NonNotizie:Addio a Neil Armstrong

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Questo articolo è parte di NonNotizie, la tua fonte di disinformazione.
Condividi la NonNotizia su: Icona Facebook.png Icona Twitter.gif Icona MySpace.png Icona Google Plus.png


27 agosto 2012

Luna animazione.gif

Neil scatta la foto e rosica mentre il suo collega passa alla storia come osservatore di bandiere lunari.

Quote rosso1.png Un piccolo passo per l'uomo, un grande passo per un nano. Quote rosso2.png

~ La famosa battuta di Armstrong sulla Luna
Quote rosso1.png Mi costruirò un Luna Park tutto mio, con black jack e squillo di lusso! Anzi, senza Luna Park. Quote rosso2.png

~ Divergenze di opinioni tra Bender e Armstrong

Luna - Neil Armstrong è volato in cielo per l'ultima volta, dimenticandosi l'astronave qui sulla Terra da sbadatello quale è sempre stato. È con commozione cerebrale che Nonciclopedia saluta l'astronauta più famoso dopo James Tiberius Kirk, augurandogli buon viaggio e ricordandogli di chiamarci appena arriva che se no stiamo in pensiero.

Lanciato in orbita una sera estiva da Stanley Kubrick, Neil ha subito focalizzato su di sé l'attenzione del pubblico grazie alle sue battute sagaci, facendoci dimenticare il resto della squadra Apollo. Come dimenticare la spettacolare gag che mise su durante il primo sbarco lunare quando toltosi il casco improvvisò un brano jazz con la sua inseparabile trombetta? E proprio la passione per il jazz lo porterà poi a diventare nero ed esibirsi in tutto il mondo diventando presto un cantautore ai livelli di Britney Spears.

Quote rosso1.png I see skies of blue clouds of white, bright blessed days dark sacred nights. And I think to myself: what a wonderful world! Quote rosso2.png

~ Armstrong descrive la Terra dalla Luna

L'amore per la musica viene rimpiazzato negli anni novanta da una passione ancora più forte per il ciclismo, disciplina che farà vincere ad Armstrong, ormai settantenne, diversi titoli mondiali. Ma proprio nel 2012 la carriera di Neil subisce un forte arresto quando a seguito di varie indagini si scopre che l'uomo faceva uso di sostanze dopanti. E proprio questo duro colpo segnerà la rottura con la sua fidanzata Carolina e lo porterà ad un lento declino.

"Mi piace pensare che ora stia giocando al riporto con Laika sulla Luna." ha dichiarato Margherita Hack durante il suo commosso saluto in toscano stretto "Me lo immagino lanciare la palla alla cagnetta e per via della gravità ridotta spedire la povera Laika nello spazio profondo, da grande burlone quale è sempre stato". E noi non possiamo che condividere questa simpatica immagine e dare il nostro addio all'uomo che ha fatto sognare intere generazioni di lunatici.

[modifica] Fonte

StellaWoSNonNotizie.png

Questa notizia è entrata nella
Walk of Shame NonNotizie

con 9 voti a favore su 10.



Strumenti personali
wikia