NonNotizie:Barack Obama nuovo presidente USA

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


5 novembre 2008

Barack Obama, noto economista nonché venditore di fazzoletti di colore negro, è stato proclamato 44esimo presidente degli Stati Disuniti Da Merica. Sicuramente ve lo ricorderete quando offrì un fazzoletto a Monica Lewinsky dopo che Bill Clinton aveva macchiato il di lei cappotto. E oggi è presidente! Chi avrebbe mai detto che un tale povero giovine sarebbe potuto arrivare così in alto! Riportiamo qui sotto l'inizio del discorso di vittoria:

Wikiquote.png
«Compagni neri, compagni bianchi, compagni ricchioni, compagni etero, compagni. Siamo qui riuniti stasera perché per la prima volta nella storia un venditore di fazzoletti negro è divenato presidente degli Stati Uniti. Uniti senza discriminazioni di razza se non tra bianchi e neri. Senza discriminazioni di religione se non tra ebrei e cristiani. Senza discriminazioni di sesso se non tra maschi e femmine. Senza discriminazioni, insomma. Sono contento perché ce l'abbiamo fatta e abbiamo dimostrato che TUTTO SI PUO' FARE. In America. In Italia non si può fare una mazza come ci ha dimostrato il mio amico Topo Gigio. Sono contento di vedere che il mondo intero è contento della mia nomina a 44esimo presidente degli Stati Uniti. Ah, quasi dimenticavo, Allah akbar»
(Barack Obama)

La notizia della vittoria ha reso contenti tutti. Solo Mel Brooks dopo aver appreso della nomina a presidente ha poi chiesto: UN PRESIDENTE NEGRO?? Ray Charles ha controbattuto con un messaggio inviato dal regno dei cieli: È NEGRO??

Per il resto tutti si sono complimentati con il nuovo presidente USA, in particolar modo il nostro beneamato Walter Veltroni che, prima di essere portato via dagli infermieri per la punturina, ha dichiarato:

Wikiquote.png
«Ies ui did! Bravo Baraccobbama unguèèèè!»
(Walter Veltroni)

Congratulazioni anche da parte dell'avversario McCain che ha dichiarato:

Wikiquote.png
«Purtroppo questo negro di merda ha vinto quindi mò ce lo dobbiamo tenere.»
(John McCain)


Strumenti personali
wikia