Milord

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Willy Wonka con occhiali di Milord.jpg

Milord quando ancora lavorava come operaio sottopagato nella Fabbrica di Cioccolato.

Freccia blu.png Voce principale: Sailor Moon (serie)
Quote rosso1.png Rose rosse per teee... Ho comprato stasera... Quote rosso2.png

~ Milord cantando una serenata a Sailor Moon


Milord è un noto fiorista giapponese nonché un personaggio dell'anime di Sailor Moon.

Noto in originale come Mamoru Chiba o come Darien Shields (ossia Dario Scudi), in Itaglia è diventato tristemente noto col virile nome di Marzio.

[modifica] Vita

Logo Uncyclopedia Uovo Milord.JPG

Milord: paladino di tutti noi!

Milord nasce in un paesino fiorito dell'Olanda negli anni '60, figlio primogenito della madre Rosa e del padre Narciso.

Nel fiore degli anni decide di aderire al movimento hippie, diventando così un Figlio dei fiori.

In cerca di riscatto sociale dalla sua vita, che non era tutta rose e fiori; decide di assumere le vesti di un giustiziere mascherato seguendo un corso accelerato tenuto da Zorro in persona.

Ottenuto il patentino da supereroe, per guadagnarsi da vivere svolge le mansioni di protettore delle ragazze in difficoltà: è così che conosce Bunny (in arte Sailor Moon) che, dopo averla scambiata in un primo tempo per un coniglio, diventerà la sua futura partner.

Nato con la stessa vitalità di un fungo, diventa uno scambista che lavora in un vivaio di rose ed il suo scopo è solo quello di mostrare i muscoli e distrarre gli avversari. La sua micidiale tecnica d'attacco consiste nel leggere le frasi tratte dai bigliettini dei Baci Perugina. Ha un indubbio talento nel far eccitare Sailor Moon spingendola così a dare il massimo contro i suoi nemici. Il suo costume non si capisce bene perché lo renda irriconscibile alle guerriere Sailor, visto che consiste soltanto in una sottilissima mascherina bianca accompagnata da un mantello nero stile Zorro e dallo stesso cappello di Paperon De Paperoni.

Marzio di Sailor Moon con smorfia.jpg

Marzio mentre vede Bunny trasformarsi in Sailor Moon... nuda ovviamente.

Ogni volta che compare sulla scena per fare il fico lancia una rosa rossa (che gli viene prestata per l'occasione dal Team Rocket), dopodiché viene accompagnato da una musichetta che ben risalta la sua "virilità", mentre quando si trasforma ci delizia con un sottofondo costituito da assoli di flamenco mentre lui rimane attivo come un'ameba. È l'unico personaggio maschile della serie che non è scandaloso, poiché gli altri uomini sono solo cattivi, secchioni o travestiti. Nella vita reale si chiama Marzio ed ha passato tre anni in galera perché pedofilo; infatti lui avrà almeno 30 anni e vuole trombarsi a tutti i costi Sailor Moon che è appena quattordicenne. Ha inoltre precedenti penali in quanto nota merda ambulante.

Nel mondo di Sailor Moon è eticamente e moralmente corretto per un uomo adulto abbandonare nei guai una combricola di ragazzine mantre queste stanno combattendo un mostro abominevole dopo aver elargito consiglia del cazzo che in circostanze normali provocherebbero un sonoro Vaffa....

Non solo, questo atteggiamento fa si che le suddette ragazzine lo considerino un eroe, un salvatore e un elemento indispensabile nella lotta contro il male[citazione necessaria]. Infatti il successo di Milord è dovuto proprio a questo.

[modifica] Aspetto

Milord Talebano.jpg

Milord è il Pakistano che per strada tenta di venderti le rose.

Rino Gaetano Sanremo.jpg

Un giovane Milord mentre si esibisce a Sanremo 1978 cantando una sigla di Sailor Moon scritta per l'occasione da Cristina D'Avena.

Milord, per i suoi appuntamenti al buio con la fidanzata Bunny, è solito adottare un look alquanto bizzarro (non che gli altri personaggi della serie vestano in modo normale): egli indossa infatti sempre lo stesso completo gessato verde pisello di Armani da 2000 euro, un mantello preso in prestito da suo cugino Superman, una maschera di Carnevale e una tuba rubata dalla salma di Giuseppe Verdi.
Si fa vedere in giro solo di notte, probabilmente per vergogna di mostrarsi in pieno giorno conciato in quella maniera.

[modifica] Curiosità

  • Le rose che scaglia contro i nemici sono geneticamente modificate, infatti il loro fusto è così resistente da riuscire a bucare il terreno.
  • Il cappello di Milord non gli cade da sopra la testa neanche se si tuffa in acqua o da 5000 metri d'altezza.
  • È solito passare le serate in squallidi locali ubriacandosi di grappa di rose e giocando a tiro al bersaglio, utilizzando le sue rose come freccette.
  • Risulta poco chiaro come mai quando gira vestito da Aladdin tira fuori termini francesi come "Adieu", "Mademoiselle" o "Au revoir"... o cerca di far vedere che è poliglotta o pensa che gli arabi parlino francese.
  • Gli basta ruotare velocemente un bastone per proteggersi da fiamme, pezzi di ghiaccio, vetro, sassi e semi di litchi.

[modifica] Voci correlate

Milord Beyblade.gif

All'occorrenza Milord può anche mandare in campo il suo Beyblade.

Strumenti personali
Altre lingue
wikia