Nnoitra Jirga

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Kenpachi Zaraki.gif
Kenpachi Zaraki approva questo articolo!

E aggiunge che non taglierà l'addome dell'autore di questo articolo, e non gli farà neanche crollare la casa sputandoci addosso! Tu, piuttosto, stai attento perché potrebbe portarti via un braccio.

Kenpachi Zaraki e Ichigo di Bleach.jpg
Cucchiaio da cucina.jpg

Questo NON È l'Invincibile Uomo Cucchiaio...

Quote rosso1.png Tu non puoi tagliarmi! Quote rosso2.png

~ Nnoitra Jirga su Chef Tony
Quote rosso1.png Tu non puoi tagliarmi! Quote rosso2.png

~ Nnoitra Jirga su Roronoa Zoro
Quote rosso1.png Tu non puoi tagliarmi! Quote rosso2.png

~ Nnoitra Jirga su Kenpachi Zaraki
Quote rosso1.png SLASH! Quote rosso2.png

~ Kenpachi Zaraki su Nnoitra jirga
Quote rosso1.png Sarai pure figo, ma mai quanto me Quote rosso2.png

~ Kenpachi Zaraki mette le cose in chiaro
Quote rosso1.png Ciò che desidero è morire combattendo contro il più forte di tutti Quote rosso2.png

~ Nnoitra Jirga su buffet di cibi piccanti
Nnoitra Jiruga "l'invincibile uomo cucchiaio" di Bleach.jpg

Questo È l'Invincibile Uomo Cucchiaio!


Nnoitra Jirga (o Noitra Jilga, o Noitora Jiruga) è il personaggio della serie manga-anime dei Nirvana Bleach altresì celeberrimo con l'epiteto di Invincibile Uomo Cucchiaio.

Trattasi di un guerriero spietato e stracazzuto, risaputo pwnatore di incapaci, tanto da venire con timore soprannominato da questi come "Il Flagello dei Noob".

Fa parte del gruppo degli Espada, la ganga di fenomeni da baraccone messa su dal malvagio Salvatore Aizen per sottomettere Soul Society, e per far capire a tutti (e innanzitutto a Sauron), che possedendo un esercito di uber-super-iper guerrieri malvagi è lui il più malvagio che ci sia.

Nnoitra ha tutti i requisiti per far parte del gruppo: è brutto, è strambo, è schizzato, è dannatamente forte, anche se la caratteristica che salta subito all'occhio è la sua arma improponibile, nonché la strana forma a cucchiaio che gli fa assumere il suo vestito (da cui il soprannome, oltre che per il fatto che, ovviamente, è invincibile!).

[modifica] Misteri e leggende

Si sa poco e nulla sulla sua vita prima di diventare un hollow. Secondo la più accreditata delle leggende, Nnoitra un tempo era un ragazzo cucchiaio normalissimo, con una bocca larga il giusto e lo sguardo privo di istinto omicida. Poi un giorno, promosso alle medie, gli capitò come vicino di banco un niubbo, e quello fu l'inizio della fine.

Da quel giorno, ovunque andasse, i niubbi devastarono la sua esistenza con la loro infantilità, la loro incapacità, la loro seccante linguaccia, il loro criticare senza capo né coda. Erano ovunque: a scuola, sui forum a cui si iscriveva, persino nella sua famiglia, nel suo letto, nei suoi cereali a colazione...

Sempre secondo tale leggenda, Nnoitra sarebbe stato il fondatore di una prima, ancestrale Nonciclopedia. Tutto ciò che voleva era farsi e far fare quattro risate, ma purtroppo un'orda di niubbi invase il sito da lui appena creato, demolendo pagine, infestando le discussioni, scrivendo articoli servili e non divertenti... Ciò condusse il giovane alla follia, e a gettarsi da un palazzo di quindodici piani.

[modifica] Invincible Spoon Man: The Origins

Cane che abbaia ad un altro cane più piccolo.jpg

L'hollow che diventerà poi Nnoitra demolisce psicologicamente un hollow-niubbo prima di demolirlo anche fisicamente e divorarlo.

La sua anima tormentata divenne un hollow e si ritrovò a Hueco Mundo. Sebbene fosse regredito ad uno stadio di brutto bestione mangia-uomini, il nuovo essere era libero di scorrazzare finalmente libero, beato e ignorante della stupidità altrui. Finché un brutto giorno non scopri che purtroppo esistevano anche gli Hollow-Noob!!!

Al vederne due esemplari discutere per cercare di imporre il proprio punto di vista, facendo versi ridicoli e striduli e battendo i piedi in terra come dei poppanti, una rabbia dimenticata esplose e l'hollow-Nnoitra ritrovò la consapevolezza di sé! Smembrò e divorò i due, e altrettanto fece per altre decine, centinaia, migliaia di Hollow-Noob, fino a ridurli sull'orlo dell'estinzione. Nessuno di essi poteva opporsi al suo smisurato e brutale potere, nessuno di essi poteva scalfire la sua pelle corazzata anti-sclero infantile. Ben presto sviluppò uno smisurato amore per la lotta, e iniziò a vedere un avversario in chiunque e qualunque cosa, dalle lucertole ai mulini a vento. Il suo potere, con tutto l'allenamento di quegli infiniti combattimenti, crebbe fino a farsi notare da Aizen.

Questi lo trovò seduto su una montagna di 10 metri di bisonti, ammotragi, galagoni, baguette, caimani (ed ovviamente niubbi) sconfitti senza troppe difficoltà, e vide che ciò era molto buono. Fu così che divenne un Arrancar e poco dopo un potente Espada, e l'innominato hollow anti-noob assunse il nome "Nnoitra Jirga" che in antico Cambogiano-inferiore vuol dire "Io di quei cosi ne abbatto a cucchiaiate!", e pretese appunto un vestito che ricalcasse tale significato.

[modifica] Love Story: Nnoitra e Neliel

Neliel di Bleach seminuda.jpg

La ritrasformazione di Nel non poté non risvegliare il ben celato amore di Nnoitra per lei...

Le battaglie continuarono anche sotto Aizen, per opporsi agli hollow che gli si ribellavano (non volevano pagare il pizzo), e scovare nuovi possibili Espada (anche se non si conteneva e uccideva tutti i possibili candidati...). Tuttavia c'è una novità in città: Neliel Tu Oderschvank, detta Nel. Aizen, siccome Nnoitra era troppo indisciplinato, decide di farlo lavorare in coppia con una delle sue migliori picciotte.

Neliel ha tutti gli ingredienti per piacere a Nnoitra: non è una niubba, ha una settima di seno, ma soprattutto è più forte e a momenti più cazzuta lei di lui! Non può fare a meno di innamorarsene. Si innamora di lei a tal punto che, in combutta con lo Scienziato Big-Babol, mette in atto un piano per spaccarle il cranio e scaraventarla fuori dalla porta del castello, insieme coi suoi due arrancar assistenti, Timon e Pumbaa... Beh, si sa, i sentimenti possono essere espressi in tanti modi diversi!

[modifica] L'invasione dell'Hueco Mundo

Qui lo vediamo per la prima volta, e sin da subito si dimostra il pezzo grosso che è. Prima di tutto stende ko in un colpo quel niubbo messicano di Chad, poi quel niubbo Furry di Grimmjow, infine quel niubbo raccomandato di Fragolo. Se si chiama "Invincibile" ci sarà un motivo, no? Il grande pwnatore di niubbi sembra aver ottenuto una vittoria totale, ma piallare Ichigo provoca un effetto collaterale in una mocciosa fungirl lì nei paraggi che... Sorpresa! Anziché trasformarsi in Super Saiyan si ritrasforma in Neliel, la vecchia fiamma dell'Uomo-Cucchiaio!

Parte una battaglia in stile ex-marito contro ex-moglie per il pagamento degli alimenti, e, come al solito, la spunta lei... Trasformatasi in una centaura caprina, è pronta a finirlo e restituirgli la cicatrice in testa, ma ecco che proprio sul più bello si rincoglionisce nuovamente, torna bambina e la sua settima sparisce con la sua potenza, per il sommo dispiacere di orde di fan allupati.

Nnoitra pwna la bimbetta (vabbé, questo non è difficile) e dopo tanto pwnare decide di lasciare che sia il suo assistente orbo a finire Ichigo, mentre lui si limona Orihime, rimasta senza guardie del corpo. Se c'era qualcosa che avrebbe gradito a quel punto ancora più delle bocce della ragazza sarebbe stato un combattimento ancora più epico. E venne accontentato...

[modifica] L'incontro del secolo: KENPACHI VS NNOITRA!

Exquisite-kfind.png Non ti basta? C'è anche Kenpachi ZarakiNon ti basta? Ci sono anche {{{2}}}
Noitora VS Kenpachi by Noitora5.png

La locandina dell'Incontro del Secolo

Il combattimento del secolo (magari anche del millennio) inizia con Kenpachi Zaraki che appena arrivato, come riscaldamento, riduce l'assistente di Nnoitra[1] in prosciutti, per poi passare al prossimo cliente col numeretto. Nnoitra gli mostra il numero 5 che ha tatuato sulla lingua[2] e parte la rissa!

Di seguito riassumiamo i round di questo incontro tale da far sembrare quello tra Rocky Balboa e Apollo Creed una bagarra tra vecchie bisbetiche.

  • Round 1 - Kenpachi e Nnoitra si prendono a fendenti coi rispettivi Miracle Blade, usurato dall'uso quello del capitano, assurdo e anti-aereodinamico ma efficace quello dell'Espada. Tuttavia la pelle di Nnoitra, rinforzata per avere la massima efficacia alle stronzate dei noob resiste al taglio di Kenpachi e l'Invincibile Uomo Cucchiaio è in vantaggio.
  • Round 2 - Kenpachi stufo delle sbruffonate del suo avversario sulla sua intagliabilità, decide di andare sul sicuro: gli infila una spada nell'occhio sotto la benda che spunta dall'altra parte del cranio, aggiudicandosi così il round...
  • Round 3 - Ma non l'incontro! Nnoitra sotto la benda non ha un occhio, ma una presa d'aria per il cervello, la spada di Kenpachi non lo ha infilzato e di rimando gli infila una mano nel petto stile Capricorn di Saint Seiya.
  • Round 4 - Kenpachi ovviamente scoppia a ridere: l'avversario è forte abbastanza da fargli male, il che vuol dire che può scaturirne qualcosa meglio di Italia-Germania 4 a 3! Segue ulteriore scambio di colpi al termine del quale Kenpachi riesce a tagliare Nnoitra, per la prima volta nella serie! Kenpachi conferma di essere un mito circondato da inferiori, e si aggiudica un altro round.
Zaraki Kenpachi.jpg

Bravo cretino...

  • Round 5 - Nnoitra incazzato abbassa la guardia e si getta all'attacco come Gattuso sullo stinco dell'avversario: accidentalmente rimuove la benda di Kenpachi... BRAVO CRETINO! Non potendo più impedire alla sua spada di tagliare il diamante come si taglia un anguria, lo shinigami rifila un colpo da ko. Ma l'Uomo Cucchiaio ha altre carte da giocare!
  • Round 6 - Nnoitra rilascia la sua Zanpakutō: la forma resta stravagante, ma gli spuntano altre due braccia. Kenpachi anziché spaventarsi sorride contento come un bambino a Natale e lo attacca senza benda. Nnoitra lo para e poi gli squarta il petto. Lasciando gli spettatori sconvolti come quando Aizen sputò su Ichigo e il suo Bankai alla massima potenza, Nnoitra dimostra di essere il Kenpachi dei cattivi e si aggiudica un round importante.
  • Round 7 - Credendo di aver vinto, commette l'errore madornale di alzare un braccio contro Yachiru, la capo-tifoseria di Kenpachi. Questi si rialza e gli taglia un braccio, per poi mangiarselo a mò di spiedino. L'incontro ricomincia con Nnoitra che si fa ricrescere braccio e spada incorporata e con Kenpachi che si fa i conti su quante braccia dovrà tagliargli per divertirsi il più possibile.
  • Round 8 - Kenpachi sottomette tutte e quattro le braccia di Nnoitra e lo mette all'angolo. Ma il bastardo ne aveva altre due nascoste sotto la giacca.

La situazione sembra ormai disperata per la belva coi capelli a punta tipo corona della Statua della Libertà...

- Nnoitra: “Sei pieno di ferite, hai perso due litri di sangue, hai un polmone spappolato e una milza da rottamare, mentre io sono ancora illeso! Hai paura, eh?”
- Kenpachi: AHAHAHAHAHAHAHAHAHAH!!!

In realtà non si divertiva tanto dai tempi del college, ed è tutto dire!

  • Round 9 - Parte un altro scambio di colpi. Kenpachi colpisce e Nnoitra para. Nnoitra taglia e Kenpachi ride di gusto... Nnoitra ormai non ci capisce più un emerito cazzo, ma ormai l'avversario è messo troppo male per rimontare.
  • Round 10 - Il round decisivo... Kenpachi capisce che combattere è bello finché non rischi seriamente di morire, e lui di morire non ha mica voglia: chi si occuperà della sua piccola amichetta-GPS personale? Sfodera così la sua arma definitiva: usare la spada con due mani.

Nnoitra, mai stato un genio in matematica, sottovaluta la cosa, ma tra il pubblico chi di calcoli qualcosa invece ne capiva era già svenuto...

Usando due mani, il potere della spada di Kenpachi arrivava a: 〖110000〗^(78+∞). Un valore da far esplodere in faccia i rilevatori di aura di Dragon Ball con la forza di un chilo di TNT...

SLASH!!!

Per KO alla decima ripresa, Kenpachi si aggiudicò l'incontro e più urla di approvazione di quante Russel Crowe potesse immaginare di riceverne ne Il Gladiatore. Eppure Nnoitra non era sconfitto...

- Nnoitra: “Sono... sono ancora in piedi! Hai paura, eh?”
Kenpachi Zaraki di Bleach fa un sorrisone.png

Secondo la Smile Contest Teory, avallata dai ricercatori Oral-B, un tipo così non poteva non vincere l'incontro.

Sconfitto no, rincoglionito sì... Kenpachi, ormai soddisfatto, voleva solo un bicchiere d'acqua e un hot-dog al ketchup per festeggiare, e Nnoitra insisteva a non ammettere la sconfitta.

Mettersi tra Kenpachi e il suo hot-dog gli assicurò il colpo di grazia, ma per lo meno Nnoitra morì da vero guerriero, come aveva sempre desiderato, e, morente, poté guardare un'ultima volta negli occhi l'amata Neliel, e constatare così che in una donna non contano solo le tette... A scoprirlo prima, cazzo!

Quote rosso1.png Mi sono proprio divertito... Nnoitra! Eh eh eh! Quote rosso2.png

~ Kenpachi Zaraki su Nnoitra Jirga

[modifica] La "Smile Contest" Theory

Secondo alcuni, visto lo smisurato potere e l'ancora più smisurato amore per la lotta dei contendenti, cosa che ha portato i due a sorridere e ridersi in faccia la gran parte del tempo, l'incontro non sarebbe stato vinto dal più forte. Secondo tale "Smile Contest Theory", a fare la differenza non sarebbe stata la forza, in realtà pari tra i contendenti, ma il numero e la larghezza di sorrisi. Kenpachi si è divertito ed ha allargato le sue inquietanti zanne molto più di Nnoitra, ed è per questo che avrebbe perso lo scontro.

[modifica] Resurrección e abilità

Nnoitra di Bleach con la sua spada.jpg

Cosa cazzo è sta roba???

  • Innanzitutto ha la pelle così dura che lo Chef Tony è caduto in depressione ed ha abbandonato il mondo delle televendite.
  • In secondo luogo sa sparare il Cero dalla lingua, ma tanto si sa che il Cero è l'arma più inutile a disposizione di un Hollow-Arrancar-Espada, quindi a nessuno importa...
  • In terzo luogo la suddetta lingua, che ha tatuato sopra il numero Espada, è lunga approssimativamente 20 cm, quindi i suoi baci alla francese possono essere micidiali.
  • In quarto luogo ha una Zanpakutō, come tutti i colleghi.

[modifica] Santa Teresa dei Fabbri Ubriachi

Solo una sbronza di vino, birra, rum, fanta e ginseng poteva far sì che un'arma simile venisse elaborata e creata, e i suoi artigiani la dedicarono alla loro patrona. Questa spada sfida tutte le leggi della fisica, della meccanica, dell'aereodinamica, della gravità, del buon senso, della scherma... Insomma ne infrange tante che chi la maneggia dovrebbe essere sbattuto in galera solo per il fatto di impugnarla! Eppure, incredibilmente, funziona![3]

La sua Resurrección (l'equivalente del Bankai per intendenderci) ha una forma un tantino più normale, se non fosse per il fatto che Nnoitra si trasforma in un mostro con quattro braccia, più altre due che tiene nascoste sotto la giacca e caccia fuori per fottere alla grande l'avversario. Tale forma si attiva pronunciando la seguente filastrocca:

Oh, Santa Teresa E voialtri di lassù Aiutatemi a spedire sti niubbi All'Inferno laggiù!

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • Dopo la sua morte è stato elevato alla gloria degli altari. Ora è il santo patrono delle armi idiote, nonché santo distruttore dei noob. Il suo culto è oggi in rapida espansione.
  • È parente alla lontana di Juliana Moreira.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Che debole non era affatto...
  2. ^ Numero che sta per le volte che da Neliel ha dovuto ripiegare su Federica
  3. ^ Chiedete a Chad...


Strumenti personali
Altre lingue
wikia