Minecraft

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Shovel Knight
Attenzione: in questa pagina si parla di un indie game.
Tenete a portata di mano i vostri occhiali da hipster e preparatevi a sborsare ben 10 € per questa gemma semisconosciuta fatta da quattro persone in croce, senza dimenticare il bonus nel caso abbiate buttato ulteriori soldi per il suo kickstarter.
Ricordate: in un mondo di casualoni, voi siete la differenza. Forse.

Mattoncini lego grandi

Minecraft: la primissima versione.

Quote rosso1 Tutto si crea, tutto si distrugge. Quote rosso2

~ Antoine Lavoisier su Minecraft
Quote rosso1 Non ci starò molto; quanto mai potrei divertirmi a spaccare e creare dei quadrettini? Quote rosso2

~ Ignaro utente prima di iniziare a costruire una Morte Nera in scala 1:1 in Minecraft
Quote rosso1 Me ne occupo io... Quote rosso2

~ MacGyver sul crafting
Quote rosso1 Ci sono cose che non si possono craftare. Per tutto il resto, c'è Minecraft Quote rosso2

~ Tipica battuta da nerd di Minecraft
Quote rosso1 Mein Kraft Quote rosso2

~ Hitler racconta la sua battaglia su Minecraft
Quote rosso1 Finalmente un gioco ispirato a me! Quote rosso2

~ Bear Grylls su Minecraft

Minecraft (dal bielorusso Fare quadrati) è un videogioco molto squadrato per PC e Game & Watch. Creato nel 2009 questo simulatore di mondo cubico, nonostante sia ufficialmente uscita la versione completa, non sarà mai completato, necessitando di aggiornamenti continui che però vengono rilasciati al ritmo di uno ogni 4 settimane, lasciando folle di fan ad attendere il nuovo update sbavando per poi bestemmiare come caimani turchi in calore che cercano di scoparsi le pulci del proprio culo non appena scoprono che i loro salvataggi, contenenti centinaia di ore di lavoro, non sono compatibili con la nuova versione.

Bouncywikilogo
Per quelli che non hanno il senso dell'umorismo, su Wikipedia è presente un articolo in proposito. Minecraft

Per avere il gioco, bisogna pagare a Notch venti sudatissimi euro. Chi non vuole separarsi dalle proprie liquidità può provare la versione "classic" online (senza mostri né oggetti, costruire e basta) o cercare video su YouTube su come scaricarlo gratis, che è praticamente la stessa cosa della versione premium. Il gameplay si divide in due fasi principali: quella del Mine, ovvero usare i propri pugni o svariati arnesi per scavare miniere e procurarsi una varietà di blocchetti cubici di varia natura, e quella del Craft, cioè unire i blocchetti di prima con formule alchemiche la cui complessità rivaleggia con la ricetta della Coca Cola, per ottenere altri oggetti quali secchielli, acciarini e dipinti di Renoir.
I giocatori di Minecraft si dividono in cinque principali categorie:

  • il casuale: che vi gioca per un tempo che varia dai 60 secondi ai 20 minuti per poi piantare tutto non appena la sua casetta di fango e foglie viene spazzata via da un Creeper;
  • il nerdone: che dedica la sua vita a proiettare il mondo immaginario della sua sterile mente nel mondo di cubi virtuali, facendo di Minecraft la propria unica occupazione giornaliera;
  • l'hardcore: a cui non interessa costruire, ma passare le giornate sterminando mostri e costruendo tumuli di terra dove passare la notte;
  • il griefer: che invade i server multigiocatore demolendo tutto sul proprio cammino, o creare enormi falli, svastiche o croci rovesciate di ossidiana ovunque capiti;
  • il cheater: che riesce a costruirsi una fortezza di diamanti grazie a una miriade di tools per riempire il proprio inventario con ogni ben di Dio con un solo click.

[modifica] Modalità Sopravvivenza

Personaggio Minecraft

Steve, il tuo protagonista, stremato dalle cazzate che gli stai facendo fare.

Il survival è la modalità principale di Minecraft: non c'è alcuna trama né alcuno scopo definito, alcuni pensano che il protagonista sia l'unico superstite di un'invasione zombie, ma nessuno se ne frega. L'unico scopo, inizialmente, è crearsi un qualsiasi rifugio (una capanna o un buco per terra sono perfetti) dove restare immobili per tutta la notte prima che il Sole distrugga i demoni notturni con i suoi raggi luminosi.

Nel mondo di Minecraft tutto ha l'aspetto della stanza di un asilo guardata sotto l'effetto di LSD: il primo istinto di un giocatore novizio sarà uccidere a cazzotti i bloccosi e indifesi animali che vivono nei dintorni. In realtà la prima cosa da fare teoricamente sarebbe ricordare la celebre canzoncina:

Vignetta Minecraft sulle porte
Wikiquote
«Per fare il tavolo, ci vuole il legno, per fare il legno, ci vuole l'albero...»

Non avendo niente, l'unica è spaccare un albero a pugni, trasformarlo in assi di legno sempre a mani nude, e infine trasformare le assi in legnetti. Dopo essersi fatti un set di merdosissimi attrezzi di legno, il giocatore dovrà scavarsi una miniera e ottenere tutte le pietre che può prima che la piccozza gli si rompa in mano. I più fortunati riescono a trovare anche del carbone, usato per fare delle torce, per non fare la fine di un minatore cileno. Una volta passati all'età della pietra, ci si potrà permettere di vivere un una scalcinata casetta di due metri cubi dove attendere che l'esercito di nemici si vaporizzi all'alba. E no, non ci si può permettere nemmeno di aprire una finestra, visto che all'esterno è pieno di camper arcieri.

Una volta costruita una casa degna di questo nome si hanno infinite possibilità, come scendere nelle viscere della terra e morire tra atroci dolori in una valanga di sabbia o una pozza di lava, esplorare le lande più sconfinate e venire divorati dai ragni giganti, o semplicemente espandere la propria magione finché un creeper non distrugge creatore e creazione.

Lavorazione
Minecraft Nonciclopedia craftata

Come venne craftata Nonciclopedia.

Il crafting è l'anima del gioco. Senza di esso, Minecraft sarebbe come Super Mario senza la possibilità di saltare: inutile. Tecnicamente un giocatore dovrebbe usare i propri oggetti "intuitivamente" per scoprire nuove ricette e combinazioni, ma in realtà per scoprire le ricette basta aprire una guida qualsiasi, o usare svariate mods che sono l'equivalente della malefica in versione cubica. Robe che includono, ad esempio, far bollire un cactus per ottenere uno shampoo per pecore o spargere strana polvere rossa su lingotti d'oro per creare rotaie per tram.

Coltivazione

Visto che in giro per la rete non c'erano abbastanza cloni di Farmville, Minecraft mette a disposizione del giocatore una quantità impressionante di piante da coltivare: patate, sedani, carote, grano afrodisiaco, sigari cubani, cocomeri cubici coreani, zucche sorridenti. Per quanto coltivare anche del semplicissimo grano sembri facile, nessuno ha ancora capito come riuscire a produrre più di due spighe di grano al giorno; in compenso è possibile far crescere istantaneamente una pianta con un facile rito voodoo, usando delle ossa in polvere.

Allevamento

Il sopra menzionato grano, se usato su un animale, avrà lo stesso effetto di un panettone col Viagra dato al nonno: l'animale sarà ingrifato a tal punto da tentare di trapanare qualunque cosa nelle vicinanze. Se due animali in queste condizioni si incontrano, dopo circa 3 secondi di sfrenato e incensurato sesso bestiale, una delle due creature partorirà istantaneamente un cucciolo. Passati pochi minuti il deforme cefalotrofo si trasformerà in un adulto pronto ad essere macellato, o incestuosamente allevato con i propri genitori per dare il via a una nuova generazione di obbrobriosi crimini contro Madre Natura.

Distillazione
Minecraft Falcon Punch

L'Ossidiana è troppo dura per voi? Mammolette!

Se si riesce ad andare in giro per il mondo conosciuto[1] a raccattare piantine sanguinolente, polveri di dubbia provenienza e peli di figa, si può costruire un set del Piccolo Chimico per sperimentare liberamente una varietà di beveraggi e steroidi, finendo nel 99% dei casi per creare un qualche veleno. Inoltre, si possono trasformare in granate. Non chiedete.

Macelleria

Ovviamente, in un gioco basato in parte su battaglie contro mobs ostili, il combattimento è formato da grandi strategie e abilità colpi infiniti tirati ad minchiam con qualunque oggetto ci si trovi in mano. Per questo ogni giocatore prova a costruire quaranta diverse trappole, perlopiù non funzionanti, con lo scopo di spaccare il culo ai mobs senza alzare un dito. Queste funzionano in modo di attirare i mobs in un unico punto o farli comparire in un'unica stanza, per poi ucciderli con acqua, lava e ogni altro metodo degno di un film di Saw. Spesso chi costruisce queste trappole, dopo essere morto una decina di volte in esse, si dimentica in che stanza le ha messe. Decide quindi di entrare in quella sbagliata e farsi massacrare dalle decine di mostri comparsi nel frattempo. Questo non solo causa la morte del giocatore, ma la porta lasciata aperta nella trappola[2] provoca l'invasione di un'ondata composta da ogni possibile creatura incazzata, pronta a stabilirsi nella villa del giocatore, costringendolo a cancellare il salvataggio.

[modifica] Attrezzi

Minecraft Holocaust

Lo snuff movie tratto dal gioco. Bisogna ancora fare quadrato sulla trama, ma praticamente è già campione di incassi.

Alla lunga, doversi difendere da orde di zombie usando solo e unicamente il proprio pugno destro, stancherebbe chiunque: proprio per questo esiste una gamma di oggetti che oltre a rendere meno tedioso il continuo depauperamento delle materie prime dal suolo, possono essere usati per squartare le creature (pacifiche e non) del bloccoso mondo.

  • Spada: una spada. Gli hardcore usano solo questa, visto che non usano nessun altro oggetto e le frecce sono per checche. È l'unica arma decente del gioco, visto che riesce a uccidere un mostro senza doverlo colpire ripetutamente per 10 minuti, e non si rompe dopo averne uccisi tre.
  • Pala: utile solo per chi nutre un morboso interesse per lo scavo, o per chi vuole accumulare tonnellate di sabbia per qualsivoglia motivo. Per uccidere le creature è persino peggio dei normali pugni.
  • Accetta: l'unica cosa riesce a tagliare senza spaccarsi è il legno. Nondimeno è perfetta per dare il via a uno sterminio di pacifici animaletti in stile Shining.
  • Piccone: serve per scavare le gallerie e si usa per rompere pressappoco il 90% dei blocchi del sottosuolo; quindi si finisce sempre per portarsene appresso una dozzina ogni volta che si va alla ventura. Se un nemico sbuca alle spalle mentre il personaggio sta scavando la galleria per la metropolitana di casa propria, una bella picconata non gliela toglie nessuno.
  • Zappa: un attrezzo che serve solo a creare fattorie, il che è davvero inutile, visto che se qualcuno avesse voluto un simulatore di fattorie avrebbe comprato Harvest Moon.
  • Arco e frecce: l'unica arma che permette di uccidere un nemico senza rischiare di venirne orribilmente mutilati. Peccato che per fare le frecce si debba trovare delle rare, non meglio descritte, pietre chiamate "selci" e delle piume di gallina. Per qualche strano motivo ogni gallina ne possiede una o al massimo due e per spennarla bisogna obbligatoriamente ucciderla.
  • Tritolo: l'attrezzo preferito dai nabbi di tutto il mondo. Qualche pacco di candelotti ben piazzato può demolire una montagna in un quarto di secondo. Usandone più di una dozzina si potrebbe congelare il gioco per parecchio tempo; solitamente chi ha in programma una demolizione di grosse proporzioni molla spesso il gioco per andare a preparare un panino, talvolta anche un buffet.
Minecraft pornografia

Un "blockjob" in azione.

  • Forbici dalla punta arrotondata: anche se tosare le pecore a spadate fa tanto macho, per dimostrare di avere un briciolo di cuore bisognerà usare queste. Ah, si possono anche usare per raccogliere foglie, erba e liane che non servono a un fico secco.
  • Acciarino: un pezzo di ferro con una pietruzza sopra che per qualche motivo funziona come un lanciafiamme. Divertente per causare incendi boschivi di proporzioni catastrofiche e far morire la fauna locale fra atroci dolori e ustioni di settordicesimo grado.
  • Canna da pesca: dovunque la si lanci farà magicamente apparire dei pesci, anche se lanciata in un bicchiere. Fuori dall'acqua permette di tirare a sé mostri ed animali emulando Scorpion.
  • Canna da pesca con carota: probabilmente l'oggetto più ridicolo del gioco. In teoria serve per cavalcare e guidare dei maiali (il che che è inutile perché ci sono i nuovissimi minipony) pronti a trucidarsi in modi violenti e stupidi, come cadere giù da un burrone alto millemila bloccosi cubi, ma anche per ficcarsela su per il culo quando non si ha niente da fare.

[modifica] Creature

  • Maiale: uno strabico suino che mangia i propri escrementi e vaga senza preoccupazioni, finché non viene bastonato a sangue per la carne. Se lo si cuoce a fuoco lento in una pozza di lava si ottengono hamburger istantanei.
  • Pecora: non ha altra utilità al di fuori di essere rasata a zero per ottenere blocchetti bianchi, o cospargerla di tinte per capelli per avere lana colorata. Originariamente la lana veniva ottenuta in stile Rocky con un cazzottone nei denti della bestia, ma proteste animaliste hanno indotto Notch a implementare delle forbici a punta arrotondata.
  • Mucca: questo bovino fornisce tutto il necessaire per l'avventuriero intraprendente: carne per la sopravvivenza, pelle per giacchette di cuoio con pantaloni in coordinato e latte contro le intossicazioni da veleni e droghe varie.
  • Fungomucca: quando una mucca non pratica l'igiene intima per molto tempo, si trasforma in una Fungomucca. E acquisisce lo straordinario potere di cagare zuppa di funghi. Davvero!
  • Pollo: non poteva esserci la mucca senza un pollo, in questo caso una stupida gallina; a causa del suo vago aspetto tuttavia la si è spesso confusa con un gallo, un piccione o una papera, finché non ha cominciato a sparare uova ogni due minuti. Le uova che lascia possono essere prese e lanciate, con una buona possibilità di far apparire un'altra gallina. Lanciando abbastanza uova è possibile creare un'invasione in piena regola.
Minecraft polipo

AAAHHHHH!

  • Essere marino non identificato: strano incrocio di più specie ittiche, esso ha dieci tentacoli come un polpo, il corpo allungato come un calamaro, l'intraprendenza di una seppia e la rarità di una medusa. Ad oggi, la comunità italiana dibatte ancora su come debba essere chiamato.
  • Pipistrello: probabilmente il mob più inutile in assoluto, visto che tutto quello che fa è dormire e svolazzare stupidamente fino a cacciarsi in qualche pozza di lava.
  • Lupo/Cane: questo lontano parente di Balto può essere resi amichevole smembrando uno scheletro e regalandogli un osso. I lupi appaiono di rado nelle foreste, comportandosi come normali lupi, mentre di notte si trasformano in vere e proprie belve affamate pronte ad azzannare ogni pecora che gli passa a fianco. Una volta sotto il controllo del giocatore bisogna passare giorni interi a cucinare maiali, visto che non mangiano altro e che sono schizzinosi come pochi.
  • Ocelotto: uno sbandato gattopardo che girella facendo strage di pollame, ma fortunatamente è sprovvisto di revolver. Per via del suo stravagante metabolismo si trasforma in un micio quando mangia pesce.
  • Gatto: il tipico animaletto domestico, nonché fonte di compagnia e soddisfazione sessuale. È l'unico animale temuto dai Creeper, non si sa ancora perché. Si può ottenere toccando un Ocelot.
  • Zombi: che videogioco sarebbe senza zombi? Forse un videogioco senza zombi... Vagano inesorabilmente in "orde" di 4-5 individui a caccia di carne umana, amano minare la psiche dei giocatori assordandoli con i loro animaleschi gemiti e puzzano. Se accidentalmente la sua carne infetta finisce nello stomaco del protagonista egli viene pervaso da disturbi gastro-intestinali e attacchi di dissenteria acuta.
  • Zombi Maiale: girellano armati di spade con una faccia apatica e non fanno niente a parte attaccare occasionalmente briga con qualche fantasmino, per poi venirne nuclearizzati in blocco. Se il giocatore ne colpisce uno invece, gruppi interi accorreranno per fargli il culo.
  • Scheletro: questo mucchio d'ossa tiene per qualche motivo in mano un arco, con cui scocca frecce che finiranno inevitabilmente piantate nello spigoloso cranio del protagonista. Le sue ossa producono una miracolosa polvere di dubbia gusto, che però fa crescere i vegetali istantaneamente.
  • Ragno: semplicemente un ragno gigante. La luce solare non lo disintegra, ma lo intontisce finché non tornerà notte o inizierà a piovere. Sono più larghi degli altri mostri e quindi non possono entrare nelle porte, ma possono scalare i muri e infiltrarsi nelle fessure più basse. Se vedono un giocatore mentre si stanno arrampicando, si staccano dal muro e si sfracellano a terra come sacchi di patate.
  • Ragno delle caverne: il cugino più piccolo e sadico del ragno normale, in ogni miniera ci si può aspettare di trovare gruppi di ventordici ragnetti pronti a mordere e avvelenare a vista. La prima volta che si viene morsi da uno di questi ragni si devono seguire alcuni passaggi: si abbandona il combattimento, si fugge in preda al panico, ci si dispera per alcuni secondi. Poi si realizza che il veleno non può uccidere, e ci si esalta finendo per morire cadendo dalle scale.
Minecraft vignetta sui Creeper

Modus Operandi dei Creeper.

  • Scheletro cavaliere: presi direttamente da una figurina del Warhammer, questi improbabili arcieri in arcione di aracnide non solo fanno piovere addosso nugoli di frecce, ma aizzano pure la loro cavalcatura contro il protagonista senza pietà. Purtroppo essendo entrambi stupidi, ragno e cavaliere sono incapaci di entrare in qualsivoglia porta, quindi generalmente vengono spazzati via senza problemi.
  • Creeper: sono i veri protagonisti del gioco. Questi falli verdi sono dei grossissimi timidoni. Appena vedono il giocatore escono dall'angolino buio invisibile dove erano presenti fino a poco prima, ma prima di arrivare a fare le presentazioni esplodono dall'imbarazzo, generalmente distruggendo tutto nel raggio di venti metri.
  • Gelatina: cubetti rimbalzosi di varie dimensioni[3] che sono quasi impossibili da trovare a meno di nuclearizzare una caverna sotterranea e lasciarli proliferare per qualche giorno. I più piccoli sono completamente innocui e si possono tenere come animaletti, anche se sono così fragili che cadere da tre blocchetti li uccide all'istante.
  • Spettro: questi giganteschi spettri volanti sono, appunto, giganteschi. Appaiono solo nel "Nether" (o Inferi) cagando palle di fuoco immense in grado di disintegrare il terreno, a meno che il giocatore non abbia la malaugurata pensata di aprire un portale vicino a casa propria, nel qual caso usciranno fuori e smembreranno ogni cosa che gli capiti a tiro.
  • Enderman: questo moro alto due metri e mezzo va costantemente in giro per i domini spostando blocchi come gli pare e facendo i propri comodi. Come tutte le persone di colore, se guardato negli occhi, si incazza nero, ma basterà indossare una zucca per venire ignorati dal vatusso, che crederà di aver visto un parente.
  • Lepisma: anche se nessuno sa cosa sia un lepisma, in questo gioco ci sono. Escono dalle fottute pareti a tradimento quando meno ce lo si aspetta e, se per disgrazia vengono colpite, si moltiplicano per mitosi cellulare.
  • Vampo: fuochi volanti asmatici e quindi costantemente incazzati. Smitragliano palle di fuoco alla minima provocazione, ma se si riesce ad avere la meglio, i loro cadaveri possono risolvere la crisi energetica mondiale.
  • Scheletro imbianchino: i cugini alti tre metri degli scheletri normali, la loro unica utilità è donare il proprio teschio al giocatore. Con tre teschi si può fabbricare un nuovo Boss. Top dell'inutilità, contando che sconfiggere il drago è già abbastanza complicato.
  • Drago Finale: un drago noto come "Alduin", lungo due chilometri e perennemente incazzato che ha già causato una fine dell'universo conosciuto. Ora girella in una dimensione alternativa mangiucchiando gli Endermen. Come gli Endermen anche lui proverà simpatia per i personaggi con una zucca in testa.
  • Capo imbianchino: prefabbricato di altri scheletri, perché non si butta via niente. Questo però vola ed è probabilmente l'essere più bastardo di tutto minecraft, in quanto è in grado di nuclearizzare qualsiasi cosa (anche l' ossidiana), succhiare la vita agli altri mob e vedere oltre cento blocchi di distanza, anche se il giocatore sta dietro un muro mentre usa una pozione d'invisibilità.
  • Herobrine: il presunto fratello di Notch, si pensa non abbia le pupille ma in realtà è semplicemente strabico. Anche lui ha la predilezione di apparire dal nulla mentre il giocatore sta scavando, facendolo ribaltare dalla sedie e sbattere malamente la testa sul pavimento.
  • Strega: villica che ha frequentato la scuola di magia e stregoneria di Hogwarts. Come tutte le streghe che si rispettino lancia pozioni, ha un cappellino a punta e un neo nel nasone. Nella palude si può trovare la sua catapecchia piena zeppa di sex toys.

[modifica] Alleati (altamente inutili)

  • Abitanti del villaggio: dopo aver perlustrato a tappeto una zona di zilliardi di chilometri cubici, è possibile trovare dei villaggi con persone. Gli abitanti del villaggio cazzeggiano tranquillamente per le strade, fieri del monociglio gigante che hanno sulla fronte e del loro naso lungo il doppio di quello di Usopp. Il loro hobby preferito è entrare e uscire dalle case, lasciando i giocatori liberi di derubarli dei loro averi e depredargli le loro fattorie. Se invece si decide di aiutarli a costruire il villaggio, organizzeranno un'orgia nonstop finché la densità di popolazione non eguaglierà quella mongola. Oltretutto non possiedono segni particolari per distinguere fra i sessi. È possibile fare scambi molto vantaggiosi con loro: per esempio vendono ben tre mazzetti di grano al modico prezzo di uno smeraldo grande come un pugno.
  • Pupazzo di neve: un pupazzo di neve a cui una combinazione di negromanzia, vudù e colla vinilica ha dato la vita. Spargono neve dappertutto e prendono a pallate qualunque mostro, infliggendogli la bellezza di zero danni a meno che non sia un mostro di fuoco dell'Inferno. Peccato che nella maggior parte della mappa di gioco questi mucchi d'acqua fredda vengono automaticamente distrutti dal calore, rendendosi inutili.
  • Golem di ferro: un robottone grosso quanto un armadio, parente probabilmente di Optimus Prime, è sempre pronto ad uccidere qualunque cosa, animale o persona che minacci la vita dei suoi costruttori. Mentre il giocatore ha bisogno di una tonnellata di ferro per costruirli, gli Abitanti del villaggio riescono a fabbricarli a ciclo continuo senza nemmeno essere mai stati in una miniera. Mistero...

[modifica] Cazzegiare in Classic

Il classic è una modalità molto pallosa piatta: non c'è inventario, oggetti, nemici, o qualcosa che lo faccia sembrare un videogioco. Il classic è semplicemente una partita coi lego virtuali, ma dove per disporre i blocchi in alto servono impalcature di altri blocchi. E se si cade bisogna tornare su, perché tanto esiste la possibilità di impostare il respawn ma nessuno se lo ricorda. Oltre ad andare in giro, creare pixel di videogiochi anni '80, edifici a testa in giù e altissime torri senza fine, questa è principalmente una modalità per autistici.

[modifica] Sfottere in Multiplayer

Vignetta su modalità di Minecraft

Le due modalità di gioco.

Immaginatevi un immenso calderone. Immaginatevi di buttarci dentro due milioni di mattoncini lego, mischiarli a caso e poi vomitatrci sopra: questo è il "Creative Multiplayer". Mentre nel Survival Multiplayer i moderatori bloccano ogni zona, i griefer distruggono ogni casa e la gente deruba le ceste altrui, nel Creative non si fa proprio niente. Se non altro è gratis, anzi, alcuni proprietari di server pagano i videogiocatori per sostare ore e ore nel loro orribile server.

[modifica] Griefers

Minecraft edificio vandalizzato

La cattedrale di Notre Dame, dopo il passaggio di un branco di griefer.

Una menzione particolare va fatta ai Griefer, ovvero i lungimiranti architetti che modellano il mondo di gioco con esplosioni di lava, crateri e allagamenti. Possiamo tranquillamente affermare che questo sporco lavoro è portato avanti con solerzia da creature con valore sociale prossimo all'infinito negativo.

  • Griefer comune: bimbominkia desideroso di attenzioni che rovina la giornata delle persone: la sua unica preoccupazione è andare in giro a smantellare blocchi, occasionalmente usando fuoco, lava o dinamite per fare più in fretta. In genere, se il server è moderato, vengono calciorotati non appena cominciano a fare danno ma, visto che gran parte dei server non lo sono, vanno sempre avanti indisturbati, ben consci che non c'è nessuno ad impedirgli di dare sfogo al proprio istinto vandalistico.
  • Griefer ninja: pieno di problemi al pare del Griefer comune, ha deciso di rendere la vita degli altri miserabile quanto la propria causando danni ingenti ma occulti: ruba infatti oggetti dalle casse altrui, nascondendo blocchi di lava al suo interno, demolisce punti strategici del pavimento, oppure crea tunnel attraverso i quali infiltrarsi nelle basi altrui. A volte creano passaggi segreti per i piani più alti della mappa, dai quali fanno puntualmente piovere acqua, sabbia o lava in qualunque zona del mondo.
  • Master Griefer: sono la versione intelligente (per gli standard della specie, almeno) e perfezionata. Usano la loro somma conoscenza delle macchine di Goldberg per creare letali trappole e macchine da guerra quali artiglieria pesante, cannoni spara-polli, super liquidator caricati a lava, trabocchetti per impalare il malcapitato su un cactus, e la classica ma mai obsoleta mina anti-uomo. Una banda di Master Griefer è capace di demolire interi server nel giro di pochi minuti, combatterli è inutile per preservare la propria psiche.

[modifica] Mojang

Notch che gira su una sedia

Notch mentre lavora alacremente al gioco.

Mojang è il nome della ditta dietro Minecraft. Gran parte del gioco è da attribuirsi a Notch, lo svervegese da cui tutto è iniziato, il quale oggi si occupa solo della distribuzione godendosi fama e gloria, ma lasciando ai suoi sottopagati collaboratori il compito di creare il codice sorgente. Ci sono molteplici discussioni riguardo all'operato di Notch, principalmente sui seguenti punti:

  • Minecraft ha copiato Infiniminer, un gioco precedentemente uscito.
  • Ad ogni aggiornamento/patch, vengono sempre creati almeno il doppio dei bug che vengono riparati.
  • Ad ogni aggiornamento definito "importante" dalla Mojang vengono implementati centinaia di oggetti/mob pixellosi a scapito del giocatore.
  • Notch si prende altre vacanze dalle vacanze.

Mentre sulla prima le opinioni possono essere discordanti, sulle altre vi è certezza assoluta.

[modifica] Curiosità

Icona scopa
L'abuso della sezione «Curiosità» è consigliato dalle linee guida di Nonciclopedia.

Contribuisci a scop migliorarla disintegrando le informazioni nel corpo della voce e aggiungendone di inappropriate

  • In Minecraft, puoi pescare il pesce, cuocere il pesce, mangiare il pesce. Ma non puoi vederlo.
  • Le mod create dagli utenti escono più frequentemente degli aggiornamenti ufficiali.
  • I fan di Terraria accusano in continuazione Minecraft di aver copiato Terraria, e viceversa.
  • Molto spesso le mod degli utenti aggiungono mesi prima novità e caratteristiche che la Mojang mette nelle sue patch. Coincidenza?
  • In Minecraft bisogna, secondo un aggiornamento recentissimo[citazione necessaria], mangiare per sopravvivere. Tuttavia puoi evitare di andare a letto anche dopo aver costruito chiese e navi.
  • Herobrine in realtà è il fratello al quale Notch ha strappato gli occhi perché erano troppo rotondi.
  • Narra la leggenda che se un fulmine colpisce un creeper esso diventa una vera e propria bomba nucleare vagante, la quale, se per "sbaglio" esplodesse farebbe collassare il mondo appena creato su se stesso disinstallando il gioco e facendo morire di infarto il giocatore.

[modifica] Link esterni

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ E anche per l'Inferno e il Paradiso.
  2. ^ Costruita per comodità vicino a casa
  3. ^ Variano da una scatola porta gioielli a un piccolo monolocale.
Strumenti personali
wikia