Neri per Caso

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Quote rosso1 Dududu Quote rosso2

~ I Neri per Caso in ogni loro canzone

I Neri per Caso, bianchi per scelta! spesso abbreviato in Neri per Caso, sono un gruppo a cappella di Salerno. A cappella perché cantano a cazzo di cane.

[modifica] Le origini

Kkk

Il logo originale della band

I Neri per Caso si formarono nel lontano 1995 quando il geniale[citazione necessaria] Ciro Caravano decise di entrare nel Ku Klux Klan. Essendo però spesso preso di mira dalla gente di colore, e rendendo così il K.K.K lo zimbello della città, venne cacciato dall'associazione. Il giovane Ciro però non demorse e decise di aiutare il K.K.K facendogli propaganda attraverso le sue melodiche canzoni. Non sapendo però suonare nessuno strumento decise di raccattare altre tre persone a casaccio con la scusa di creare un gruppo di canto a cappella. Purtroppo riuscì a convincere soltanto suo fratello e due suoi cugini. Nacquero così i Neri per Caso, bianchi per scelta, chiaro riferimento all'ideologia razzista del gruppo.

[modifica] Gli inizi

I Neri per Caso iniziarono dunque ad esibirsi in famosissimi[citazione necessaria] locali romani. Lì conobbero i due futuri membri aggiunti della band: Mario "quello inutile" Crescenzo e Massimo "riccioli d'oro" de Divitiis. La sonorità della band restò praticamente invariata per primi tempi. Successivamente, però, raggiunse toni più "cattivi" dettati dal fatto che erano in sei in una cinquecento. Il malcontento si fece sentire sin dagli inizi.

[modifica] Sanremo

Il gruppo nel novantacinque parteciperà a Sanremo ottenendo una menzione come "Nuove Proposte". Questo parentesi fa capire come il livello qualitativo del festival di Sanremo sia rimasto invariato sin dal 1995.

[modifica] Gli anni del successo

Nel duemila inizia la fama per il gruppo salernitano, dapprima partecipano ad un concerto ad El paso occupato in memoria di Abort e dei Nerorgasmo, più volte citati dai Neri per caso come fonte d'ispirazione per testi, sonorità, ma, sopratutto, per le ideologie che trasmisero al giovane Ciro. Da questo live venne fuori anche l'album Angelo blu. Il titolo dell'album fa riferimento al colorito bluastro che assunse il cadavere di Luca Abort dopo il ritrovamento.

Due anni dopo, nel 2002 uscì il loro nuovo CD: "La raccolta". Un disco contenente alcuni vecchi successi, degli inediti e alcune cover tra le quali spicca quella di Jammin di Bob Marley. Ciro infatti pensava di storpiare uno dei pezzi più famosi di Bob, colpevole d'essere negro. La cover, come desiderato dai componenti del gruppo, fu una vera atrocità.

Darkthrone

Il grande Ciro Caravano, dei Neri per caso, durante la tournée in Svervegia.

Seguono alcuni anni di tournè in giro per il mondo dettati, più che dall'amore dei fan d'oltremanica, dall'odio degli italiani che reputavano i Neri per Caso una presa in giro della musica italiana. Fortunatamente, dopo essere tornati nel Bel Paese, registrarono il nuovo album "Metti all'angolo i diversi" a cui parteciparono anche volti noti della musica italiana tra cui Gino Paoli che, resosi successivamente conto di che idiozia aveva fatto aiutandoli, tentò il suicidio sparandosi un colpo al cuore.

Solo nel 2009, però, ricevettero i riconoscimenti dovuti quando il loro disco Metti all'angolo i diversi vinse il premio come "il miglior disco a cappella europeo"[citazione necessaria]. Anche qui il "a cappella" non rappresenta lo stile musicale.

[modifica] Presente

Nell'ultimo anno hanno rilasciato il disco "Donne", un disco dove duettano con tutte le donne che hanno rifiutato le avance dei vari componenti. In questo ultimo capolavoro sono presenti alcuni dei più grandi volti della musica femminile italiana[citazione necessaria] come Alessandra Amoroso e Giusy Ferreri. Attualmente dopo aver deciso, di propria spontanea volontà[citazione necessaria] di non aggiornare il contratto con la casa discografica anche nel 2011 si esibiscono in raduni di Skinhead e trattorie della val Padana.

[modifica] Analisi della Discografia

  • Le Ragazze (1995): EP in cui i membri della band raccontano le loro passate esperienze con il gentil sesso, è presente una sola traccia chiamata "Due di picche"
  • Strumenti (1996): qui invece si spiega il perché non facciano uso di strumenti ritenendola una cosa da negri (era loro idea infatti che la voce fosse l'unico strumento divino in quanto i negri sono incapaci di parlare fluentemente)
  • And so' is Natale.. (1996): compilation di canzoni natalizie remixate in salernitano.
  • Neri Per Caso (1997): primo CD in cui emergono chiaramente le idee razziste dei componenti del gruppo.
  • Angelo Blu (2000): live registrato ad El Paso Occupato dedicato ai Nerorgasmo.
  • Solo grandi sucessi (2007): compilation di brani di gruppi famosi come Led Zeppelin e Black Sabbath
  • Metti all'angolo i diversi (2008): il disco più politicamente impegnato della band che spiega molto chiaramente il loro punto sugli afroamericani.
  • Donne (2010): riedizione di "Le ragazze" che, ormai cresciute, sono divenute donne.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • I Neri per Caso erano grandi fan di Michael Jackson finché non scoprirono che prima d'esser bianco fosse di colore.
  • Hanno duettato con molti artisti d'oltre manica come gli Slayer e i Gorgoroth.
  • Hanno cantato al compleanno di Bossi.
  • Sono gli unici esseri provenienti dalla Terronia che votano ogni anno per la Lega Nord.
Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo