NonNotizie:Allarme rosso caldo, rom, tasse troppo alte: gli anziani i più a rischio

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


3 luglio 2008

Normal anziani-caldo-3.jpg

Queste tre anziane signore sono preoccupate rispettivamente, partendo dalla prima a destra, dal caldo, dai roms e dalle tasse troppo alte.

Italia - I campi sono vuoti. Le messi appaiono oramai arse dal sole. Il contadino, sempre così intento a foraggiare negli caldi mesi che precedono l'autunno, oggi non è che un remoto ricordo del passato. Ma c'è una falce, fedele alla tradizione, che non ha smesso d'operare d'estate, anzi: quella del Tristo Mietitore, per la quale la parte delle delle messi sempre più spesso la fanno le fragili vite degli anziani.

Anche oggi sono tanti, troppi, i nipotini che non torneranno a casa dalle loro nonne nel fine settimana; quanti piccioni, si vedranno negare il loro farinaceo banchetto tra gli afosi viali dei parchi italiani? Anche sul campo di bocce, nido d'appassita allegrezza, spira un'aria funerea e melanconica.

"Dannato effetto serra!!" urlano gli ambientalisti che vorrebbero un "modello ecosostenibile" e rinunciare, ah ah ah ah, al nucleare. Ma è relativamente facile prendersela con chi non può difendersi: perché forse sarà vero che il caldo disabilita ed indebolisce gli anziani, ma sono di certo i rom e la politica economica, che ora come non mai deve abbattere il debito e contribuire alla ripresa della crescita con una riduzione del carico fiscale, che danno a questi non più giovani il colpo di grazia.

Ad Arezzo, una notte tra le più calde degli ultimi cinquant'anni, una banda di rom ha disturbato la quiete pubblica sotto il balcone di una casa, dove dormiva un anziano di 76 anni e mezzo.

Wikiquote.png
«Già è difficile dormire con questo caldo... Io pago le tasse, quindi devo avere protezione. E se le tasse sono alte è anche colpa degli zingari che possono permettersi di non pagarle tanto nessuno se ne accorge!»
(Mario Vettori, anziano da 17 anni)

Per dare una risposta di civiltà a questa inciviltà dei campi nomadi abusivi dove c’è di tutto è fare il censimento per vedere chi c’è, chi ha diritto di restare e pagare quindi finalmente le tasse, chi non ha diritto di rimanere verrà rimpatriato nel paese di origine dei rom. Così si potrà dare finalmente il via ai disincentivi per le pensioni e al federalismo fiscale.

[modifica] Il vademecum

Nonciclopedia, che ha così a cuore i suoi lettori giovani e meno giovani, presenta un vademecum proposto dal ministero per affrontare il caldo, i rom e le tasse senza rischi:

  • bere due litri d’acqua al giorno (anche se non si ha sete)
  • censimento dei campi nomadi entro il 15 ottobre
  • fare adeguati margini di manovra su aliquote e basi imponibili
  • evitare di uscire nelle ore calde (dalle 7,00 alle 22,00)
  • rinfrescare gli ambienti con ventilatori o condizionatori
  • abbassare i pantaloni prima di andare al bagno
  • riduzione delle aliquote d’imposta gravanti su lavoratori e imprese raffozando gli interventi volti a dare sostegno alla crescita
  • non lasciare persone o animali nell’auto in sosta sotto al sole
  • non lasciare persone o animali nell’auto in sosta vicino a un campo nomadi
  • non lasciare l'auto in sosta vicino a un campo nomadi
  • una incisiva riorganizzazione del lavoro pubblico che ne innalzi la produttività
  • limitare l’attività fisica intensa
  • visitare Nonciclopedia più avanti per eventuali ulteriori sviluppi

StellaWoSNonNotizie.png

Questa notizia è entrata nella
Walk of Shame NonNotizie

con 9 voti a favore su 9.



Strumenti personali
wikia