NonNotizie:Ennesimo scandalo scommesse nel calcio italiano

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


24 maggio 2016

Conte.jpg

"È AGGHIAGGIANDE! IO NON HO FATTO NIENTE DI MALE!"

Italia - Fine maggio, finisce il campionato, i primi caldi, l'estate si avvicina e come ogni anno si scatena il calciomercato. A rompere la monotonia una nuova moda tutta italiana: lo scandalo scommesse.

Secondo gli inquirenti questa volta sarebbe scesa in campo niente meno che la Camorra, che avrebbe pagato i giocatori dell'Avellino affinché si impegnassero per perdere, certi che così avrebbero fatto meno schifo.

Tra i calciatori coinvolti anche il genoano Armando Izzo, fresco di convocazione in nazionale. Siamo andati a sentire cosa ne pensa il CT Antonio Conte di questa incresciosa faccenda:

- N.: “Salve Mister, come commenta la nuova inchiesta sul calcioscommesse?”
- Conte: “È AGGHIAGGIANDE! IO NON C'ENTRO NULLA, PORCA MISERIA! IO NON SO NEANCHE DOVE STA AVELLINO! UNA VERGOGNA, PORCA MISERIA! LASCIATEMI LAVORARE!”
- N.: “Ma no, mister! Lei non è neanche nominato. Volevamo solo un commento”
- Conte: “...”
- Conte: “...”
- Conte: “Ah, non ce l'avete con me? Ah, beh, vede... Penso che... La magistratura... Eeeh... Inzomma... Comunque io non sapevo niente!”

Ringraziamo il CT Antonio Conte per la sua disponibilità, da Coverciano è tutto!

[modifica] Fonte

Camorra_e_le_polpette_di_Avellino

Strumenti personali
wikia