Missionari del glande

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

I Missionari del glande (in latino Congrecazzio Missionarum Glandis) sono un ordine monastico cazzolico.

[modifica] Fondazione dell'ordine

Ispezione.jpg

Un'antica icona rappresentante Padre Lando.

Nel 438 d.C. un eremita gesuita sodomita di nome Padre Lando da Bagnacauda, dopo essere sceso alla fermata sbagliata della metropolitana si ritrovò nel deserto del Sinai; era un profondo mistico e cercava di vivere totalmente la sua vita spirituale, ma sentiva che qualcosa glielo impediva. Un giorno scoprì di essere nato con una costola in meno e di poter raggiungere facilmente il proprio pube con la bocca: fu l'inizio di un' intensissima estasi religiosa.

Padre Lando decise che non era giusto tenere questo grande tesoro spirituale tutto per sé e fondò l'ordine dei Missionari del glande.

[modifica] Regola dell'ordine

Sgorgo industriale di coloranti.jpg

Due diversi tipi di secrezioni scrotali trattate e insaporite con vomito di vacca.

I missionari sono tenuti ad avere una intensa vita spirituale e a rispettare alcune pratiche mistiche come la fellatio fraterna e l'annusamento dello scroto degli asini. La loro vita quotidiana è divisa quindi fra la preghiera e l'aiuto reciproco nel raggiungimento dell'estasi, ricalcando il motto del fondatore "Ora et la sbora".

[modifica] Storia dell'ordine

Inizialmente l'ordine era piuttosto isolato dalla vita mondana perché i monaci intendevano raggiungere in solitudine le più alte sfere della spiritualità, ma con l'andare del tempo incominciarono a integrarsi in molte città dell'Europa medievale dove aprirono diversi ospedali per la cura delle pustole sul glande, una piaga che allora mieteva migliaia di vittime. A Praga e a Francoforte aprirono nel XIV secolo due lazzareti dove venivano accolti coloro che erano colpiti da eiaculazione precoce e da difficoltà di erezione. Inoltre i missionari si impegnarono per debellare un'altra grande malattia che ancora oggi flagella il mondo: la verginità.

Dopo la scoperta delle Americhe il Papa in persona incaricò i monaci dell'ordine di convertire le popolazioni indigene del Brasile, nella zona che da allora in poi venne chiamata Rio Glande do Sul. Gli indigeni furono convinti dalle argomentazioni dei missionari nonostante questi predicassero per via esclusivamente orale, dato che gli indigeni non conoscevano la scrittura.

Nel 1774 i missionari del glande aprirono la loro vocazione anche alle donne, nacquero così le suore glandine. Contrariamente ad altri ordini i due sessi non sono rigidamente separati ma vivono la loro esperienza di monaci assieme.

Nella storia contemporanea i missionari hanno avuto difficoltà a trovare una propria dimensione nella gerarchia ecclesiastica, ma recentemente hanno trovato la propria via per servire l'umanità con amore fraterno, catechizzando i bambini. I monaci oggi sono attivi soprattutto negli Stati Uniti nella zona di Boston.

[modifica] Curiosità

Icona scopa.png
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Però è meglio se certe curiosità te le tieni pe' ttìa... o forse vuoi veder crescere le margherite dalla parte delle radici?

  • I missionari del glande sono l'ordine di monaci più vicina al clero vaticano per somiglianza nella ricerca di una profonda esperienza mistica.
  • Hanno gareggiato contro Rocco Siffredi in velocità d'eiaculazione su animali.
  • Contrariamente a quanto si potrebbe pensare preferiscono la posizione a pecorina rispetto a quella del missionario.
  • Hanno contribuito alla creazione di un circolo del taglio e cucito di nome Opus Dei
Strumenti personali
wikia