NonNotizie:Berlusconi, Mussolini ed il giorno della memoria

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


27 gennaio 2013


Attendere, caricamento in corso...

Milano - Al Silvione nazionale non piace vincere facile. Con lo scandalo del Monte dei Paschi di Siena e Monti ed il PD che si scannano a vicenda rischiava di aprire le natiche degli avversari come tenere e gustose albicocche. E così non c'è gusto, cribbio! Bisognava ridare un po' di verve ad una campagna elettorale ormai tutta in discesa. E, cavolo, quando si tratta di uscirsene con la cosa sbagliata al momento sbagliato non esiste nessuno che può competere con Silvio.

Partiamo dal principio della storia: che al buon Berlu piaccia il Duce non è certo un mistero. Legge i suoi diari ed ammette di riconoscersi nelle cose che ha scritto[1], lo cita in continuazione e, neanche dieci anni fa, quando Saddam Hussein venne paragonato a Benito, Silvio si incazzò e difese Benito a spada tratta, affermando che "Mussolini non ha mai ammazzato nessuno, Mussolini mandava la gente a fare vacanza al confino", e infatti come tutti sanno Matteotti è morto ad Antigua e Silvio ha eretto delle ville in quell'isola soltanto per rendergli omaggio.

Fatto sta che oggi Berlusconi ha fatto l'ennesima sviolinata al leader del ventennio fascista:

Wikiquote.png
«Il fatto delle leggi razziali è stata la peggiore colpa di un leader, Mussolini, che per tanti altri versi invece aveva fatto bene»

Niente di così diverso dalle sue precedenti affermazioni, se non fosse che questa l'ha pronunciata in occasione delle commemorazioni del giorno della memoria di fronte a mezza comunità ebraica, la quale si è sentita un po' come se Silvio avesse cagato nelle kippahKippah.jpg di tutti quelli seduti in prima fila. E si fosse pulito con pagine della Torah, per poi sorridere e rimettersi a sedere come se niente fosse successo.

Non l'avesse mai fatto. Di lì a poco si è scatenato il finimondo mediatico, roba da affossare persino notizie di primissimo piano come l'estradizione di Fabrizio Corona; una dopo l'altra sono susseguite in risposta alla frase di Berlusconi una marea di dichiarazioni di offesi, incazzati, mediamente sgomenti e, ovviamente, indignati[2]. Immancabile il fuoco di fila della sinistra, ancora non abituata al fatto che Silvio sia privo del filtro tra bocca e cervello. A nulla è servito il "sono stato frainteso" di Silvio, arrivato qualche ora dopo, puntuale come sempre.

Il Pdl, messo alle strette, ha tentato la difesa del leader-ma-non-candidato-premier-ma-comunque-presente-in-tutte-le-liste-elettorali; la Santanché ha fatto notare come vi sia stata la solita strumentalizzazione da parte degli avversari e di come le parole avrebbero avuto ben altra interpretazione se a pronunciarle fosse stato qualcun altro. Il ché è anche vero: se fosse stato un altro politico a fare quelle affermazioni nessuno avrebbe riso. Cicchitto invece afferma:

Wikiquote.png
«Va anche detto che la dittatura fascista non raggiunse mai l'orrore di quella nazista che produsse i campi di sterminio, e di quella comunista di Stalin che fece dei gulag uno strumento di distruzione sistematica.»

Gentili lettori, sappiamo che non dovremmo utilizzare Nonciclopedia per scopi personali, ma di fronte ad uno che per difendere il leader-etc-etc che ha sviolinato Mussolini ha come unica argomentazione "ma Hitler e Stalin erano peggio" la redazione si sente in dovere di fare qualcosa.

Cicchitto, se leggi queste parole, ti prego, ascoltaci. No. No. No. Non si fa così. Grazie al cazzo che Hitler e Stalin erano peggio. Anche Dracula era peggio. Anzi, meglio, potevi direttamente dire dire "Va anche detto che la dittatura fascista non raggiunse mai l'orrore del regno infernale di Satana". Non puoi rispondere ad una critica dicendo "Eh ma è peggio lui! Additatelo!". C'è sempre qualcuno di peggio. Guarda te. Guarda Gasparri.

Siccome siamo buoni, vogliamo darti un paio di spunti per poter difendere Silvio la prossima volta che ne spara una delle sue. Che potrebbe anche essere domani. Non c'è bisogno che ci ringrazi, basta che non ti ricandidi.

(1/?)

Caricamento delle immagini in corso...

[modifica] Note

  1. ^ Sarebbero dei falsi ma vabbè.
  2. ^ Noi di Nonciclopedia siamo magnanimi e vi risparmiamo l'elenco degli indignati. Tanto son sempre gli stessi e dicon sempre la stessa fuffa

[modifica] Fonti

StellaWoSNonNotizie.png

Questa notizia è entrata nella
Walk of Shame NonNotizie

con 9 voti a favore su 10.



Strumenti personali
wikia