NonNotizie:Berlusconi debella il cancro

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


21 marzo 2010

PDL Silvio Berlusconi Manifestazione Canto.jpg

Gli apostoli del Messia Silvio intonano l'inno sacro Meno male che Silvio c'è.

Roma - L'unto del Signore, l'essere inviato da Dio, colui che discese tra noi poveri mortali nel momento del bisogno con un rotolo di carta igienica in mano, peraltro senza che nessuno glielo avesse chiesto, è tornato a compiere miracoli. Silvio Berlusconi ci aveva già abituato ad imprese ritenute impossibili da tutti gli scienziati. Quei maledetti vecchi barbuti noiosi, con le loro provette, i loro camici e la loro fredda scienza, senza un briciolo d'amore. Il divin Silvio in passato liberò gli evasori dalle proprie colpe, rese vero il falso in bilancio e riportò lo smarrito Gianfranco sulla retta via, apparendogli mentre cavalcava verso Damasco. Ed oggi è tornato a farci sperare.

Wikiquote.png
«Aboliremo il cancro

Queste le parole del messo di Dio. "Combatteremo il cancro, lo combatteremo con tutte le nostre forze perché affligge gli elettori italiani, e noi siam sempre pronti a batterci per problemi che interessano tutti i nostri cittadini, come le intercettazioni telefoniche e i giudici comunisti." Pura estasi per il suo pubblico, una folla gremita di figuranti estasiati, accorsi per salvare l'innocente donna Renata dai soprusi di un gruppo di Radicali idrofobi. "Combatteremo il cancro, ma non con la fredda mano della scienza, che porta le deboli menti dell'uomo verso abominii come la fecondazione assistita e la teoria evoluzionista. Non con la ricerca. Quella scordatevela, anche perché i soldi delle scuole li abbiamo dati al CEPU. Lo combatteremo con le nostre armi; l'amore, l'amore che il popolo italiano prova verso il partito. E, se non basta, emaneremo un decreto interpretativo sul cancro che sarà subito messo a disposizione di tutti i medici italiani. Viva la figa!"

E, mentre il volgo emetteva espressioni di gioia per esser stato liberato dal cancro, non pago, il divin Silvio conferì lo Spirito Santo ai suoi apostoli, incaricati di diffondere il suo verbo nelle regioni d'Italia. "Combattete, miei prodi. Combattete, con tutto l'amore dei nostri elettori, quegli stronzi pezzi di merda della sinistra, quel frocio di Di Pietro e quei rotti in culo dei giudici comunisti. L'amore è con voi!"

Soddisfatto, Silvio si ritirò, pronto a stupirci col prossimo miracolo; la moltiplicazione tramite photoshop dei partecipanti alla manifestazione nelle venture edizione del TG1, nel Vangelo secondo Minzolini.

Viva l'amore!

<youtube>PM47bgUY8AQ</youtube>

[modifica] Fonti

StellaWoSNonNotizie.png

Questa notizia è entrata nella
Walk of Shame NonNotizie

con 11 voti a favore su 11.



Strumenti personali
wikia