NonNotizie:Breivik scende in politica

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


29 aprile 2012

Breivik scende in campo.jpg
Wikiquote.png
«La Norvegia è il Paese che amo. Qui ho le mie radici, le mie speranze, i miei orizzonti ed il mio porto d'armi. Qui ho imparato, da mio padre e dalla vita, il mio mestiere di fondamentalista cristiano. Qui ho appreso la passione per la libertà di sparare a quelli che non la pensano come me.

Ho scelto di scendere in campo e di occuparmi della cosa pubblica perché non voglio vivere in un Paese illiberale, governato da atei, comunisti, stranieri e kebabbari che mettono sempre la cipolla anche se non la vuoi.

Vi dico che possiamo, vi dico che dobbiamo costruire insieme per noi e per i nostri figli un nuovo miracolo ariano
(Anders Breivik nel video della sua discesa in campo)

Norvegia - Il biondo assassino di Utoya Anders Breivik ha affermato proprio durante il processo per la strage e per il furto di caramelle ad un bambino, la sua intenzione di candidarsi per la carica di premier norvegese. Fonderà il partito "Forza Norvegia" che correrà alle prossime elezioni insieme alla "Lega capo nord", partito xenofobo che fa della lotta ai tedeschi terroni la propria bandiera.

Brevik ha promesso l'eliminazione fisica di tasse ed esattori e ben un milione di posti di lavoro per tutti i compatrioti muniti di porto d'armi e insensibili alla vista del sangue. Dopo queste promesse la sua popolarità è salita al 30% e al 900% quando ha imbracciato un fucile. La sua alleanza con la Lega è comunque aperta alle opposizioni: queste potranno liberamente riunirsi in oasi di caccia.

[modifica] Curiosità


Strumenti personali
wikia