New York

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

New York
Segnaletica twin towers

(Stemma)

"Guarda, un aereo!!!!"

(Motto)

Posizione geografica In piedi con il braccio alzato come la Statua della Libertà, pronta per dare un calcio agli speranzosi immigrati.
Anno di fondazione Boh, chiedetelo a un newyorkese... Ah, neanche lui lo sa.
Abitanti 3 milioni, se si escludono le vittime per rissa e per attentati.
Etnia principale Americani che mangiano al McDonalds, rapper neri del Bronx, turisti e seguaci di Paris Hilton e delle ragazze di Sex and the City.
Lingua Del ghetto, che all'inizio ti sta stretto, yo.
Sistema di governo Democrazia con televoto.
Moneta Dollaro e hot dog.
Attività principale Mangiare hot dog preparati con sostanze non ancora identificate, scappare dagli alligatori delle fogne, compiere attentati e, per le donne, fare la smorfiosa bevendo caffè e messangiando dicendo i cavoli degli altri facendosi chiamare Gossip Girl.
New York Colorata
La città nel suo lato più acceso.
Quote rosso1 New Yoork! Newwwwwwww.... Yooooooooooooork! Pà! Pà! Parapa! Pa! PaParapa! Quote rosso2
~ Frank Sinatra su New York

New York è la città ideale, diciamocelo. Tutti vorrebbero abitare a New York, tutti amano New York, tutti vorrebbero far parte dei mitici newyorchesi. Il problema è che gli stessi newyorchesi non la possono sopportare. È un po' come Milano: una città più ci si vive male più è amata dagli stessi cittadini, in un circolo vizioso molto simile al sadomasochismo. A New York succedono continue sparatorie, stupri, rapine, uccisioni. Le periferie sono in uno stato di abbandono e degrado totale da almeno trent'anni. Tutti i newyorchesi però amano New York. New York è il bersaglio preferito da tutti i terroristi del mondo. Tutti però vorrebbero stare a New York. New York è una città che non si ferma mai, stressantissima, in cui ogni tanto qualcuno perde inevitabilmente la brocca, compra tre o quattro uzi da guerra al supermercato e fa una strage. Ormai non le contano più e non le dicono nemmeno più al telegiornale. New York però è la città ideale.

[modifica] Storia

Ny lego
New York versione Lego. Quella vera è stata costruita seguendo fedelmente il modello di questa.

New York fu comprata da un portavoce di Cristoforo Colombo dagli autoctoni per un misero tesoretto di 50 perline colorate. Gli indiani d'America infatti andavano pazzi per quelle perline, pensavano che avessero un ottimo utilizzo come giocattolo sessuale per le loro squaw e non capivano come gli occidentali potessero divertirsi tanto con quei lunghi fogli verdi a cui tenevano tanto.

LogoNonNotizie

NonNotizie contiene diffamazioni e disinformazioni riguardanti New York.

Iniziò subito la speculazione edilizia. Per primo fu costruito l'Empire State Building. Così: da solo in mezzo al deserto. Poi gli americani videro che un grattacielo così da solo non aveva senso e iniziarono a costruire un grattacielo sopra l'altro, comprese le torri gemelle. Alla fine dell'opera era avanzato un po' di cemento armato e lo buttarono a casaccio sul porto. Per un qualcosa che fu considerato da molti come un segno dell'esistenza di Chuck, la colata prese la forma della Statua della Libertà.

Così in un mesetto scarso fu finita tutta New York. Da lì (era il 1500 circa) New York è rimasta la stessa di sempre, a parte il fatto che ora vestono tutti con il cappellino con scritto NYC, i pantaloni con il cavallo che struscia per terra e i medaglioni d'oro al collo.

[modifica] Geografia

Tre signore sedute ad un tavolo
Fauna tipica dell'habitat newyorchese.

New York sorge esattamente, ma proprio esattamente, dove ha voluto Chuck Norris nel suo disegno divino. Si spostò di cento metri verso sud solo nel 1964, quando Chuck Norris gli ha intimato di spostarsi perché stava cercando il suo cappello. Per il resto trovare New York è molto facile, basta seguire la puzza di smog ed evitare accuratamente i posti che assomigliano a Rio de Janeiro.

[modifica] NomignUoli

New York ha accumulato nel tempo moltissimi nomignUoli, tra cui il più famoso è sicuramente Nuova Iòrche.

Altri nomignUoli sono:

  • La grande mela. Nessuno ha mai capito perché ma la chiamano la grande mela. Perché proprio la mela? Non poteva essere una banana? O un cocco? E come se io vado a Milano e la chiamo il grande mango! O se vado a Trieste e la chiamo la piccola merda. Mah...
  • La città che non dorme mai. Per via della vera e propria epidemia di insonnia che affligge gli abitanti.
  • La città che non caga mai. Omissis.
  • La città che non respira mai. Per via della vera e propria epidemia di flatulenza che affligge gli abitanti.
  • L'ombelico del mondo. Fra l'altro anche poco lavato.
  • La Città delle Luci Per il fatto che il 98% della popolazione niuiorchese tiene sempre la luce del cesso accesa. Non si sa mai, potrebbe anche essere la volta buona che cagano.

[modifica] Sfiga

Fin dalla nascita del cinema, dei fratelli Lumière e dalla nascita della prima console New York è stata la capitale della sfiga: esplosioni, virus, uomini che si trasformano in mostri e che distruggono la città e chi più ne ha più ne metta. Se volete un consiglio da me se andate in vacanza in america non andate a New York! Secondo il Centro Culturale San Giorgio tutte le disgrazie che si abbattono su New York (Godzilla, meteoriti, cure contro il cancro che uccidono, marziani sodomizzatori, supercattivi e balle varie) sono dovute al fatto che Dio la odia, in quanto città peccaminosa.

[modifica] Curiosità

Futuro di new york dopo il 2001
Uno dei primi progetti per restaurare la città dopo gli attentati dell'11 settembre 2001.
  • A New York dire che sei italiano è praticamente un complimento, e ti fanno subito dirigente delle aziende a Little Italy.
  • A New York producono dei vibratori molto efficienti. Praticamente tutta l'economia del luogo si fonda sui vibratori.
  • Nelle fognature di New York ci sono i coccodrilli. Me l'ha detto mio cuggino che li ha visti di persona.
  • A New York tutti, ma proprio tutti, sanno giocare a basket. Anche i coccodrilli. Ma forse quelli non ti conviene sfidarli...
  • New York è protetta da molti supereroi, tra cui i più famosi sono l'Uomo Ragno, I Fantastici quattro, Superman. Nonostante questo ha un tasso di criminalità paragonabile a quello presente intorno alle piantagioni di cocaina della Colombia o a quello nel parlamento italiano.
  • A New York puoi prendere un taxi e gridare tranquillamente "Segua quell'auto!"
  • Quando un genovese va a New York può cantare "U me belin a New York" (specie nel negozio Maybelline New York).

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo