NonNotizie:Berlusconi si masturba in pubblico

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


28 giugno 2008

Roma- "Più uguali degli altri". Così il Cavaliere si esprime a riguardo dell'immunità parlamentare. "Non è una legge ad personam, è una legge che tutela ogni cittadino", ha affermato il premier, ed ha aggiunto: "Io sono uguale a voi, sono uguale a te (indicando un uomo in prima fila), a te (indicando un bambino), a...no a te no (incrociando lo sguardo con uno straniero).Come tutti gli Italiani comuni, quando la mogliera non la da, mi faccio una sega sui'raspone, come diciamo noi". E, per dimostrare che è gente comune, il Cavaliere si è disteso sul palco, si è slacciato i pantaloni ed ha iniziato a tirarsi una vigorosa sega. L'evento, pur inatteso, è stato accolto con gioia dai suoi sostenitori che, seguendo palpitanti fino alla fine, hanno infine acclamato a gran voce la venuta del premier.
"È stato un evento mirabile nella sua brevità, la Sinistra dovrebbe imparare da quell'Uomo,così comunicativo, così presente nei problemi del popolo" ha affermato un Bondi arrossato e spossato che, dopo una stretta di mano vagamente appiccicaticcia, si è recato dal suo premier per congratularsi.
"Il cavaliere non è estraneo a questi gesti di genuina spontaneità"-ha affermato il traduttore di Gasparri-"L'unica cosa che mi lascia perplesso è il fatto che non abbia usato la destra, ha per caso cambiato sponda?"
"Può essere segaiolo quanto cazzo gli pare, tanto noi della Lega ce l'abbiamo più duro!" - ha affermato un combattivo Borghezio che, subito dopo, ha tirato fuori dalla cerniera dei pantaloni il suo membro, roteandolo davanti alla telecamera urlando "Padania libera! noi agli Italiani glielo ficchiamo nel culo bene bene! Altro che le fave dei negri!"
Dopo questa allegra scenetta, al Borghezio è stato affibbiato il soprannome di Barzotto
.

Il gesto ha ispirato anche il noto giornalista Bruno Vespa, che ha deciso di scrivere un'altro libro: Berlusconi, un uomo di polso.

Strumenti personali
wikia