NonNotizie:Ennesimo crollo di una miniera cinese

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


23 novembre 2009

Cina: Ennesimo crollo di una miniera sul territorio cinese alcuni giorni fa, in cui sono rimasti uccisi 104 operai. Si ritiene che a provocare il crollo sia stata un'esplosione dovuta ad una fuga di grisù. La Cina è tristemente nota per il pessimo stato delle sue miniere, che seppelliscono operai al ritmo di una miniera ogni due mesi. Sono stati mandati numerosi messaggi di solidarietà al popolo cinese, coinvolto in questa tragedia umana.

Wikiquote.png
«Tutti quei poferi pampini sepolti sotto terra! Qvesta è una tragedia per cui tutti noi uomini di Santa Matre Kiesa pianciamo amare lacrime.»
Wikiquote.png
«Tutto il popolo italiano è profondamente dispiaciuto che il fiero popolo cinese, con una lunga tradizione democratica, sia stato travolto da questa tragedia per colpa di una miniera palesemente comunista.
Cosa? I cinesi sono tutti comunisti?
Lei, in prima fila, la smetta di scrivere, sono stato frainteso, quello che volevo dire è che sono cose che possono succedere quando si vive in uno stato del genere, che non pensa al popolo e alla sua libertà.»
(Il nostro amato premier Silvio Berlusconi in conferenza stampa in mondovisione)
Wikiquote.png
«Siamo profondamente dispiaciuti di questa tragedia, ma d'altronde col karma non si scherza...»

Aspre le parole del primo ministro cinese riguardo alla situazione:

Wikiquote.png
«È impensabile continuale in questo modo, non possiamo pelmettele che ci sia un clollo in una miniela ogni due mesi. Non è possibile lisolvele il poblema della sovlappopolazione con 50 molti ogni mese, bisogna impegnalsi di più!»

[modifica] Fonti


Strumenti personali
wikia