NonNotizie:Bruno Vespa si ribella

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


9 gennaio 2013

Bruno Vespa con fucile.jpg

Bruno Vespa si prepara ad abbattere il tiranno.

Negli ignari studi di Porta a Porta è accaduto l'evento più epico che la storia personale di Bruno Vespa possa vantare.
Una scena un tempo impensabile, quando l'economia girava, i condoni edilizi arrivavano in orario e lo spread era ancora una bevanda.
Nel salotto buono di Vespa, lo stesso in cui anni prima il giornalista avrebbe giurato di sentire "odore di santità",[1] il conduttore si è di fatto coraggiosamente ribellato al suo, ormai ex, padrone, Silvio Berlusconi.

Quote rosso1.png Lei muove la bocca e la ripeto io perché la so a memoria. Quote rosso2.png

~ Bruno Vespa mentre guida la rivoluzione

Il Cavaliere non ha avuto neanche il tempo di ingranare la prima che Vespa lo ha eroicamente stoppato impedendogli di ripetere la solita arringa di Ghedini sulla Costituzione Italiana che va cambiata perché così è impossibile instaurare una dittatura, le toghe rosse, la maggiore età troppo alta, Giorgio Napolitano che finisce l'inchiostro del calamaio, le emorroidi che impediscono la dovuta concentrazione durante il lavoro ecc...

Quote rosso1.png Ma su, il 51% non glielo danno, ma siamo seri! Quote rosso2.png

~ Bruno Vespa durante la sua presa della Bastiglia personale

È la fine di un'era.
Berlusconi non ha potuto fare altro che prendere atto della sua caduta con un sorriso tirato, ma così tirato, che almeno si risparmierà un lifting.

[modifica] Note

  1. ^ Per poi scoprire di essere affetto da una disfunzione olfattiva provocata da anni di lavoro.

[modifica] Fonte

StellaWoSNonNotizie.png

Questa notizia è entrata nella
Walk of Shame NonNotizie

con 10 voti a favore su 11.



Strumenti personali
wikia