Mommotti

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Mommotti sardo.jpg

Il terrore di tutti i pitzinnos.

Quote rosso1.png Drommi fragnoccolu, ca si nono benit su Mommotti a ti che leare a domo sua[1]! Quote rosso2.png

~ Nonna di Sardegna cerca di far addormentare il nipotino.
Quote rosso1.png Eh? Ma come parli, nonna, non si capisce niente! Quote rosso2.png

~ Nipotino ignaro dell'esistenza della madrelingua e quindi anche del Mommotti.
Logo di Wikipedia sballonzolante.gif
La pagina Mommotti presente su Wikipedia è bruttissima e andrebbe cancellata. Questa è più migliore assai.

Il Mommotti (Bobbotti se si ha il raffreddore) è dovrebbe essere uno spauracchio con cui i genitori vorrebbero spaventare i figli per renderli docili e farli dormire senza storie, allo scopo di concedersi finalmente una bella chiavata, evento che dopo la prima gravidanza diventa sempre più dilazionato nel tempo, fino a scomparire pian piano.

[modifica] Scheda informativa

[modifica] Le origini

Le notizie più antiche sul Mommotti risalgono al periodo in cui le piramidi venivano costruite con la punta rivolta verso il basso, durante la calata degli Shardana nell'Antico Egitto: gli Shardana suggerirono agli Egizi il corretto metodo di costruzione, in cambio gli Egizi misero per iscritto la tradizione orale Mommottiana, grazie all'opera degli scribi. Decifrare i geroglifici è impresa ardua: non si capisce un cazzo. Tuttavia qualche secchione dichiara che il Mommotti era descritto come un tizio gobbo e peloso, non tanto alto e puzzolente di Ichnusa e casu marzu. Di poche parole, sembrava esprimersi attraverso suoni gutturali con una forte cadenza cagliaritana. Comunque, al calar della sera, il Mommotti si dirigeva nelle aree di parcheggio dei centri commerciali, dove era possibile imbattersi in bambini rimasti incastrati nel carrello della spesa. Dopo il suo passaggio, dei bambini non restava traccia: secondo i bene informati li portava tutti nel suo tugurio e li gettava in uno scatolone con la scritta "ACME", quindi contattava il servizio municipale per lo smaltimento dei rifiuti ingombranti e faceva ritirare lo scatolone ogni venerdì. Perché lo faceva? No, scusate: quanti di voi si grattano le ascelle e poi si scaccolano? Eppure nessuno vi chiede perché lo fate. A questo punto il Mommotti usciva di nuovo e percorreva i viali frequentati dalle battone, con cui dilapidava ben prima del 27 la sua misera pensione.

[modifica] L'età di mezzo

Libro sul Mommotti.png

Il Mommotti è un pezzo forte della letteratura sarda.

Con la Grande Crisi Dei Centri Commerciali del 1620[2], che condusse al fallimento di questo genere di attività, il Mommotti dovrebbe aver conosciuto un periodo di smarrimento, non sapendo più dove andare a cercare i bambini. Poi, l'illuminazione: stanarli direttamente a casa loro. Il modus operandi era semplice e a suo modo geniale: il Mommotti si rivolgeva ai genitori proponendosi loro come sessuologo. I genitori, specie quelli con più figli a carico, avevano un'attività sessuale prossima allo zero, poiché tirar su figli è una cosa seria e certi sfizi passano in secondo piano[citazione necessaria]. L'aiuto di un esperto avrebbe potuto salvare molti matrimoni, ecco quindi come il Mommotti si accordava con le coppie:

Quote rosso1.png È chiaro? Voi minacciate i vostri pargoli che se non vanno subito a letto arrivo io a portarli via, quindi i casi sono due: o vanno a letto per davvero o non ci vanno. A questo punto intervengo io, li metto nel mio zaino e gli somministro 600 gocce di Valium. In entranbi i casi voi due dateci dentro, eh! Ah, In entrambi i casi fanno 50 scudi. Pagamento anticipato, grazie! Quote rosso2.png

~ Il Mommotti istruisce una coppia, orgogliosamente conscio di aver sviluppato una certa mentalità imprenditoriale.

[modifica] Oggi

Attualmente i centri commerciali sono tornati in auge, ciò paradossalmente ha decretato la scomparsa del Mommotti, che non ha saputo integrarsi nel nuovo modello di impresa ed è morto senza lasciare discendenti. Probabilmente per lui sarebbe finita male comunque, poiché la televisione prima e internet poi si sono perfettamente adattati al ruolo di baby-sitter, regalando ai genitori un sacco di tempo in più. Che poi questo tempo in più venga impiegato a mipiaciare su Facebook anziché a trombare, è un altro discorso.
È ragionevole ritenere che il Mommotti si stia rivoltando nella tomba.

[modifica] Note

  1. ^ "Fa' la nanna, tesoro, altrimenti arriva il Mommotti che ti mena seco a casa sua!"
  2. ^ Che sarebbe durata ininterrottamente fino agli anni '50.



Denti di mostro superiori.png










Denti di mostro inferiori.png
Strumenti personali
wikia