NonNotizie:Aperta la caccia a Wladi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


7 gennaio 2009

Wlady centro.jpg

Wladi sotto attacco!

Torino - La LAW (Lega Antivivisezione di Wladi) attraverso le pagine di Nonciclopedia intende denunciare pubblicamente i media per la scarsa attenzione riservata ad una delle pagine più vergognose della storia dell'Italia. Come riportato dal quotidiano piemontese La Stampa, è stata aperta ufficialmente in questi giorni la caccia a Wladi, nonostante la povera bestia rappresenti ormai l'ultimo degli esemplari della sua specie.

I giornali e le televisioni, troppo occupati ad occuparsi delle marginali schermaglie fanciullesche tra Israele e Palestina, hanno bellamente glissato su quanto accaduto alla "stella del telefonino", colui che ha dato la voce (e forse anche il culo) al gatto più amato dagli italiani, il mitico Virgola. Il povero Wladi è stato infatti vittima di minacce e ingiurie da parte del popolo del web che, chissà per quale motivo, lo vorrebbe morto stecchito, ucciso magari da un'emorragia anale provocata dalle vibrazioni di un grosso telefonino piantato nel suo culo. E nessuno ha avuto il coraggio di alzare un dito per difendere il poveretto, neanche il Presidente della Repubblica, solitamente attento a questi fatti incresciosi.

Apprendiamo dalla LAW che oltre alle minacce, qualcuno sarebbe già passato ai fatti adescando il piccolo e batuffoloso Wladi utilizzando come esca un grosso fallo di gomma e come richiamo la suoneria della risata matta che ha fatto tanto furore nei mesi scorsi tra bimbeminkia e cerebrolesi. Grazie al cielo però, Wladi sarebbe riuscito a scappare e sporgere denuncia prima di essere nascosto in un luogo sicuro per evitare ulteriori azioni intimidatorie.

Nonciclopedia si schiera al fianco della Lega Antivivisezione di Wladi affinché questa brutta storia abbia il lieto fine in cui tutti noi, nel profondo del cuore, crediamo. Forza Wladi, ciò che non ci uccide, ci fortifica! Continua per la tua strada e vedrai che l'invidia di chi ti odia tanto diverrà un giorno vero amore. Nel frattempo attendiamo trepidanti il tuo ritorno sulle TV nazionali.

[modifica] Fonte


Strumenti personali
wikia