NonNotizie:Farabutti in piazza e in televisione

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


2 ottobre 2009

Berlus.jpeg

Berlusconi ha fatto scuola

Roma - Dopo il Gay Pride, Antonio Di Pietro ha inaugurato il mafiapride, ovvero la sfilata in abiti presi in prestito dalla mafia per le strade cittadine urlando slogan intimidatori contro le nostre care istituzioni. L'Italia dei valori ha mostrato il suo lato più torbido e finalmente ha chiarito di quali valori intende occuparsi d'ora in poi: la famigghia prima di tutto.

Tutto questo a poche ore dall'altra sfilata della vergogna del 3 ottobre, in cui i farabutti d'Italia si riuniranno nelle piazze per infangare ancora il buon nome di Silvio Berlusconi, reo secondo i giornalisti di una campagna di imbavagliamento della stampa. Una cosa così grottesca in un paese civile mai si era vista. Giornalisti che fino a ieri banchettavano come avvoltoi con le vittime del terremoto in Abruzzo, che oggi rivendicano la propria libertà intellettuale. Ma quale libertà?

A vedere Annozero di ieri, si direbbe che i giornalisti di oggi hanno fin troppa libertà. Il povero Maurizio Belpietro zittito in malo modo in mondo visione da Michele Santoro sul caso Patrizia D'Addario è l'emblema di questa anomalia italiana, in cui chi chiede libertà censura senza pietà l'unico martire disposto a dire verità scomode e scontrarsi con i pagliacci bolscevichi con la bava alla bocca. Non ci credete? Citiamo a memoria un dialogo preso dalla nota trasmissione (riproposto e rimaneggiato anche da Porta a Porta subito dopo).

Conduttore TG1.jpg

Bufera sul TG1 lievemente di parte

- Belpietro (riferendosi al reddito di D'Addario): “Prima la signorina era una escort, ma adesso come li guadagna i soldi?”
- D'Addario: “Giro il mondo, seguo il mio progetto”
- Belpietro: “Sì ma non ha risposto. Come li guadagna i solidi adesso per il suo progetto?”
- D'Addario: “Giro il mondo, faccio interviste”
- Belpietro: “Sì, ma non ha risposto. Come li guadagna i soldi?”
- D'Addario: “Come li guadagna lei?”
- Belpietro: “Come li guadagna?”
- D'Addario: “Giro il mondo...”
- Belpietro: “Come li guadagna????!!!”
- D'Addario: “Ehm... Vado in giro a rilasciare interviste a pagamento?”

E così Santoro, da buon terrorista delle Brigate Rosse, ha interrotto l'incalzante e scomoda domanda del giornalista, imbavagliando anche questa volta la stampa libera rappresentata da Belpietro. Non è questa forse la censura di regime che la sinistra attribuisce al nostro amatissimo premier? Non è questo l'esempio lampante di quanto siano farabutti questi viscidi e menzogneri sinistroidi? E tutto questo solo perché Silvio è andato a puttane! Cosa diavolo si sarebbero inventati se fosse risultato colluso con la mafia?

[modifica] Fonti


Strumenti personali
wikia