Neliel Tu Oderschvank

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Kenpachi Zaraki.gif
Kenpachi Zaraki approva questo articolo!

E aggiunge che non taglierà l'addome dell'autore di questo articolo, e non gli farà neanche crollare la casa sputandoci addosso! Tu, piuttosto, stai attento perché potrebbe portarti via un braccio.

Kenpachi Zaraki e Ichigo di Bleach.jpg
Neliel di Bleach seminuda.jpg

Neliel mentre si "rivela" nella sua vera forma.

Quote rosso1.png Sarà il caso di aggiungere un' altra strafiga alla storia? Ma siii... Quote rosso2.png

~ Tite Kubo su Neliel
Quote rosso1.png Tventvatre tventini enfrarono a Tvento tfrutti e tvenvatre tvottevellando... Quote rosso2.png

~ Neliel su difetti di pronuncia
Quote rosso1.png Itsygo! Salvami! Quote rosso2.png

~ Neliel ogni due minuti
Quote rosso1.png Oh, beh, Hakuna Matata, Pumbaa: ci siamo presi cura di quel leoncino in vita, ci prenderemo cura anche di questa... cosa. Quote rosso2.png

~ Timon su Neliel

Neliel Tu Oderschvank (フィゴーナコイカペルリヴェルディ o "Neliel" che è più semplice) è un personaggio della serie Candeggina di Tite^{3}. Ex-terza Espada fa la sua comparsa come pampina ritardata nella saga del Mondo Buco e presto riesce a farsi schifare anche dai lolicon grazie ai suoi continui pianti e docce di moccio sul povero Ichigo. In realtà il suo vero aspetto è quello di una strafiga guerriera pseudo-furry, peccato che in tale forma non duri abbastanza da finire ciò che inizia, sicché le prendono lei e quei poveretti che aveva tentato di soccorrere.

[modifica] Arrivo a Mondo Buco ed entrata negli espada

Stop hand.png
Attenzione, da qui in poi questo articolo contiene spoiler.

Una volta avevo un criceto di nome George che lesse la trama di "Bianca e Bernie nella terra dei Borghezio" prima di vedere il film e si suicidò. Quindi fate attenzione, non voglio avere altre morti pelose sulla coscienza.

Neliel e Halibel caramelldansen.png

Neliel con l'amica del cuore Tia all'ultimo carnevale.

Neliel, di origini austro-ungariche come attesta il cognome, condusse una vita pacifica e facendo del bene al prossimo, ma purtroppo questo non le bastò a raggiungere la pace eterna, infatti morì il giorno in cui in Paradiso ci fu lo sciopero generale dei burocrati e così venne mandata per sbaglio nel Mondo Buco, qui diventò un hollow, e, privata della coscienza iniziò a uccidere qualunque cosa le capitasse a tiro[1] e presto riuscì a diventare un potente hollow. A questo punto bisogna fare una digressione. In quel periodo Salvatore Aizen, giunto a Hueco Mundo aveva da poco installato il suo dominio mafioso insieme con Ichimaru Sorriso-Magicus e Tosen Kaname[2], e si era circondato da un gruppo di dieci strafighi e potentissimi picciotti, gli Espada. Tuttavia ci volle poco perché il fatto che si trattasse esclusivamente di uomini facesse sorgere dei problemi di immagine... Dato che tra gli hollow qualcuno ci scherzava insinuando una certa gaiezza del nuovo boss, Salvatore innanzitutto fece giustiziare quelli che avevano messo su tali illazione, successivamente, si diede da fare per porre rimedio alla cosa. Una delle sue arrancar femmina doveva essere scelto come Espada per dimostrare l'eterosessualità della sua organizzazione, nonché rilanciarne l'immagine e abolire per sempre le discriminazione sessuali. Neliel, sebbene diventata arrancar da poco aveva già una potenza immensa, e come incentivo c'era ovviamente la sua settima di seno: nessuno avrebbe più messo in discussione alcunché!

Riacquistando il senno però era ridiventata una bonacciona, così, per convincerla, Aizen l'autorizzò a fondare, nell'interesse delle colleghe l'MFDMB (Movimento Femminista Di Mondo Buco), oltre che a scegliersi le fracciòn che desiderava. Fu così che, tutta contenta, adottò gli hollow di Timon e Pumbaa (Timon Guatiche e Pumbaa Bilstin) come propri animaletti da compagnia[3] e divenne l'Espada numero 3.

Appena entrata tra i sicari personali di Don Aizen, Neliel si fece tanti nuovi amici e presto divenne molto famosa a Las Noches, tanto da potersi permettere, come ulteriore fracciòn, un amichetta con cui chiacchierare o fare altre cose: Tia Harribel, ex-spasimante di Aizen non tanto ex.

[modifica] La scomparsa: delitto passionale?

Nnoitra e Neliel ferita da Bleach.jpg

Aveva dei rimorsi dite? Non proprio, sta solo pensando se baciarla o darle una bottarella prima di gettarla dall'ultimo piano del palazzo.

L'MFDMB otteneva progressi in fatto di diritti femminili e quote rosa, e tutti, i capi-cosca e gli altri abitanti di Las Noches, residenza esclusiva del boss di Mondo Buco, vivevano un generale periodo di buon umore, ispirato dalla simpatia[4] dell'Espada verdolina.

Tutto sarebbe andato benissimo se non fosse stato per l'allora Espada numero 8, l'Invincibile Uomo Cucchiaio, che dichiaramente maschilista e nemico del MFDMB, iniziò a sfidare Neliel in una serie interminabile di duelli per dimostrare non si sa cosa. Visto il carattere del "Flagello di Noob"[5], sembra chiaro che lo facesse perché era un rissoso complessato che cercava sempre di sfidare avversari forti, e lui, per l'appunto, contro lei non riusciva a durare manco un paio di minuti. Qualcuno invece ha voluto vedere in tale insistenza i principi di un folle innamoramento per la tettona.

Tuttavia, sconfitta dopo sconfitta, l'astio verso la tettona dai capelli verdi crebbe sempre più (LUI battuto da una donna, non ci faceva affatto bella figura). Per di più andando in missione insieme[6] una volta lei finì addirittura per salvargli la vita e fargli uno di quei fighi discorsi da manga lasciandolo zitto e umiliato. Finché un giorno l'uomo cucchiaino fu costretto a chiedere aiuto all'allora semplice sottoassistente di laboratorio Szayel Aporro Grantz, il quale, mettendo la sua scienza malsana al suo servizio attirò Neliel in una trappola. Nnoitra ne approfittò e le spaccò il cranio con la sua improponibile arma, e si liberò definitivamente di lei[7] buttandola giù dal tetto di Las Noches.

Non contento gettò anche Timon e Pumbaa perché gli erano sempre stati sul cazzo e perché sperava le cadessero addosso.

In seguito ci furono delle indaggini ma l'ispettore Santo Maroponda, a cui Aizen si era rivolto, non riuscì a trovare né Neliel né le prove della colpevolezza dell'Uomo Cucchiaio ed il caso venne chiuso.

[modifica] Intermezzo: Timon e Pumbaa e la Bimba Rompiballe

Neliel, Pesche e Dondochakka di Bleach.png

La piccola Nel che fa la scema e Timon e Pumbaa costretti a stare al gioco.

La caduta da quell'altezza considerevole (quindodoci piani), le provocò un serio trauma cranico che la rincoglionì alquanto. Per un motivo del tutto sconosciuto e probabilmente inesistente, Neliel si trasformò da paginone centrale a mocciosetta ritardata, senza un briciolo della potenza che l'aveva contraddistinta come Espada. L'unico arma a sua disposizione era ormai le tonnellate di moccio che produceva. Timon e Pumbaa, resisi conto della situazione, pensarono non fosse poi così male essere esiliati nel deserto senza più i privilegi da mafiosi: ora che non erano più nella ganga di Aizen, potevano ricominciare una vita all'hakuna matata come piaceva a loro, andando a spasso nel deserto, mangiando bagherozzi da mattina a sera e... prendendosi cura della loro ex capo. In fondo ce l'avevano fatta con Simba...

Negli anni successivi, Timon e Pumbaa badarono a Neliel, nonostante questa fosse una piagnona e facesse la pipì a letto una sera si e l'altra no[8], senza contare il togliersi le larve di bocca per sfamarla, o del tempo che dovevano spendere a giocarci insieme ogni tanto per farla contenta... E dire che un tempo tutte le altre fracciòn li invidiavano! Timon e Pumbaa però decisero di non rivelarle la sua vera identità, perché dopotutto è meglio fare i babysitter caduti in disgrazia che correre il rischio che un giorno il sommo boss Aizen decida di portare guerra contro gli shinigami e finire i propri giorni come carne da cannone insieme alle altre fracciòn...[9] Al massimo accarezzarono l'idea di venderla al primo che sarebbe passato di lì... Sfortunatamente abitavano in un deserto!

[modifica] Saga del Mondo Buco

Neliel bambina.png

Prima...

Un giorno, mentre giocavano ad acchiapparello (per la dodicesima volta di fila quel giorno...) i tre incapparono in una banda di extracomunitari provenienti da Karakura con l'intento di infiltrarsi a Las Noches,i quali non erano altri che Ichigo e la sua banda di simpatiche canaglie. Dopo una iniziale incompresione che per poco non provoca la morte dei due babysitter, Timon e Pumbaa intravedono nel colpo di fulmine suscitato da Ichigo su Neliel l'occasione per sbolognarla a qualcun altro.

Tuttavia Ichigo poteva anche essere una schiappa, un coglione, un ricchione, un raccomandato, un pedofilo... ma non una pornostar, e declina l'offerta di prendere la bimbetta in moglie.[10]

In compenso i due vengono assunti come guide locali per la loro missione d'infiltraggio, e si portano appresso la piccoletta perché ormai attaccata ad Ichigo come al suo ciucciotto o al suo pannolino. Ma le cose non vanno come previsto e la banda di Ichigo, i poveri Timon e Pumba, e la micro-piagnona precipitano all'interno della foresta dei Menos, in cui erano finiti a seguito di una collutazione con l'uomo sabbia.

Dopo una serie interminabile di puntate inutili di cui si poteva anche fare a meno la nostra banda di simpatiche canaglie riesce finalmente ad uscire dalla foresta dei Menos ed a intrufolarsi dentro Las Noches passando per una conduttura sotterranea e sbucando fuori dal cesso di Yammy[11].

Finalmente dentro alla grande fortezza di Don Aizen, il nostro gruppo è costretto a separarsi. Il compito di badare a Neliel ovviamente viene dato a Ichigo, che non sa dire di no ad una richiesta dei suoi amici. Ichigo, forse sfigato dalla piccoletta, incontra dapprima un ex-espada di origini napoletane, retrocesso in cassa integrazione e desideroso di PWNARLO per rifarsi agli occhi del boss, poi l'espada a pieno titolo Ulquiorra, che già una volta lo mise a figura di merda ed è pronto a fare lo stesso. In tutto questo, direte voi, che centra Neliel, a cui questo articolo qua è intotolato? Un cazzo. La piccola non fa assolutamente nulla se non piangere per Ichigo per le prende, festeggiare Ichigo che ha vinto sbrodolandoci sopra con la scusa che la sua bava curi le ferite e l'herpes, piagnucolare un altro po' e nascondersi negli angoli. Ichigo le prende prima da Ulquiorra, poi le prende da Grimmjow, vincendo per la botta di culo del protagonista all'ultimo secondo[12], e infine, in una escalation di sfiga senza limiti, si ritrova dinanzi l'Invincibile Uomo Cucchiaio, che figurarsi se non lo pesta di nuovo!

[modifica] Il ritorno della terza con la quinta

Neliel da un pugno a Nnoitra.gif

... Dopo!

Nnoitra ha fatto piazza pulita di quel che rimaneva di Fragolo, e non contento inizia a prenderlo sonoramente per i fondelli per il noob che è, per aver creduto di poter salvare la tettona che prega sempre [13], per essere talmente sfigato da portarsi appresso come rinforzi meticci, ricchioni, comunisti, nane e quella bimba rom che strilava lì nell'angolo. A questo punto però, la vista di Ichigo martoriato dal suo vecchio compagno innesca in Neliel la classica reazione esplosiva del buono scarso da manga (vedi Patamon, Hinata Hyuga, Crilin e altri...)[14] e con grande sopresa di degli spettatori che la volevano morta torna nelle sue vere sembianze di figona dai capelli verdi, facendo subito cambiar loro idea nei suoi confronti![15]

La terza espada Neliel, nonché ex-Miss Las Noches, è tornata!

Neliel e Nnoitra di Bleach.jpg

Malgrado i passati dissapori, ecco come i due contendenti avrebbero voluto concludere il loro match! Peccato non sia stato così...

Grazie alla sua ritrovata e smagliante forma, Neliel riesce a salvare Fragola e riempie di botte l'Invincibile Uomo Cucchiaio, approfittando dello stordimento che la sua soave riapparizione gli ha provocato... Tuttavia i segni della botta in testa continuano a farsi sentire visto che, appena salvato Ichigo, rischia di ucciderlo soffocandolo con le sue tette un caloroso abbraccio.

Per la verdolina non c'è tuttavia tempo per le effusioni col suo adorato "Itsygo", poiché Nnoitra è ancora vivo! Benché l'effetto sorpresa sia ormai passato, Neliel è tuttavia abbastanza potente da rimetterlo in riga anche così, eppure commette il tragico errore di rilasciare la sua zampakuto. Se ciò da un lato le consente di guadagnare anche l'appoggio dei fan furry, dall'altro le fa rimediare un colossale figura di merda, esaurendo le energie proprio al momento del PWN definitivo, tornando nella forma di bimbetta.

Nnoitra non perde tempo e la calcia come un pallone, ma a nessuno importa visto che non è più sexy.

Il lato positivo è che il suo colossale fallimento spalancherà le porte dell'azione a personaggi veramente degni di tale nome come Kenpachi Zaraki per risolvere la situazione.

[modifica] Saga della Karakura tarocca

Mentre tutti combattono nel mondo umano contro Don Aizen ed i suoi scagnozzi Neliel, di nuovo rinchiusa nel corpo di una mocciosa, resta a Mondo Buco a rompere i coglioni alla gente che passava di lì per caso, tra cui i capitani venuti lì a salvare quel coglione di Ichigo e i suoi ed ora rimasti lì bloccati con nulla da fare, come non ne avessero già piene le scatole di essere tagliati fuori dal divertimento, o di pestare quel mostro che sembra godzilla giusto per perdere un po' di tempo. Solo il pronto intervento dei due babysitter, sbucati fuori da chissà dove, la salva dal linciaggio e scatena un ennesima partita a nascondino.

[modifica] Attuale

Timon e Pumbaa, venuti a sapere che Mayuri[16] è una specie di genio della scienza (non si sa di quale), lo hanno implorato di trovare un modo per rendere Neliel, se non meno cerebrolesa, almeno una cerebrolesa adulta e di bella presenza come dovrebbe essere. Siamo in attesa di risultati.

[modifica] Conclusione

Neliel versione bimba non serve ad un cazzo: ti sbava dietro, ti sbava addosso, ti rompe le palle e forse porta anche sfiga.

Nella versione bonazza serve eccome, se non per tirar la gente fuori dai guai, almeno a far felici i fruitori di hentai.

OKAY.png
Spoiler.gif
La trama è finita, leggete in pace.


[modifica] Le sue fracciòn: Timon e Pumbaa

Pumbaa che urla.jpg

"Neliel-sama, mi salvi, Nnoitra mi vuole mangiare!"

Il facocero e la suricata responsabili dell'incasso stratosferico del film Il Re Leone (chi se ne frega della storia e dei protagonisti), arricchita la Disney e arricchitisi loro col compenso incassato, iniziarono a girare il mondo per divulgare il verbo dell'Hakuna Matuta: nessun pensiero, nessun impegno, nessuna preoccupazione. Grazie ai loro viaggi la loro è tuttoggi la filosofia più studiata e applicata, in particolare da professori universitari, comici di Zelig, rastafariani, sindacalisti, politici, bamboccioni e fannulloni. Ebbero una vita piena, rispettosa dei principi dell'Hakuna Matata fino alla fine, avvenuta per eccesso di sballo fancazzista al termine di una folle settimana a Miami beach. Per onorarli degnamente, ai loro funerali i becchini, applicando i loro saggi insegnamenti, si scansarono la fatica di scavare la fossa e buttarceli dentro lasciando i loro corpi agli avvoltoi della savana.

Nonostante avessero reso la vita più facile a milioni di persone, lassù qualcuno aveva stabilito che l'accidia era peccato... Dato però che quello stesso qualcuno era un loro fan, aggirò le regole spedendoli in forma di hollow a Mondo Buco. Qui gli inseparabili due ripresero a fare ciò che riusciva loro meglio: mangiare, dormire e vagare per il deserto. Purtroppo gli hollow predatori non tardarono a presentarsi, e fu così che i due assunsero un certo Aizen come guardia del corpo. Sfortunatamente questi li raggirò, facendo firmare loro un contratto in cui in cambio della protezione gli giuravano schiavitù eterna come picciottini nel suo esercito di mafiosi. L'unica cosa che poté salvare la loro vita dal pericolo di ritrovarsi a servire e lavorare fu l'essere scelti da Neliel come suoi sottoposti. La protezione dell'unica espada donna li tenne lontani dai compiti più faticosi e li fece anche invidiare dalle altre fracciòn!

Pesche e Dondochakka di Bleach.png

Timon Guatiche e Pumbaa Bilstin a poltrire mentre altri le prendono poco più in là. Sono molto più forti di quello che vorrebbero far credere... ma chi glielo fa fare?

A seguito della defenestrazione e del rincoglionimento della loro padroncina si ritrovarono con la vita salva, ma con un lavoro di babysitter a tempo pieno, fino all'arrivo di Ichigo...

Nella storia si distinguono per i loro comicissi intermezzi e per il rompere le scatole a Ishida e Renji che cercano inutilmente di rendersi utili ai fini della trama. A momenti si rendono più utili loro nel momento in cui, percependo che Neliel è tornata normale, si gasano al pensiero di non dover cambiare mai più pannolini e si decidono a combattere! E a momenti i due col loro kung-fu made in Kenya riescono anche a sconfiggere l'espada scienziato finocchio, combinando i loro cero in un unico raggio, aggiungendoci una dose micidiale di olezzo di Pumbaa per renderlo più devastante e una di vanterie egocentriche di Timon per incoraggiarlo a dovere!

Tuttavia, per la legge dell'inutilità del cero, e per la capacità irritante di Szayel Aporro di non crepare quando dovrebbe, il loro intervento finisce con una onorevole sconfitta. La disperazione arriverà qualche secondo dopo, quando percepiranno che il loro capo è regredito un altra volta, e i due torneranno a rallegrare gli spettatori facendo la parte gli inutili coglioni messi lì ad alleggerire questa orrida sbobba di manga.

[modifica] Resurreciòn e abilità

Neliel e Nnoitra di Bleach.png

Gli svantaggi estetici della resurreciòn di Neliel...

Nella forma di bambina è più dannosa che altro. D'altronde, nella sua forma originale a momenti stritolava Ichigo e alla fine non è nemmeno riuscita a salvarlo che neanche valeva la pena si ritrasformasse...

La sua resurreciòn si chiama Gamusa, ovvero Sexy Amazzone Furry-Ovina, rilasciata al comando "Mettili a pecora!". Neliel si trasforma così in un quadrupede armata di corna e lancia, rivestito di un morbidoso patchwork di lana merinos e ai quattro piedi quattro sciccosi zoccoli olandesi griffati Dr. Scholl. La trasformazione le causa qualche piccolo svantaggio estetico (figura a lato), tuttavia le sue poppe restano al loro posto ed è questo l'importante.

Tra le sue armi si annovera anche la capacità di bloccare i cero altrui, mangiarli, e rispedirli al mittente con un sonoro e distruttivo rutto che faccia comprendere all'avversario quanto sia stupido usare il cero contro avversari più forti delle zanzare.

[modifica] Curiosità

  • Quando torna normale i suoi difetti di pronuncia spariscono insieme con la bimbominkiaggine.
  • La sua bava ha poteri curativi, ma anche no.
  • Con la sua esibizione nello scontro con Nnoitra ha vinto il premio "Maglietta Stracciata" sponsorizzato dalla Benetton e dal sindacato dei barboni.
  • Siccome Mayuri è meridionale, qualche malelingue ha criticato dicendo che per far tornare Neliel normale, per la gioia di tutti, ci metterà più tempo degli operai della Salerno-Reggio Calabria.
  • Dal canto suo Mayuri ha assicurato di farcela entro il prossimo scudetto dell'S.S.C. Napoli.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Questa è la scusa ufficiale, ma la verità è che quel secolo aveva le sue cose.
  2. ^ Alias Edgar Davids
  3. ^ E questi furono ovviamente contentissimi
  4. ^ Una che viene da te a dartela risulta immancabilmente molto simpatica: si sa che il mestiere di cattivi da manga è alquanto oberante!
  5. ^ L'inquietante soprannome che i niubbi avevano affibbiato all'essere che aveva ucciso così tanti di loro
  6. ^ Aizen la aveva chiesto, visto che era più matura e responsabile, di fare scuola a quell'irrequieto bamboccio di Nnoitra
  7. ^ Così credeva
  8. ^ Infatti faceva la pupù a letto in quelle altre sere...
  9. ^ Cosa che, guardacaso, accadrà! Una dimostrazione di come l'Hakuna Matata può davvero evitarti un sacco di problemi!
  10. ^ A Fragolo non erano mai piaciuti gli investimenti a lungo termine
  11. ^ Che effettivamente dovrebe essere bello grosso...
  12. ^ Ha sentito Orihime piangere (che novità!), come poteva non diventare cento volte più forte
  13. ^ Che si era fatta rapire da Nnoitra poco dopo essere stata appena salvata da Ichigo...
  14. ^ Reazione del tutto assente in Orihime, anche lei sul posto, a conferma della sua assoluta inutilità e piattolaggine
  15. ^ Specialmente perché gli stracci che indossava in forma di bimba ora le vanno piccoli e coprono molto poco!
  16. ^ Che li aveva salvati da uno scienziato pazzo per poi a momenti farli fuori lui stesso


Strumenti personali
Altre lingue
wikia