Nicoletta Braschi

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Il mostro. Jessica provoca Loris.jpeg

Benigni durante il provino, esterrefatto dalla potenza interpretativa di Nicoletta

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Nicoletta Braschi
Quote rosso1.png Farà cagare come attrice, però bisogna ammettere che c'ha del coraggio a trombarsi il Benigni. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Espressiva come Clint Eastwood, carismatica come Veronica Lario, simpatica come Vittorio Sgarbi Quote rosso2.png

Quote rosso1.png In qualche modo mi ricorda mia moglie Quote rosso2.png

Nicoletta Braschi, in arte "quella che ha sposato il Benigni", è una nota[1] attrice italiana. Grazie alla sua carismatica mancanza di personalità Nicoletta ha all'attivo un numero considerevole di soubrettate in teatrini di campagna, comparsate alle fiere paesane e vere e proprie opere cinematografiche in veste di spalla comica del grande maestro dell'horror Roberto Benigni.

[modifica] Vita e carriera

Nicoletta Braschi con la tetta fuori.jpeg

Nicoletta Braschi in: Zero (ma veramente) Zero Tette

Nasce a Cesena il 19 aprile 1960. Vent'anni dopo, essendosi resa conto che la sua vita è così pesante che potrebbe collassare da un momento all'altro in un buco nero supermassivo, si trasferisce a Roma e, come ogni disadattato che si rispetti, approda alla scuola di recitazione, precisamente all'Accademia Nazionale d'Arte Drammatica "Alba Parietti".

Quote rosso1.png Veramente incredibile quello che è diventata. Non ha mai aperto un libro per tutto il tempo! Quote rosso2.png

~ La sua insegnante di recitazione

Nel frattempo la Braschi cerca lavoro. Viene notata per caso da un talent scout mentre interpreta il ruolo di Ronald davanti a un McDonald's nei pressi di Gabicce Monti. Nicoletta ottiene il suo primo vero ingaggio in un teatro di cabaret nel quale ci prova col primo attore, purtroppo per lei, tale Roberto Camerini.

Il caso vuole che la sera del debutto, in sala ci sia il già celebre Robertino nazionale.

Quote rosso1.png Madonna bona! Pensa 'he qquella sera c'avevo'nn solo programma: prendemmi 'na thronha di Vovve e andà ail'lletto a fammi 'na seha. Quote rosso2.png

~ Benigni ricordando la magica notte.

Tuttavia accade. Lei nota lui, poi lui nota lei... si notano. Il Benigni che era a digiuno sin dalla nascita non si lascia sfuggire l'occasione e le propone un provino.

Dopo quel fatidico momento non si lasceranno mai. Ce la sorbiremo in eterno in ogni fottutissima pellicola di Benigni condita in tutte le salse possibili (una sola). Aspirato Ispirato dalla sua Musa, il Benigni sforna una ragguardevole serie di capolavori inarrivabili come Tu mi masturbi, Johnny Stracchino, Impiccala diavolo e Ginocchio. Ma per raggiungere l'Olimpo dei registi anche il genio Benignano è costretto a sfornare l'ennesimo polpetton-movie sulla Shoah, La vita è bella (sottotitolo: La nostra eh!). I giudici gli consegnano l'Oscar sull'unghia pur di non doverselo guardare. Ora anche Nicoletta è abbastanza famosa da essere ingaggiata da altri registi che vogliano sfruttare la sua notorietà per fare un gruzzoletto senza faticare troppo. Nonostante ciò i due sono davvero inseparabili e ci riprovano con un altro mattoncino tragicomico: La tigre e la neve, che purtroppo non è il remake de La tigre e il dragone. La critica è unanime:

Roberto Benigni e Nicoletta Braschi.jpeg

Nicoletta e consorte profondamente addormentati alla prima de La tigre e la neve

Wikiquote.png
«Ok, avete ufficialmente rotto il cazzo.»
(La critica)

[modifica] Oggi

Recentemente Nicoletta è tornata a calcare le tavole del palcoscenico registrando sempre il "tutto esaurito". Gli spettatori sono ovviamente pagati dall'amorevole marito, ma non ditelo alla Braschi sennò ci rimane male.

[modifica] Premi e onorificenze

  • Leone di feltro al Festival delle canne di Santa Cruz
  • Premio Faccia di legno alla Fiera delle bambole di pezza
  • Premio Hai vinto 5 euro al Grattaevinci
  • Premio Hai vinto alla lotteria al suo matrimonio

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Come questa
Strumenti personali
wikia