NonNotizie:Avatar lancia la moda del sesso con le piante

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


29 gennaio 2010

Neytiri.jpg

Bella topa. Ma anche gli alberi hanno il loro fascino

Scozia - Dopo i suicidi di massa e gli attacchi di depressione e diarrea che hanno colpito nei giorni scorsi molti dei fan della pellicola fantascientifica Avatar, il film di James Cameron ha dato inizio ad una nuova moda: il sesso con gli alberi.

L'incredibile notizia dell'arresto di un giovane delle Highlands scozzesi, preso dalla forze dell'ordine proprio mentre stava violentando un faggio minorenne nel parco della ridente cittadina di Airdeie, non ha fatto in tempo a fare il giro del mondo che migliaia di altre simili storie aberranti sono saltate fuori da ogni angolo del nostro pianeta.

Sembra infatti che molti, ispirandosi all'accoppiamento visto in Avatar tra il protagonista storpio Jake Sully e il vecchio barbalbero della memoria del villaggio Na'vi, abbiano tentato in questi giorni di stabilire un goffo contatto con la natura impiegando i propri organi riproduttivi. Voci di ragazzine ricoverate con tronchi di venti centimetri di diametro piantati nelle loro piccole e batuffolose vagine sono seguite a segnalazioni di giovanotti il cui pene era rimasto incastrato nelle tane degli uccellini degli alberi nei parchi pubblici delle loro città.

Questo del giovane scozzese non è che l'ultimo dei gesti plateali ispirati alla pellicola maledetta, bandita dalla Cina dopo aver provocato la morte di migliaia di bambini cinesi impiegati nella produzione degli occhialini 3D da distribuire nei cinema esteri. Ecco una breve lista dei fatti sconcertanti accaduti negli ultimi giorni grazie ad Avatar:

  • 12.000 bambini morti in USA per aver tentato di "connettersi" con i cavi elettrici alla propria televisione
  • 1 Titanic affondato al botteghino
  • rivolta tardiva dei nativi americani contro i colonizzatori bianchi, costata la definitiva estinzione degli indiani
  • esaurimento dei pastelli blu in tutte le cartolerie e i colorifici
  • suicidio di massa degli ultimi Puffi rimasti in vita nelle foreste dietro casa di Gargamella
  • rivolta dei Na'vi contro Hollywood per l'utilizzo della computer grafica invece degli attori reali nella rappresentazione del loro popolo
  • 90.000 persone sbranate da bestie feroci dopo aver tentato con esse un approccio sessuale
  • 12 spettatori insoddisfatti che hanno richiesto il risarcimento del biglietto

[modifica] Fonte


Strumenti personali
wikia