Naso

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nasocartello.jpg

Gli antichi greci, conoscendo la grande utilità dei nasi, li omaggiavano facendone icone stradali.

Quote rosso1.png Se non ci fosse, perderei la mia parte più affascinante Quote rosso2.png

~ Pinocchio sul proprio naso
Quote rosso1.png Se non ci fossero loro, sarei sul lastrico Quote rosso2.png

~ Qualunque chirurgo plastico
Quote rosso1.png Chi di naso abbonda di cazzo sfonda! Quote rosso2.png

~ Saggezza popolare
Quote rosso1.png Oh! Uno smeraldo! Quote rosso2.png

~ Speleologo nasale mentre svolge il suo lavoro

Il naso o nasi, è, o sono, uno o due o tre, ma anche di più estrusioni di carne. Esso, essi, loro hanno uno, due, tre, buchi detti buchi del naso o rifizi, nei quali conservare i migliori anni della nostra vita, o semplici ricordi o caccole con cui conversare, prima di riportarle a casa. Ora Infilati un dito nel naso, che ci trovi? No, hai sbagliato buco. Non continuare. Non è divertente. Perché stai ridendo? Ah, il dito? Vabbè continua.

[modifica] Biodiversità nasali

È noto che gran parte della popolazione mondiale soffre di patologie nasali tra le più differenziate, quali il naso colante, il naso tappato, o il naso sfondato (a furia di scaccolarsi). Una minoranza è invece affetta da una patologia estetica definita dai malati "Naso Nobile", da gran parte dei loro amici e conoscenti "Rostro", "Missile" o "Aspiratutto". Questo problema è risolvibile (questo si vuol far credere) dalla chirurgia estetica, ma non tutta la popolazione "sovranaso" mondiale intende liberarsi dal grande peso (psicologico, ma soprattutto materiale) del loro arto. Tali persone vanno divise in diverse categorie

[modifica] I cerebrorinidi

I più intelligenti, per i quali il nasone costituisce in realtà un'estensione della cavità cerebrale atta ad accomodare il loro cervellone, dimostrano, con ragione, scarsa fiducia nei confronti della chirurgia plastica. Tale sottospecie è la più longeva e la più furba, benché più predisposta a infezioni cerebrali e al cancro al cervello.

[modifica] Rinosessuali

Bacioeschimese.jpg

Senza pudore...SVERGOGNATI!

Questa specie ha sviluppato sul naso un apparato nervoso molto esteso, connesso con le zone cerebrali del piacere. Il naso quindi svolge la funzione di zona erogena, e quindi molto usata nei rapporti sessuali. Nelle donne di tale specie è comune la duplice stimolazione che si ottiene infilando il naso nella vagina, mentre tra gli uomini quella di infilare il pene nelle narici.
Attenzione: tale stimolazione è molto forte, poiché implica diversi orgasmi multipli, e possibili danni al sistema nervoso per la sovraeccitazione. Non è insolito che a causa di ciò molti appartenenti a questa categoria si mettano insieme con il proprio naso, invece di cercarsi un altro compagno. Gli appartenenti a tale categoria vengono anche apprezzati da persone con un naso più ridotto, e a volte si può incorrere in relazioni miste, che però finiscono quasi sempre male, a causa delle dimensioni del naso del partner "normodotato", e quindi, per incopatibilità. Tali personaggi vengono definiti "Feticisti dei nasi".

Pratica ultima tra i partner appartenenti entrambi a questa categoria è il "Bacio Eschimese", indice di grandissima intimità tra i partner, superiore addirittura a tutte le più bizzarre forme di sesso sfrenato.

[modifica] I sentimentali

Tali persone sono le più emotivamente legate al proprio "amico", e lo considerano un membro importante della propria cerchia. Alcuni di questi tendono anche a considerare il proprio naso un'essere vivente a se stante, e del tutto indipendente, che tende ad assumere ruoli importanti nella vita del soggetto, quali "Il migliore amico", "La coscienza", "L'amante" o " Il mentore". In alcuni casi si può assistere ad animate discussioni tra il naso e il suo ospite, e, talvolta, a brevi separazioni tra i due, poiché il naso è anche dotato di capacità motorie proprie.

[modifica] Gli snob

A tale categoria appartengono dei pazzi che considerano il proprio naso un "Lungo dono divino", da utilizzare per affascinare gli esponenti dell'altro e del proprio sesso. Tali personaggi spesso parlano con la erre moscia e assumono spesso atteggiamenti frivoli. I più illustri appartenenti a questa categoria sono il principe Carlo, Michael Jackson, Dumbo, Dante Alighieri e Crispin Glover.

[modifica] Il naso e l'animazione

(1/?)

Caricamento delle immagini in corso...

I nasi nell'animazione nostrana sono generalmente ben caratterizzati, sebbene spropositati e appartenenti a creature tutt'altro che umane (basti vedere Topolino e altri personaggi). Meglio di noi se la cavano gli americani, che ai loro personaggi donano nasi a punta di tutto rispetto.

I più minimalisti (nonché incapaci) nel disegnare nasi rimangono i nipponici, che spesso e volentieri creano personaggi senza naso, o si limitano a una linietta per disegnarlo. Altre volte esagerano spudoratamente, nella speranza di disegnare un bel naso, creando ibridi tra uomo e uccello. Tale mancanza, è dovuta al fatto che i giapponesi preferiscono concentrarsi sulle grazie delle protagoniste dei manga.

[modifica] Altri usi del naso

L'appendice nasale viene naturalmente utilizzata in modi molto diversi, oltre a quelli descritti qui sopra. Segue una lista dei più importanti utilizzi:

  • Annusare la passera i fiori e la buona cucina.
  • Sniffare, per la gioia dei pusher.
  • Può indicare una direzione.
  • Il muco lo espelliamo da lì, vorreste espellerlo dalla bocca?
  • Soffiarsi il naso.
  • Nei casi sopra descritti può essere usato come borsa portatutto, alias gonnellino di Eta Beta.
  • Barare sull'altezza (alzando la testa): tipico dei nani.

[modifica] Il naso: entità a se stante?

Dopo aver letto le affermazioni contenute in questo articolo, al lettore attento non sarà sfuggito che talvolta il naso viene definito "essere inanimato", ma altre volte lo si qualifica come "Essere vivente". Giunge quindi spontanea la domanda:

Wikiquote.png
«Il naso è quindi un'essere che può fare a meno di me?»

La risposta è: no, non sempre.

Il naso è un'essere indipendente solo per le categorie dei "Sentimentali", degli "Snob" e per parte dei Rinosessuali, i quali, data la loro scarsa intelligenza, hanno dato al proprio naso un'importanza tale da scatenare nell'appendice olfattiva la presa di coscienza, e di conseguenza la vita propria. Sono spesso molto più intelligenti dei propietari per ovvi motivi, e quindi spesso si approfittano dei coinquilini. Svluppano col tempo gambe e braccia proprie, poiché ansiosi di separarsi da quelle palle al piede che gli hanno permesso di pensare da sé.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

Nasi.jpg

Due portatori sani di naso si sfidano nella famosa gara "a chi ce l'ha più lungo".

  • Il "Bacio Eschimese" è denominato così poiché gli Eschimesi vantano la più alta appartenenza alla categoria dei rinosessuali, circa il 40%, seguiti dai Latinoamericani, con il 28%.
  • Buona parte della Divina Commedia è da attribuirsi al naso di Dante che, date le dimensioni, doveva avere sicuramente più cervello.
  • Non è insolito che un nasone getti scompiglio tra la gente. Sono documentati molti casi in cui persone dal naso superdotato si sono girate verso persone mai conosciute, scatenando episodi di isteria di massa, con reazioni quali: "LA PREGO, LE DARÒ TUTTO QUELLO CHE VUOLE, MA NON ME LO PUNTI ADDOSSO!" Questo fa sì che in ogni banda di rapinatori seri ci sia un Rinoiperdotato.
  • Esiste un famoso eroe, difensore dei diritti dei nasi, che per combattere usa techniche ninjitsu e arti marziali. Tale eroe si traveste da umano a tutti gli effetti per far abbassare la guardia agli avversari, ignari della sua vera potenza. Il suo nome è Nasuto.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia