NonNotizie:Akira Fudo ed il delitto di Perugia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


28 gennaio 2008

Devilman.jpg

La ricostruzione dell'omicidio secondo il TG5; potete benissimo vedere Sollecito a sinistra e la Kercher a destra.

Milano - Incredibile scoperta della redazione del TG5 riguardante un inquietante retroscena dell'omicidio di Meredith Kercher. A quanto pare, gli inquirenti hanno trovato delle prove inconfutabili riguardanti la fonte d'ispirazione dei giovani per la progettazione e la messa in pratica dell'assassinio.

Sembra infatti che la causa di tutti i mali, il motivo per cui i giovani e ricchi fancazzisti provenienti da mezzo mondo abbiano commesso un crimine così grave sia la loro pericolosissima abitudine di legger fumetti cines... Ah, non sono cinesi? Giapponesi, volevo dire Giapponesi. Cazzo ne so, 'sti asiatici so' tutti uguali.

Dalle indiscrezioni scoperte dalla prontissima redazione del TG5, sembra che il giovane Raffaele Sollecito si sia ispirato alle gesta di Akira Fudo, noto ai più col suo nome d'arte, Devilman. I nostri colleghi giornalisti[citazione necessaria] sostengono che in una sequenza della storia il giovane Akira assiste allo stupro ed all'omicidio di una ragazza; probabilmente ricontrollando l'intera collezione di Devilman potreste non trovare nulla del genere, ma se lo dicono gli stimatissimi giornalisti[citazione necessaria] del TG5 forse è perché ne sanno più di voi. Si sono sicuramente informati prima di parlare, mica cazzabbubbole. La tesi è stata ulteriormente avvalorata da una deposizione d'uno dei testimoni chiave, il quale asserisce che, la notte precedente al delitto, ha visto Sollecito volare al chiar di luna.

Rudy Guede, l'ivoriano, si è invece ispirato a Trigun. Non a Vash the Stampede, il protagonista dell'omonimo manga, ma ad un certo Trigun (pronuncia trìgun) non meglio identificato, probabilmente presente in qualche fumetto celebre in Costa d'Avorio, ma meno conosciuto in Italia. Codesto Trìgun sarebbe ricercato vivo o morto per aver compiuto una strage. Infatti sembra che l'ivoriano abbia partecipato all'omicidio con il preciso scopo di ricevere una taglia sulla propria testa. Purtroppo per lui, lo stratagemma non ha funzionato, in quanto le forze dell'ordine sono subito arrivate a lui.

Vampirind6.jpg

La scena del delitto secondo il testimone.

Gli inquirenti sono attualmente alla ricerca di Go Nagai, autore di Devilman nonché pericolosissimo traviatore di giovani menti. Il celebre spacciatore di fumetti per personalità disturbate, intervistato in merito alla faccenda, ha dichiarato:

Wikiquote.png
«Eh? Cioè, mi avevano detto che voi Italiani siete strani, ma non credevo fino a 'sto punto...»

Sollecito, dal suo canto, ha ribattuto:

Wikiquote.png
«Cazzo, se lo sapevo che finiva così quella sera mi mettevo la maglietta di Amici di Maria de Filippi, almeno se la pigliavano con lei!»

Molteplici le reazioni dal mondo politico; mentre Mastella è convinto nel dare la colpa dell'incidente alla magistratura politicizzata, Berlusconi afferma che questo è l'ennesimo segno di decadimento al quale ci ha portato il governo comunista e che, quando salirà lui al governo, gli unici cartoni permessi saranno Tom & Jerry e Braccio di Ferro.

L'imperatore Palpatine ha espresso la volontà d'inviare al più presto un esorcista ad occuparsi di scacciare il demonio che ha contaminato i giovani, per poi affermare:

Wikiquote.png
«Kwesta ezzere colpa ti aziatici infeteli! Antate e pruciate tiapolici fumetti cinesi! Pisogna pruciare tutti, ezzere opera ti temonio!»

[modifica] Fonti


Strumenti personali
wikia