti e indietro in modo complottista e che (cosa ancor più grave) attende il suo turno dal barbiere, probabilmente un complottista da cui ricevere preziose informazioni per guidare un golpe. Perché altrimenti aspettarlo tanto, quando è ben noto che il centro di Milano brulica di barbieri?

La bravissima Annalisa Spinoso cita in continuazione "Avanti, e indietro. Avanti, e indietro". Registra tutto il pezzo così, tutto un servizio a dire "Avanti e indietro", a spulciare la quotidianità di un individuo anonimo, regalandoci una perla di quel giornalismo d'assalto che credevamo sepolto: pochi altri avrebbero avuto il coraggio di spiare un comune cittadino senza arrischiarsi a fargli un'intervista. Pochi avrebbero saputo imbastire un servizio sul nulla.

La parte più spaventosa del servizio, dove l'animo folle del giudice emerge con drammatica eloquenza, è quando si siede su una panchina, già di per sé un gesto che denota chiare turbe mentali. Basterebbe già solo questo per inchiodarlo, ma il giudice schizoide fa molto di più: accavalla le gambe lasciando intravedere dei calzini azzurri, indumento da sempre indossato da tutti i più pericolosi serial killer della storia, da Jack lo Squartatore allo strangolatore di Boston.

Insomma un individuo chiaramente disturbato che si nasconde dietro una facciata di persona perbene; fortunatamente il trionfale ritorno della fisiognomica ci ha mostrato la verità. Nessun individuo normale metterebbe mai dei calzini azzurri e se a questo aggiungiamo che il giudice in questione indossava anche dei mocassini bianchi, il quadro della sua psiche malata è ormai completo.

È questa la gente a cui è affidata la nostra giustizia. Brava Annalisa Spinoso! Attenderemo con ansia il giorno in cui sarà promossa a Matrix, così potrà mostrarci un video del Prossimo leader del Partito Democratico intento a farsi un inquietante bidet.

Aggiornamento

Mentre il CSM si sta già occupando della vicenda, facendosi carico delle tempestive e amorevoli cure psichiatriche di cui necessita l'intraprendente Annalisa Spinoso, si segnalano già diversi casi di emulazione per le strade di tutta Italia. Non sono passati che pochi giorni dalla messa in onda del famigerato servizio, che alcune teste calde hanno iniziato a comportarsi come il rivoltoso giudice Mesiano.

Persino Pronto Bambino ha ricevuto numerose telefonate di madri preoccupate che denunciano di come i loro figli abbiano iniziato a portare, dopo aver visto il servizio, scandalosi calzini turchesi. E mentre la sinistra golpista fa finta di non vedere, sono migliaia le persone che in queste ore camminano avanti e indietro, come zombie comunisti, davanti alle saracinesche abbassate dei barbieri delle loro città.

Per concludere il Comitato Nazionale Barbieri ha già esposto denuncia contro il giudice Mesiano per il danno arrecato alla loro attività con i suoi ambigui comportamenti contro lo Stato, nonché per l'ignobile accoppiata mocassino bianco - calzettone turchese, roba da telenovelas brasiliane degli anni '60.

Fonti


Strumenti personali
wikia