Neil Young

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Giorgio Armani.jpg
Neil Young si sente un povero personaggio famoso ignorato.
Modifica la pagina e contribuisci a rafforzare la sua autostima.

P.S.: Se vuoi conoscere gli altri stub relativi alle biografie, vai qui.

Adriana Lima 2.jpg
Celentano.jpg
ATTENZIONE: QUESTA PAGINA È ROCK!!!
Quote rosso1.png Accidenti, Neil Young è proprio rock. Sì insomma, capisci quello che voglio dire? Non dico punk, metal o house, parlo di rock; e non un rock poco rock, ma vero rock rock. Un rock che ti entra nelle vene e ti penetra nell'anima senza lasciarti andare... proprio rock insomma.
L'house, il metal e il punk sono lenti. Neil Young è rock.
Quote rosso2.png

Neil Archibald Young, (nome di battesimo Aniello Giovine; Taranto, 12 novembre 1945) è un cantautore pugliese di origini indiane tibetane e canadesi.

Lasciata Bari, sua città di adozione, si trasferisce a Los Angeles nel 1944 e cerca lavoro come lavapiatti o cameriere, ma viene puntualmente licenziato a causa del suo accento troppo simile a quello di Lino Banfi.

[modifica] Gli inizi, CSN&Y

Quasi distrutto dal vizio del bere e dal gioco delle tre carte, nel 1960sette, incontra David Crosby in una sede degli Alcolisti anonimi. I due diventano amici e, insieme ad altri due loschi figuri (Gramo Nasce e Stefano Stille iniziano a vendere LSD in giro per la California, per un certo periodo gli affari vanno bene, ma l'avvento di Nixon porta ad un calo del consumo che induce i quattro, a vendere CSN&Y, allucinogeno prodotto sotto forma di LP che induce a profonde crisi depressive.

Negli anni successivi, i quattro seguono diverse strade trasferendosi a Regina Coeli, Rebibbia, Alcatraz e Alka Seltzer. Si riuniranno nel 1998 in occasione del maxi processo ai cartelli internazionali del traffico di droga.

[modifica] La carriera solista

Eccelso chitarrista, Yooung si esibisce fin dal 1970 in locali Underground con lo pseudonimo di Aquila scureggiante, notato da un produttore di pannolini, ha l'occasione di incidere l'album American farts and bars pubblicato postumo nel 1977 dopo il successo di Arrest e After the Jan Rush (dedicato ai tifosi del Liverpool).

Nel 1980 pubblica Dust never sniffs ed il live Live Dust che ne decreta il successo anche oltre i confini del suo cortile.

[modifica] Gli anni 2000

Nonostante fosse uno dei cantautori più strafatti degli anni '70, incredibilmente Neil Young è ancora vivo e vegeto (alla faccia di chi scommetteva sulla sua dipartita già dal 1947). Attualmente vive in una tenda in un ranch in Libyutticut ed è vicino di Gheddafi col quale condivide la passione per le penne all'arrabbiata e la musica di Gigi D'Alessio.


Strumenti personali
wikia