Mr. Bungle

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Homer.jpg
Ebbene sì. L'autore di questo articolo dichiara ufficialmente:
Quote rosso1.png Non ce l'ho fatta! Quote rosso2.png

Quote rosso1.png È impossibile trovare qualcosa da dire su Mr. Bungle che sia più demenziale della realtà stessa. Parlarne normalmente genera così tante idiozie da mettere in crisi le fondamenta stesse di Nonciclopedia. Quote rosso2.png

L'autore si scusa e rimane disponibile per chiunque volesse punirlo con il supplizio dello sparticulo.


Avvertimento autoradio assordante.gif
ATTENZIONE!!!
Questa roba è inascoltabile!
L'ascolto prolungato può portare alla paralisi cerebrale.
Si consiglia di accucciarsi a terra o di scappare a gambe levate.
MrBungle Cassetta Audio.jpg

L'innovazione è sempre stato il punto di forza dei Mr.Bungle.

Quote rosso1.png It's not funny, my ass is on fire... Quote rosso2.png

~ Michy dopo aver mangiato la peperonata
Quote rosso1.png Oh an egg comes out of a chicken, Oh a chicken comes out of an egg Quote rosso2.png

~ Mr.Bungle su origine del mondo
Quote rosso1.png My hand gets tired and my d*©k gets sore, but the girls of p... on film want more Quote rosso2.png

~ Duran Duran su avanspettacolo futurista


I Mr. Bungle sono stati la creatura perfetta generata dall'unione di menti savie dalle indubbie qualità morali, artistiche nonchè umane. Infatti, vengono oggi studiati in tutte le università mondiali come simbolo dell'unione avanguardista letteraria/musicale.

[modifica] Genesi(s)

Mr. Bungle Band.JPG

Terzetto D'Archy.

I Mr. Bungle vengono partoriti dal tedio regnante in casa di Archimede Pitagorico. Ello infatti, alquanto provato dalla precedente nottata con la sua lampadina preferita, dopo averla elettrizzata fino quasi a fulminarla, si trovava ora in situazione di stasi. Immerso come al solito nella tinozza, come leggenda vuole, esclamò "ηὕρηκα!" e questa volta non si trattava dell'acqua fuoriuscita grazie all'espulsione d'aria rettale ma si accorse bensì di una ridente (a tratti sbeffeggiante) cittadina californiana con tale nome. Il depliant che stringeva tra le mani era un chiaro invito ad una vacanza... . Ivi si recò, nell'ormai lontano 1985. Il suo affittacamere si chiamava Michele, un tizio particolare che amava emettere suoni tramite un orifizio posto al di sotto del naso. Discutendo animatamente riguardo la crisi greca anni a venire, il buon Archy confessò a Michy la sua passione per la musica mentre questi non capì inizialmente dove volesse andare a parare. A scanso di equivoci propose di formare una "band che va tanto di moda". Archy suonava il basso, Michele faceva vibrare delle cose che aveva nella trachea, mancavano però almeno un batterista e un chitarrista per essere gruppo degno di tale nome. Esagerarono. Oltre ai succitati, arruolarono pure un paio di trombe per futuri momenti d'ilarità. Naquero così i Mr. Bongo...

[modifica] Primi Passi

Tizio In Spiaggia.jpg

Archimede muove i primi passi nel mondo della musica.

Mr Bungle costumi di scena.jpg

La band in "La Traviata".

Non avendo molto da fare, il neo gruppo iniziò a provare in una delle tante stanze dell'affittacamere. Il problema, che poi divenne il tratto distintivo del "sound" della band, era che nessuno sapeva realmente suonare. Avevano deciso lo strumento da martirizzare con il gioco del "testa o croce" ("head or cross" per Michy e "kyefàli i stavròs" per Archy, n.d.r. ). Intuirono che in questo modo potevano piacere ad un vasto pubblico, dovevano però trovare un modo per presentarsi alla massa tale che l'indifferenza si trasformasse in idolatria. Lo ottennero svendendo Michy ai Faith no More, per un contratto discografico legato ad una major e qualche rosa sigaretta[citazione necessaria]. Così, mentre l'ormai ex affittacamere si impegnava con un gruppo già ben avviato, i membri rimanenti improvvisavano deliranti jam sessions. Deliranti perché nessuno capiva quello che realmente stava suonando, c'era chi picchiava sadicamente fustini del Dash, chi tentava di coordinare le due mani affinché un qualche suono si palesasse attraverso gli impulsi elettrici derivati. Ogni tanto il buon capro espiatorio si presentava per dare aria ai denti, dando pian piano una concreta smossa verso la realizzazione del proprio obbiettivo. Non paghi della sola musica, vollero unire le Arti anche tramite la rappresentazione visiva di loro stessi, usando sobri ma efficaci costumi di scena.

[modifica] Opere (pie)

Trovando inutile soffermarsi sulle capacità tecniche dei singoli elementi, passiamo ad un'analisi introspettiva grazie ad un'approfondita analisi delle opere maggiori.

[modifica] Mr.Bungle, l'album omonimo

Mr Bungle Yalta.JPG

Il gruppo al completo nella copertina dell'album d'esordio.

Il agosto 13, 1991 (come piace tanto scrivere agli americani), mia sorella non era ancora nata mentre vedeva la luce l'esordio del Sig.Bongo. Ben consci del fatto che Nessuno avrebbe dato loro credito, il management pensò bene di allegare una vasca idromassaggio personalizzata ad ogni copia venduta, rendendo finalmente onore alle doti igienico-salutiste del più gaio popolo che questo pianeta ha l'onore di ospitare.

[modifica] Track Liszt

  • Quote Unquote (Travolta): narra di un'escursione sul monte Grappa, a quota squotata di 1700 e oltre metri s.l.m., durante lo scioglimento delle nevi perenni, dove la band venne appunto travolta da una piccola obesa ragazza dell'est europeo, affettuosamente soprannominata Slavina dai conoscenti (a volte anche dai familiari);
  • Slowly Growing Deaf: nient'altro che l'infanzia e l'adolescenza dei vari "musicisti".
  • Squeeze Me Macaroni: parla di una ricetta particolare, usata durante i tours francesi che prevede il condimento con svariati "fils de pute Macaronì" e brie.
  • Carousel: breve intervallo pubblicitario.
  • Egg: di cos'altro avrebbe potuto narrare un'epica sonata di tale portata gastronomica? Che sia nato prima l'uovo o la gallina? Non sto scherzando...
  • Stubb (a Dub): scritta da cani per il cane di ein, zwei, Trey... Stubb, appunto. Davvero.
  • My Ass Is On Fire: come da citazione.
  • The Girls Of Porn: di cosa può argomentare? Per erotomani only.
  • Love Is A Fist: appendice della canzone precedente.
  • Dead Goon: Non ho capito.

[modifica] Disco Volante

Mr. Bungle Disco Volante.JPG

Se bevi, non guidi!

Un Concept legato dal tema ricorrente dello sballo dei giovani in Discoteca. Parte con la prima traccia (dai!) "every one i went to school with is dead", grammaticalmente inoppugnabile. Ascoltando il prosequio si denota perché la canzone si fregi di tale titolo: tra un "matrimonio chimico", una "mascella che porta lo stress" ( m.d.m.a. , pastiglie d'ecstasy o tali creccole), il "deserto che cerca un'Allah Techno"... l'album si conclude, ovviamente, con "violenza domestica" quando i pargoli rientrano all'ovile.

[modifica] Track Lindt (va be', dai)

[modifica] California

Ormai le idee si erano esaurite. Ripensando però all'idromassaggio Edy si illuminò d'immenso come tale era l'idea di ravvivare il mai sopito Nazionalismo Democratico Statunitense. La Bandiera in primo piano,la dolce carità fatta perché nessuno di loro sapeva di essere robot con le vertigini se messi con le spalle ad un dirupo, date da incubi sotto effetto d'aria condizionata che loro preparava con mestiere alla morte, fumando una rosa sigaretta in compagnia di un mitologico גולם detto "il Bionico Ragazzo a Vapore" perché rappresentante del filamento santo appartenente all'ordine dei giornalisti iscritti all'albo di Vanity Fair, salutando così la sobrietà dei giorni.

Mr. Bungle California Cover.JPG

Il sentimento nazionale fa capolino, seppur un po' orso!

[modifica] Trucks List

  • Sweet Charity as Iveco Stralis;
  • None Of Them Knew They Were Robots as Daf xf;
  • RetroVertigo as Man tga;
  • The Air Conditioned Nightmare as Mercedes -benz actros;
  • Ars Moriendi as Renault Magnum;
  • Pink Cigarette as Scania r;
  • Golem II: The Bionic Vapour Boy as Volvo fh;
  • The Holy Filament as Iveco 260E 35Y;
  • Vanity Fair as Perlini DP255;
  • Good Bye Sober Day as Commander.

[modifica] La Band

[modifica] Con Legamenti D'Esterni (Destro e Sinistro)

Strumenti personali
wikia