Naruto Uzumaki

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Naruto Uzumaki.jpg

Naruto Uzumaki che, in un attacco di megalomania, pensa di essere in grado di sconfiggere il sole e lo sfida.

Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Naruto Uzumaki
Quote rosso1.png Tecnica della moltiplicazione del corpo!!! Quote rosso2.png

~ Naruto Uzumaki su qualsiasi cosa
Quote rosso1.png Dattebayo! Quote rosso2.png

~ Naruto Uzumaki su Cosa avrà voluto dire?
Quote rosso1.png Un giorno diventerò il prossimo hokage!! Quote rosso2.png

~ Naruto Uzumaki su qualsiasi cosa
Quote rosso1.png È stato lui ad insegnarmi come camminare sull'acqua. Quote rosso2.png

Quote rosso1.png Ehi, vuoi dare un'occhiata al mio kunai? Quote rosso2.png

~ Naruto Uzumaki mentre cerca di abbordare Sakura
Quote rosso1.png Tu... tu sei come me! Quote rosso2.png

~ La strategia più usata da Naruto Uzumaki per sconfiggere i supercattivi
Quote rosso1.png Testa quadra! Imbecille! Deficiente! Razza di stupido! Non sei buono a nulla! Vergognati! Quote rosso2.png

~ Tutti su Naruto


Naruto Uzumaki (うずまき ナルト Uzumaki Narutō?,Villaggio Nascosto dell'Insalata ottobre 1999 - Ancora vivente, purtroppo) è un ninja giapponese ariano e protagonista del famoso poema epico manga che, guarda caso, porta il suo stesso nome, giusto per indicare una delle sue grandi qualità: la modestia.

[modifica] Biografia

Naruto Uzumaki è il figlio di Minato Kamikaze, meglio noto come Quarto Hokage, o quarto dittatore del villaggio dell'insalata, che divenne il ninja più forte della sua epoca per il fatto di essere il risultato di esperimenti eugenetici compiuti dai nazisti per creare il superuomo tanto amato da Nietzsche.

Vedendo che tali esperimenti erano andati a buon fine, gli diedero un paio di kunai, un dizionario giapponese-tedesco scritto in caratteri giapponesi e senza la controparte tedesco-giapponese, un paio di Razioni K e un biglietto con su scritto "Fattele bastare"; e fu spedito al fronte asiatico come supporto militare agli alleati della Giapponia: il Ninjastan. Una volta arrivato, venne addestrato nell'arte del combattimento ninja da Jiraiya che gli lasciò in eredità l'abilità nella lotta e una buona parola ai consiglieri del villaggio nel caso gli venisse voglia di diventare Hokage. Manco a dirlo, la voglia di controllare il Ninjastan gli arrivò subito e così si fece eleggere Hokage secondo il democratico diritto della raccomandazione.
Ormai niente sembrava separare il controllo totale del Ninjastan sotto il Quarto Hokage, ma ben presto il malvagio Mavadarvia Uchiha, meglio conosciuto come Madara Uchiha, invase Konoha con la Volpe a nove code a causa di una vecchia storia di vendetta riguardante vecchie multe a cui cercava di ottenere il ricorso e a una merendina rubata all' asilo. E quale modo migliore per risolvere le questioni legali se non evocare una volpe a nove code estremamente incazzosa e che distrugge tutto sul suo cammino?
Comunque Minato Namikaze decise di risolvere la questione usando "una tecnica fighissima che facevano vedere oggi alla TV." Incredibilmente, detta tecnica fece proprio quello che voleva il Quarto Hokage: intrappolò la volpe incazzosa nel corpo di Naruto, lasciando Mavadarvia completamente impunito e fresco come una rosa, e diventò l'eroe del villaggio.
O almeno, così credeva.
Perché la tecnica che aveva usato provocava la morte dell'utilizzatore dopo 7 giorni 40 secondi dopo l'uso, ma Minato tutto questo non poteva saperlo, perché era al cesso quando dicevano questo per TV. All'ormai condannato Minato non restò che dettare le sue ultime volontà: allevare Naruto come l'eroe di Konoha, visto che può usare il Kyuubi e quindi è virtualmente il ninja più forte di tutti i tempi e finalmente Konoha sarebbe diventata una superpotenza mondiale distruggendo gli USA con Naruto e smettendo di trasmettere Conan il barbaro. Purtroppo l'unica volpe del villaggio all'epoca era quella dentro Naruto, quindi i konohani decisero che il figlio di Minato avrebbe vissuto in una scatola di cartone, e sarebbe diventato lo scemo del villaggio deriso da tutti. Che dire, dei geni.

[modifica] Abbigliamento

Oltre ad essere un potentissimo combattente, il prescelto che salverà il mondo dei ninja e lo scopritore del senso della vita, Naruto è anche uno che lancia mode di successo. Fin dall'inizio del suo manga, il ninja biondo ha sfoggiato la sua collezione di tutine da combattimento[1] Non esistono più le mezze stagioni di Volta e Gabbana: una tuta in pura lana merinos con colletto e polsini lunghi il doppio del normale, l'ideale per un luogo come Konoha dove è sempre estate. A ciò aggiungiamo il colore dell'abito, arancione e blu, un'accoppiata che nemmeno un daltonico oserebbe indossare, ma molto utile per essere visibili anche a grande distanza dai nemici.
Naruto ApeMaya.jpg

La vera provenienza dei baffi di Naruto. Che siano parenti?

Nella nuova serie vediamo il nostro biondino che sembra sfoggiare un completo diverso, dove il nero ha sostituito il blu e predomina sull'arancio e questo ci fa pensare che i gusti di Naruto siano migliorati. In realtà, è sempre la stessa tutina che indossava tre anni fa, ha preso il colore nero a furia di sudate negli allenamenti di Naruto. Comunque, Naruto tornerà a dimostrare il suo buon gusto nel vestire nel suo ritorno dall'allenamento dell'Arte Eremitica, indossando un cappotto rosso scuro che, con l'arancione della tuta, ci sta a meraviglia.

Nonostante quello di Naruto sia uno stile che fa tendenza soprattutto fra i ninja adolescenti, esso è disprezzato da ninja più tradizionalisti come Kakashi Hatake, che presentano una sobria tuta leggera blu scuro con un giubbotto verde militare, decisamente più adatto per la mimetizzazione. Ma dobbiamo anche ricordare che la mimetizzazione non è necessaria per un tipo che può creare un esercito facendo il segno della croce.

[modifica] Tecniche

  • Tecnica della moltiplicazione: Questo jutsu crea dei cloni mentecatti uguali al ninja che l'ha utilizzata, se non per il fatto che al minimo contatto implodono (sostanzialmente funziona come la Tecnica del super fantasma kamikaze di Gotenks, l'unica differenza è che quest'ultima genera un esplosione nucleare, mentre la Tecnica della moltiplicazione genera una fugace nuvoletta di fumo).
    Ubu-Jarry-ritagliato.png

    Naruto, riconoscibile dal segno magico sulla panza, ritratto nelle sue vesti di Settimo Hokage, ormai vecchio e sazio di anni.

  • Tecnica della sostituzione: Questo jutsu crea un sostituto che fa tutto al posto tuo, anche lavare i piatti o tenere compagnia alla nonna, ma a nessun ninja è venuto questo in mente, così la usano per evitare di prendere botte in battaglia. Non immaginate la fatica che fanno nel tagliare un albero, prendere un ceppo e trasportarlo al proprio posto in tre nanosecondi.
  • Tecnica della trasformazione: Questa tecnica permette di trasformarsi in qualunque cosa si voglia. Sì, anche in Wlady o in Mr. Lui se vuoi, ma hai davvero voglia di farlo?
  • Tecnica della moltplicazione superiore del corpo: Tecnica che permette di creare delle copie veramente utili che faranno tutto quello che vuoi, a patto dividere il prorpio Chakra in tante parti quante sono le copie. Nonostante i migliori ninja come Kakashi e il terzo Hokage riescano al massimo a fare 2 o 3 copie per volta, Naruto può creare dal nulla un esercito di bimbiminkia il cui numero supera quello dell'Armata Rossa. E nel corso della storia Naruto fa praticamente qualsiasi cosa con detta tecnica: imparare tecniche di 20 anni in 10 minuti, creare Rasengan, fare le faccende di casa, fare sesso... Tutto questo sembrerebbe solo una gigantesca incongruenza, ma in realtà questa tecnica è l'abilità innata di Naruto.
  • Tecnica Sexy: Tecnica uguale a quella della trasformazione, ma questa ti trasforma in Cicciolina. Un chiaro messaggio hippie di Kishimoto, che usa tecniche di guerra per fare l'amore.
  • Tecnica dell'Orgia: Unione della Tecnica della moltiplicazione ecc. ecc. con la Tecnica Sexy. Può provocare eiaculazione precoce ripetuta agli avversari morti di figa.
  • Tecnica dell'evocam...della richiamaz...con cui si evoca: Questo jutsu gli permette di evocare l'allegra famigghia di rospi bavosi di Gamabunta, che deciderà di combattere per te solo dopo aver siglato un patto simbolico che consiste nel cedere un appalto all'azienda di suo cuggino; solo dopo questo sarai veramente parte della famigghia, ah!
  • La Superpredica: un lungo e articolato discorso moralizzatore col quale Naruto è in grado di scavare nel profondo dei suoi avversari, riuscendo a redimerli e spingerli al suicidio farseli amici.
  • Rasega Rasengan: Jutsu che richiede un notevole lavoro di mani e permette di concentrare il chakra in uno dei propri coglioni in modo da riempirlo. Poi si corre come degli ossessi contro l'avversario e lo si sbatte addosso. Geniale, no?
  • Obama Oodama Rasengan: La versione 2.0 del Rasengan, grosso il doppio e servono due persone per controllarlo. Naruto ci ha messo tre anni d'allenamento intensivo per imparare questo Jutsu, per poi usarlo una volta sola. Mah.
  • Fatton: Rasenshuriken: La super-mossa-ultra-power di Naruto, equivalente alla Kamehameha di Goku. Anche se la tua testolina, avendo letto la parola shuriken, avrà pensato che si tratti di un attacco a distanza e che tagli il nemico, in realtà funziona come il Rasengan: si corre fino quando non sei a una distanza tale da farti macellare a dovere dall'avversario e poi si colpisce quest'ultimo con detta tecnica provocando un esplosione pari a quella di una bomba atomica. In più, mentre il nemico è ancora in mezzo all'esplosione, viene colpito da innumerevoli pugni di Ken Shiro che distruggono il suo chakra per sempre. Una tecnica così devastante avrebbe reso Naruto il più forte ninja in assoluto, così si è deciso che Naruto, ogni volta che farà questa tecnica, riceverà anche lui i pugni di Ken Shiro anche se in misura minore

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse ti incuriosisce sapere com'è dormire coi pesci?

  • Naruto è invincibile, perché può sempre superare sé stesso. Infatti deve solo usare la moltiplicazione del corpo e poi mettersi a correre.
  • Recentemente Naruto ha comprato un canale televisivo, poi si è trasformato in Emilio Fede. Il motivo? Doveva darci la recente notizia che diventerà un grande Hokage.
  • Per quanto sia pippa e per quanto le prenda, alla fine si salva sempre grazie al suo rasengan.
  • E se non ce la fa con il rasengan, comincia un toccante discorso dal titolo "Io e te siamo uguali" al quale nessuno sa resistere
  • Come faceva da neonato a vivere da solo?

[modifica] Curiosità (2a parte)

  • Nel 2015 Kishimoto fa uscire il fumetto "Naruto Settimo Hokage" (Naruto Gaiden: Nanadaime Hokage to Akairo no Hanatsuzuki), ma nel 2008 Nonciclopedia lo aveva già previsto! (Guardatevi la cronologia di questa pagina!) Anzi, più che previsto, anteveduto! Onore al merito.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Collezione composta da un solo abito, ma vabbé, nessuno in un qualsiasi manga si cambia mai di vestito.

[modifica] Voci correlate


Konoha.png
Strumenti personali
wikia