NonNotizie:Bin Laden ormai peggio di Fabri Fibra

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


29 gennaio 2010

Grotte di Castellana, Pakistan - Bin Laden ha rotto il cazzo. Il santone e guru saudita ha fatto sentire la sua angelica voce divulgando opinioni su tutto, dai mutamenti climatici alla crisi economica, fino a quale shampoo è meglio usare. Quasi peggio di Fabri Fibra. Deve sempre dire la sua. Su tutto. Sempre.

È evidente che oramai è diventato un'opinionista alla stregua di Klaus Davi e Vittorio Sgarbi, probabilmente il suo scopo primario è di farsi invitare da Giletti nella sua Arena.

[modifica] Le ultime dichiarazioni

Funari bin laden.jpg

Bin Laden ha imparato il suo stile da Funari.

Dal suo ultimo rifugio nelle grotte di Pertosa, da qualche parte nelle lande pakistane, Bin Laden presenta il suo ultimo brano, molto polemico con tutti gli avvenimenti recenti. Ecco le principali rivendicazioni:

  • una pesante critica agli Stati Uniti, principali colpevoli dei mutamenti climatici
  • una forte accusa agli Stati Uniti, principali colpevoli della crisi economica
  • un duro biasimo agli Stati Uniti, perché gli è caduto a terra il suo panino al formaggio

Bin Laden ha inoltre dichiarato che:

  • lo shampoo al lampone è meglio di quello all'arancia
  • il suo favorito per questa stagione di Formula 1 è Alguersuari
  • ha mostrato disapprovazione nei confronti dei produttori di ketchup, perché gli fa venire il mal di stomaco.
  • se non sei nato nel ghetto certe cose non puoi capirle

Non contento, ha accusato Steve Jobs di aver creato un prodotto inutile, l'i-Pad, perché non può usarlo nemmeno per fare foto, e ha detto che il film Avatar in fondo non è male, anche se è stato fatto da un americano.

Infine Bin Laden ha sconsigliato di mangiare grassi polinsaturi a prima colazione.

[modifica] Fonte

Bin Laden ancora contro gli Usa

Strumenti personali
wikia