NonNotizie:Alessio Cerci è nelle miniere che contano

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia che conta

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


8 gennaio 2016

Alessio Cerci.jpg

Alessio Cerci per Pantene: "Perché io valgo conto".

Milano - È ufficiale: il Milan ha venduto Alessio Cerci. Dopo la straordinaria performance di Bologna in cui Cerci ha dimostrato incredibili doti tecniche compiendo le seguenti azioni nell'ordine:

  • evitare un preciso e corto passaggio verso uno smarcato Bacca, per risparmiargli la terribile figuraccia di mancare il gol a porta vuota
  • cercare un brillante e quanto mai fruttuoso dribbling sul portiere
  • portare il pallone a 30m dalla zona gol al sopraggiungere dei difensori

insomma dopo un'azione degna del calcio che conta (che ha dimostrato di apprezzarlo immensamente nei ben 4 mesi in cui l'ha visto protagonista) il club di via Turati sembra aver trovato la sistemazione adatta per l'ala.

A dare l'annuncio è l'A.D rossonero Adriano Galliani:

Wikiquote.png
«Siamo lieti di annunciare che Alessio Cerci ha trovato sistemazione nel settore che conta. Dopo lunghe ed estenuanti trattative di 12 minuti col Dopolavoro Italkali possiamo ufficializzare la cessione di Alessio Cerci. Siamo certi che le miniere di Racalmuto siano il luogo migliore dove possa esprimere il suo talento nel migliore dei modi.»
(Adriano Galliani, dirigente calvo che conta)

Superato anche l'ostacolo rappresentato dalla proprietà del giocatore, detenuta dall'Atlético Madrid che, entusiasta per questo affare ha dichiarato:

Wikiquote.png
«Qui es Cerci?»
(Cerci ha lasciato un ricordo indelebile nel calcio che conta)

[modifica] Fonte

Strumenti personali
wikia