Mutaforma

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...


Dean Winchester : Quote rosso1.png Sam! Spara a quel mutaforma prima che cambi ancora! Quote rosso2.png
Sam Winchester : Quote rosso1.png Cazzo Dean! Ma è solo Michael Jackson! Quote rosso2.png
Patty-Pravo-Avatar.jpg

Mystica degli X-Men: il mutaforma più conosciuto.

I mutaforma sono delle creature capaci di cambiare il loro aspetto a piacimento. L'origine dell'antico termine è sconosciuta, con buona probabilità viene dall'aramaico, ma potrebbe essere un'affermazione buttata lì per non aver approfondito abbastanza. È composto dalle parole "muta" (stai zitta che mi riconoscono) e "forma" (grana padano). I mutaforma abitano il nostro pianeta da sempre, mescolandosi con l'essere umano, ma al contrario di negri e musi gialli è più difficile riconoscerli. Anticamente potevano trasformarsi in qualsiasi cosa, ma quelli che diventavano una pizza ai 4 formaggi si sono estinti subito. Oggi sopravvivono quelli capaci di diventare altre persone o animali, ma anche diventare una mosca nasconde qualche insidia, soprattutto da quando sono in commercio le racchette elettriche. I genitori dei mutaforma insegnano comunque ai loro figli ad essere furbi e prudenti:

Quote rosso1.png Se ti accorgi di essere seguita da un immigrato stupratore, gira l'angolo e diventa un pannello in cartongesso. Quote rosso2.png

~ Una mutaforma-madre preoccupata per l'uscita serale della figlia.

[modifica] Caratteristiche

Bruttissima2.jpg

Un mutaforma in un momento di grande indecisione.

I mutaforma cercano di vivere un'esistenza tranquilla e tendono ad usare con parsimonia il loro potere, questo perché alcuni esseri umani non riescono ad accettarli con serenità, soprattutto quelli che, dopo aver pastrugnato[1] un bel paio di tette, si ritrovano tra le mani un oggetto organico inaspettato.

Quote rosso1.png ...credetti pure a tutte quelle scuse, quanno me disse: "No, c'ho le mie cose".
Invece le sue cose erano quelle, che volgarmente noi chiamiamo palle! Quote rosso2.png

~ Franco Califano: Avventura con un mutaforma, 1976.

La maggior parte di loro lavora nel campo dello spettacolo, i più fortunati interpretano vampiri e licantropi nelle grandi produzioni hollywudiane, altri sono impiegati come fenomeni da baraccone nei circhi, quelli più sfigati interpretano invece gli animali allo zoo, per tutta la giornata, e devono nutrirsi di noccioline e avanzi di panino per far contenti dei mocciosi irritanti.
Esistono casi anche nel mondo animale, uno dei più eclatanti è quello del polpo mimetico. Il mollusco, a seconda del predatore che lo minaccia, può imitare fisicamente l'aspetto e i movimenti di oltre quindici differenti creature, compresi pesci leone, granchi, sogliole, insalata di mare, tartine col salmone, meduse e tonnarelli allo scoglio.

[modifica] Piccola galleria per spezzare la lettura

[modifica] Teriomorfismo

Sandokan.jpg

Una divinità malese nel momento della trasformazione.

Ai nostri giorni i mutaforma hanno sostanzialmente abbandonato le mutazioni in ambito minerale e vegetale, nel primo caso c'è la possibilità di essere lanciati da un cavalcavia addosso ad un camion, nel secondo il rischio di essere abbattuti e trasformarti in una scaffalatura Värde dell'IKEA.
Il 93% preferisce quindi assumere le sembianze di un animale (teriomorfismo), il restante 7% quella di un'altra persona (truffa). Il teriomorfismo è la concezione della divinità che ha aspetto o forma di animale. Anticamente i mutaforma erano considerati esseri divini, le genti offrivano loro doni e vergini in sacrificio, e loro si guardavano bene dal contraddirli[2]. Nella religione egiziana la dea Hathor, che in realtà era un mutaforma di Cinisello Balsamo, era rappresentata da una vacca. Chi l'adorava faceva spesso offerte in denaro alla dea, in genere per ringraziarla di un suo benevolo intervento. Anche oggi è rimasta la consuetudine di offrire soldi alla vacca, ma in anticipo. Sempre in Egitto, un mutaforma siriano di origini napoletane (da parte di madre) si fece passare per la dea-gatta Bastet. Era anch'essa molto venerata, ma le offerte erano tutte in croccantini Belmicio e il poveraccio morì per un ingorgo al duodeno.
Molto spesso le caratteristiche animali si limitano ad una parte del corpo. Tutti conoscono le zampe da capra dei satiri, la testa di toro del Minotauro, la testa di cazzo del mio vicino la coda di pesce delle sirene. Quando questo avviene è perché il mutaforma è una mezza sega e non riesce a fare una trasformazione completa. Due di loro hanno comunque fatto fortuna: il primo è venerato in India, si chiama Ratavindra Bānabhatta, si è fatto venire la testa di elefante e si è spacciato per Ganeśa; il secondo è venerato in tutto il mondo, si è fatto crescere una proboscide da qualche parte e si chiama Rocco Siffredi.
Nel corso della storia, alcuni mutaforma senza scrupoli vennero assoldati per prendere il posto di altre persone. Ovviamente, ciò accadeva per sostituire personaggi posti nei punti chiave della vita politica ed economica, non certo per un Pinco Pallino qualsiasi. Questo spiega sicuramente alcuni episodi particolari, sui quali sono spesso calati pesanti interrogativi.

Mastella labirinto.jpg

Clemente Mastella: uno dei più abili mutaforma della storia.

  • 7 luglio 1998 - Il vero Umberto Bossi, tramite il giornale La Padania, chiede: "Berlusconi sei un mafioso? Rispondi!". Quattro anni prima un mutaforma aveva governato al suo posto col cavaliere, tre anni dopo lo rimettono ancora e formano un nuovo governo.
  • 23 agosto 2012 - Il vero Enrico Letta dichiara: "Ha distrutto l’Italia, mai al governo con Berlusconi". Viene sostituito dopo qualche mese.
  • Giuliano Ferrara prima era un comunista.
  • Daniele Capezzone prima era un radicale.
  • Clemente Mastella prima era un democristiano, poi è stato deputato CCD, CDR, UDR, UDEUR, PDL e Forza Italia, stabilendo il record ancora imbattuto di "Voltagabbanismo acrobatico".
  • Renzo Bossi prima era intelligente.
  • Nicole Minetti prima era igienista dentale.
  • Silvio Berlusconi prima (più o meno a nove anni) era onesto.

[modifica] Celebri mutaforma

Per quanto siano molto accorti nel nascondere la loro essenza, e siano in grado di assumere qualsiasi aspetto, alcuni insospettabili mutaforma sono stati smascherati da abili paparazzi.

Oltre alle precedenti ghigne a culo, che purtroppo per noi sono irrimediabilmente reali, altri mutaforma sono apparsi nella finzione cinematografica e nei racconti che hanno terrorizzato la nostra infanzia. Tra loro vale la pena ricordare:

  • Il terminator fatto di metallo liquido del secondo film della saga, capace di trasformarsi in due secondi da poliziotto a batticarne, senza perdere nulla in letalità.
  • Il personaggio Maya della serie Spazio 1999, in grado di assumere l'aspetto di tutte le creature più rivoltanti della galassia, ma in qualche modo restando "scopabile".
  • Non possiamo dimenticare Odo di Star Trek: Deep Space Nine, personaggio del tutto secondario, tanto che una volta si è trasformato in Obama ma nessuno c'ha fatto caso.
  • Tra le opere letterarie troviamo Lo strano caso del dottor Jekyll e di mister Hyde di Robert Louis Stevenson, dove il tizio ha un alter ego cattivo che rompe le palle a mezza Londra.
  • Nella serie televisiva Fringe ci sono gli Shapeshifters, individui che possono assumere le forme di qualunque vittima attraverso l'inserimento di una presa tripolare nel palato di quest'ultima. Se state ridendo sappiate che non era una battuta.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ pastrugnare: massaggiare con bramosia
  2. ^ 'sti stronzetti

[modifica] Voci correlate


Denti di mostro superiori.png










Denti di mostro inferiori.png
Strumenti personali
wikia