NonNotizie:Berlusconi risponde alle 10 domande su Nonciclopedia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


28 settembre 2009

Roma - Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha deciso di farsi intervistare da Nonciclopedia, e di rispondere in esclusiva alle fatidiche 10 domande postegli dal quotidiano La Repubblica. A parte "Cioè", "Giardinaggio oggi" e "Pasta magazine" mi sono fatto intervistare da tutti, non vedo perché negarmi proprio a voi - queste le parole del premier.

Silvio Berlusconi con Noemi ed Elio Letizia.jpg

Anche ai compleanni meno male che Silvio c'è!

L'incontro è avvenuto in una dimora a caso del Presidente del Consiglio, scelta tramite lancio di dadi: è uscita Villa Certosa.

Tanto meglio - ha commentato Berlusconi - così vedrete che tutto ciò che si dice è falso e che non ho nulla da nascondere!

Ore 11 e qualcosa (il nostro orologio va indietro): arriviamo a Villa Certosa, si aprono i cancelli dorati dove campeggia uno stemma con un cavallo che ingroppa una puledra e la scritta: SEMPER ERECTUS.

Ci riceve Gianni Letta con uno strano pantalone di pelle. Quando si gira per mostrarci la strada ci accorgiamo che il pantalone ha due ritagli all’altezza delle natiche e che si è depilato. Non accenniamo di questo al Presidente e accomodatici sul suo divano in pelle di Veltroni, iniziamo l’intervista.

1. Signor presidente, come e quando ha conosciuto il padre di Noemi Letizia?
In campeggio, l'ho sempre detto. Inizialmente non abbiamo legato molto, ma poi siamo diventati grandi amici. Ci siamo conosciuti in un campeggio della Toscana, allora eravamo coetanei ed entrambi molto belli e giovani. Oddio, io bello e giovane lo sono ancora, non trova?

2. Certamente. Nel corso di questa amicizia, quante volte vi siete incontrati e dove?
Alle feste di paese. A me piace andare a cantare ai compleanni delle ragazze e così spesso ci esibivamo insieme in alcuni pezzi classici della tradizione napoletana. Io ero la voce e il leader indiscusso, lui stava al tamburello e alla fisarmonica. Ci chiamavamo "I Silvio e quell'altro band".

Berluconi fa le corna.jpg

Risposta del Presidente Berlusconi alla domanda: cosa pensa di aver dato a sua moglie in tutti questi anni?

3. Come descriverebbe le ragioni della sua amicizia con Benedetto "Elio" Letizia?
Guardi, semplice amicizia disinteressata. Poi con quel pezzo di figlia che si ritrova il mio disinteresse è aumentato a dismisura, mi creda. Com’è che dice quel proverbio? “Se ti arruffiani il padre, ti fotti la figlia”? Ahahahah! Sto scherzando eh, questa non la scriva. Oppure la scriva lo stesso, dirò che sono stato frainteso.

4. Perché ha discusso delle candidature con Letizia che non è neanche iscritto al PdL?
Se discuto di decreti legge con Sandro Bondi e del Milan con Galliani perché discriminare proprio Elio Letizia? Io, come lei ben saprà, sono un uomo dall’animo estremamente generoso, do una possibilità a tutti. È con questo spirito che ho accolto Brunetta nel mio governo.

Berlusconi Felice.jpg

Domanda numero 5 o 5 sono gli anni di Noemi Letizia al momento del primo incontro?

5. Quando ha avuto modo di conoscere Noemi Letizia?
Mentre facevo le postegge alle liceali fuori ad una scuola, non si vive mica di solo lavoro. L'ho trovata subito molto simpatica, così le ho fatto molti regali e l’ho subito invitata a casa mia a farle vedere la mia collezione di stampe cinesi. Non è così che si fa da sempre con le ragazze che ci stanno “simpatiche”, eh? (mi dà un colpettino con il gomito, n.d.r.).

6. Sì sì, certo. Quante volte ha avuto modo di incontrare Noemi Letizia e dove?
Oeh! (fa col braccio un gesto per dire: hai voglia! N.d.r.) Le cene nella mia villa non mancano mai, io la mandavo a prendere in elicottero o in portaerei, si risparmia tutto il traffico del sabato sera. La sera a cena sceglievo con molta cura i vini, è bene che le ragazze siano brille ma non totalmente sbronze altrimenti s’addormentano e poi... e poi non si può più parlare di arte contemporanea come faccio di solito con le belle donne nei miei dopocena.

7. È stato chiarissimo. Lei si occupa di Noemi e del suo futuro e sostiene economicamente la sua famiglia?
Guardi, se si riferisce a quell’assegno da 20.000 euro a Noemi le dico che non c’entra nulla. Eravamo usciti insieme a cena, le servivano i soldi per il parchimetro e così le ho detto: aspetta, adesso vedo cos’ho io nel portafogli... Si trattava di un'uscita innocente, è facile per certa stampa comunista farmi passare per una specie di malato sessuale che si è fatto un harem in casa ma non è così, io credo in Dio, negli angeli e nel paradiso fiscale. (Entra una cameriera vestita da coniglietta, ci porta due flute di champagne ghiacciato. Berlusconi le dà una pacca sul sedere e la manda via).

8. È vero che lei ha promesso a Noemi di favorire la sua carriera nello spettacolo o in politica?
Massì, chi di noi non si è dato delle arie per far colpo su una bella ragazza, su? Ho dovuto fare delle promesse certo, ma le avrei certamente mantenute, come con la Carfagna, la Brambilla e tante altre, alla fine le ho sistemate tutte. Sono o non sono un uomo di parola, eh? Dica la verità! (Mi dà un altro colpetto col gomito, n.d.r.)

9. Veronica Lario ha detto che lei "frequenta le minorenni". Ce ne sono altre che incontra o "alleva"?
A parte che non sapevo che Noemi fosse minorenne all’epoca del nostro primo incontro, ho comunque il permesso di suo padre. Poi io sono una persona seria, non posso mica compromettermi uscendo con una ragazza sola. Impegni permettendo cerco di incontrarne il più possibile, sopra i diciott'anni è tutta zona di caccia.

10. Sua moglie dice che "non sta bene" e che andrebbe aiutato. Quali sono le sue condizioni di salute?
No guardi, aspetti un momento, rifletta: sono Presidente del Consiglio, sono ricco, ho un paese che mi adora qualunque cosa io faccia, ho trasformato la mia villa in Sardegna in un harem dove ricevo donne a tutte le ore ed ora mi sono anche liberato di mia moglie. Lei al mio posto come si sentirebbe? Lo dica!

Mi sentirei una meraviglia, ha ragione Presidente. Grazie per il tempo che ci ha concesso.
Ma per carità, mi sono divertito. Com’è che si chiama questo sito? Noncipedia?

Nonciclopedia, Presidente.
No perché è simpatico. Se vi serve una mano io potrei finanziare le vostre idee, farvi molta pubblicità. Voi avete utenti donne vero? Maggiorenni mi raccomando, non voglio avere altri casini.

Be' sì... perché?
Ottimo. Mi faccio sentire io a breve tramite Emilio (Fede, n.d.r.). Voi intanto cominciate a raccogliere del materiale, foto osè, video zozzi, ché io poi visiono tutto. Alla prossima, il piacere è tutto vostro! (ride, si allontana)

[modifica] Consulta anche

StellaWoSNonNotizie.png

Questa notizia è entrata nella
Walk of Shame NonNotizie

con 13 voti a favore su 13.



Strumenti personali
wikia