My Dying Bride

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

I My Dying Brod sono un'allegra e felice band di Gothic/Doom Metal, che all'ascolto possono portare alla depressinoe, al suicidio (quello vero, non come gli emo), secchezza delle fauci, rompimento di maroni, stitichezza e agonia anale.

Albero nel deserto.jpg

Prima era una bellissima verdeggiante foresta. Poi ha ascoltato i My Dying Bride e ha incominciato a piangere...

My Dying Bride.jpg

Ed ecco il gruppo con la formazione odierna. Guardate che allegria!!

[modifica] Storia

Un giorno, nel lontano 1990 nel cimitero di Halifax, in Inghilterra, uscirono da dei tumuli funerari degli uomini, i quali erano stati grandi intellettuali del Romanticismo. Come tutti i romantici si misero perciò a piangere, ad autoaccoltellarsi, a drogarsi con l'oppio e presero a scopare le vedove ai funerali del cimitero adiacente. Ma siccome a questi simpatici individui venne voglia di raccontare ai posteri delle loro azioni sessuali e di come Dio sia crudele con tutte le forme del fottutissimo creato presero forma i My Dying Brod che, in poco tempo, grazie alle liriche gioiose scritte da Giacomino, al drumming di Ughetto, alla voce di Mortimer Aaron Stainatphone e al violino suonato da Alex Bistecca divennero uno dei più grandi gruppi Doom della galassia del nord, del sud, dell'est e dell'ovest (sono anche i preferiti del fortissimo Kaioshin!).

Truzzaio.jpg

La foto dei poveri animali prima di aver ascoltato i My Dying Bride.

Ratzinger2.jpg

Il Krukko felice per l'opera svolta da Alex

[modifica] Tempi odierni

Col tempo la line up di questa vitale band è cambiata. Alex ha abbandonato per andare a fare il chierichetto con la speranza di diventare prete e Lord Dittatore di tutte le Italie, facendo così avverare il sogno del Krukko. Giacomino e Ughetto lasciarono poiché si ruppero i maroni, stavano guadagnando troppo e non riuscivano a essere tristi come un tempo. Si sotterrarono sotto il pavimento di un centro commerciale, dove tutt'oggi si deprimono guardando le fighe che passano ma non le possono toccare.

Foto sotto le gonne.jpg

La recente occupazione di Giacomino e Ughetto. Provate a essere voi felici a guardare senza potere toccare...

A tutt'oggi la musica del gruppo viene usata per: disinfestare dall'edera selvaggia, uccidere le spie (una volta si usava il Polonio), far morire i vecchi così da potersi intascare la loro pensione. I My Dying Bride sono responsabili di una buona parte degli incidenti del sabato sera (è la televisione che vuole convincerci che le persone vanno a schiantarsi a causa dell'alcol, in verità si suicidano!). Da poco tempo, qualche doomster li usa per uccidere (o meglio, per indurre al suicidio) i truzzi nelle discoteche contribuendo a eliminare la minaccia tamarra dalla faccia della Terra.
Grande cimitero.jpg

L'attuale residenza della band

[modifica] Formazione

Mortimer Aaron Stainatphone - Pianti
Andrew Sfig - Chitarra scordata
Amish Glengrant - Chitarra (Di)storta
Lena Ahbè! - Basso
Dan Mulin - Zuccate sulla lapide
Sarah Denton - Sviolinate al cantante (il bel tenebroso)

[modifica] Formazione Antica

Mortimer Aaron Stainatphone - Pianti
Giacomino - Chitarra depressa e penna insanguinata dalle sue lacrime
Werther- Chitarra nel buco del culo (provate voi a non provare dolore!)
Ughetto - Batteria suonata con il proprio pene
Guglielmino Nero - Basso
Alex Bistecca - Tastiere della chicco e violino

[modifica] Album

M'è se è appassito il fiorellino (1992)
Anatra Arrosto(marcita, se no non è doom)(1995)
Quella cazzo di luce mi ha fatto cadere nel fiume(1996)
Come i porci del sole(1997)
99,99% complete... Mannaggia cristo! Si è bloccato Window Vista!(1999)
La luce bianca che avanza in autostrada. Cazzo è un Tir!(2000)
Trist & Incazzat(Dal morto)(2002)
A Line of Deathless Winx(2006)

[modifica] Voci Correlate

Strumenti personali
wikia