Mirabilandia

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

120
Questo articolo è nato prematuramente,
prima di svilupparsi del tutto. Mettilo in una incubatrice,
e datti da fare per farlo crescere sano e forte!

(Per l'elenco completo degli stub, vedi la relativa categoria.)

Mirabilandia.jpg

Quel vecchio marpione di Mike il Germano tenta di sedurre una giovane donzella.

Quote rosso1.png Quando voglio divertimi con la mia famiglia vado a Gardaland! Quote rosso2.png

~ Direttore di Mirabilandia

Mirabilandia è un insieme di edifici fatiscenti e rottami metallici una volta chiamato parco divertimenti. Questa specie di discarica a cielo aperto (senza offesa per le vere discariche) è situato a Ravenna e venne chiusa nel 1989 dall'ufficio d'igiene per la situazione igenico-sanitaria preoccupante dietro protesta di un gruppo di scarafaggi.

[modifica] La storia

Mirabilandia venne ideata come luogo in cui le famiglie potessero abbandonare i propri figli senza preoccuparsi del loro ritorno pagando una discreta cifra al direttore. La città in cui era costruita, Ravenna, divenne così meta ambita di molti genitori con troppe bocche da sfamare (tra cui cristiani, utilizzatori della tecnica ogino, ecc) e secondariamente famosa per le pelletterie e le fabbriche di parrucche di altissima qualità annesse a Mirabilandia. Questo non bastò a salvarsi da una lenta discesa nel fallimento, un nuovo parco, Gardaland, era entrato in competizione con la sua nuova politica di perdi un bambino e hai un gelato gratis e continuò a navigare dentro cattive acque fino al 1989 quando chiuse definitivamente.

Mirabilandia venne rifondata da Otto il leprotto e Mike il germano, due misteriosi individui vestiti da animali che presero il controllo del parco sottomettendo i disadattati del parco nel folle tentativo di fare soldi attirando le masse in un luogo in cui venivano sbattute con violenza da tutte le parti e sottoposte a tremende accelerazioni che portano spesso al vomito. Il parco non ebbe successo e nessuno se ne stupì, ma ancora oggi è aperto nella speranza di tramortire e derubare qualsiasi turista tedesco che entri nel parco per chiedere un bicchiere d'acqua.

[modifica] Lo staff di Mirabilandia

  • Mike & Otto: i due leader del carcere/parco. Fonti certe affermano che non sia la loro vera identità e quelli che indossano siano solo costumi per non dare nell'occhio e sfuggire alla legge...
  • Arturo il canguro: Lo schiavo di Mike & Otto, un personaggio secondario che aspetta la morte dei suoi padroni per prendere il potere e diventare finalmente famoso.
  • Schiavi umani: Bambini sottratti alla famiglia, drogati e menomati mentali gestiti col pugno di ferro da Otto e Mike.

[modifica] La copertura

Giostra anal surprise.jpg

Una delle attrazioni


Il carcere di Mirabilandia, come già detto, si spaccia per Parco dei divertimenti e mette in mostra alcune macchine della tortura per spaventare e punire la popolazione locale.

  • Katun: la versione più bella del blue tornado di Gardaland, in questo gioco molti uomini sono morti di vecchiaia nel tentativo di raggiunge un posto in prima fila.
  • Sierra Tonante: attrazione preferita dalle prostitute, in quanto vibra come un terremoto magnitudo 10.
  • iSpeed: è l'attrazione più bella, più alta, più veloce di tutta Italia, peccato sia sempre chiusa, il che suscita l'ira di persone che linciano lo staff di Mirabilandia.
  • Columbia: approvato dalle colombe volatili e dalle colombe pasquali.
  • Pakal (Pakko): attrazione destinata ad un pubblico di troie e finocchiacci.
  • Ghostville: attrazione cancellata e sostituita da Phobia perché non paurosa ma ironica, in quanto tutti sfottevano lo staff all'interno dell attrazione.
  • Reset: riadattato a cucina.
  • AutoSplash: un autoscontro del parco dopo un allagamento
  • Casa Matta (dei matti): il carcere vero e proprio, gestito da Luca Giurato.

[modifica] Mirabilandia al giorno d'oggi

Durante il periodo estivo l'intera popolazione del Lazio si riversa nel parco che assume l'aspetto della New York post apocalittica di "Io sono leggenda". I suddetti individui si cimentano in vari sport per capire chi sia più degno di essere paragonato al grande dio Totti, protettore di Roma. gli sport praticati sono:

  • Salto della fila (chi riesce a fare prima un'attrazione saltando la fila e evitando di essere linciato dai presenti in coda)
  • Gara di urli (consiste nel riuscire a perforare più timpani possibili col semplice urlo "AOO")
  • Scartavetramento di palle altrui (consiste nel parlare il più possibile il dialetto romano per scartavetrare i testicoli dei presenti)
  • Competizione dello stare in mezzo alle balle (consiste nel posizionarsi nei luoghi più affollati e fermarsi in una posizione di assoluto fastidio per ogni essere vivente nella zona)
Strumenti personali
wikia