Metropolitana di Milano

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Automobile incastrata nelle scale mobili della metropolitana.jpg

Quando hai fretta e sei ubriaco è meglio stare a casa.

Quote rosso1.png Sembra l'antro di Strega Varana! Quote rosso2.png

~ Milo Cotogno su Linea M2
Quote rosso1.png Persino Londra invidia la nostra rete metropolitana! Quote rosso2.png

~ Un milanese visibilmente ubriaco

La Metropolitana Milanese, identificata con la sigla MM, è l'efficientissimo sistema di trasporto sotterraneo della città di Milano, posseduto dall'ATM (Azienda dei Trasporti di Merda).
Inaugurata nel 1964, conta qualche chilometro di rete e una manciata di stazioni. Nessuno si è mai scomodato a contarle, ma di sicuro non ci si metterebbe un'eternità a farlo.

[modifica] Le linee

Le linee esistenti della metropolitana di Milano sono ben quattro, alle quali va aggiunta un'interminabile lista di linee in progetto, che forse non verranno mai cominciate, e in costruzione, che probabilmente non verranno mai terminate.

[modifica] Linee esistenti

Catacomba 2.jpg

L'ingresso alla Linea M1, come appariva nel lontano 2015.

[modifica] Linea M1

Viene identificata con il colore rosso. Come suggerisce il numero "1" è stata la prima linea ad essere costruita. Parte dalla stazione di Sesto FS, e all'altezza del Duomo si biforca: un braccio finisce in un buco nero, l'altro arriva fino a Rho-Pero-Melo-Banano-Fiera, dove un giorno sorgeranno i grattacieli dell'Expo 2015.
Fonti poco attendibili confermano che la linea verrà prolungata fino a Monza, in provincia di Monza. Questo prolungamento è previsto per il 2035, Seveso permettendo.

[modifica] Linea M2

Viene identificata con il colore verde, in onore del Senatur. Costruita male pochi anni dopo la M1, tocca le principali stazioni ferroviarie di Milano, tra le quali ricordiamo:

  • Centrale FS
  • Laterale FS
  • Romolo e Remolo FS
  • Lambrate FS
  • Garibaldi in spalla FS
  • Porta Genova FS

Si divide in entrambe le direzioni in due bracci, troppi per citarli tutti quanti, basti sapere che è la linea più lunga e più zozza di Milano, ad eccetto della stazione di Porta Garibaldi, riammodernata a dovere di recente.

[modifica] Linea M3

Viene identificata con il colore giallo. Conclusa nel 1990 e prolungata nel 2011 (dopo nove anni di lavori per costruire 4km di binari). A differenza delle altre due non presenta alcuna biforcazione cazzuta. Il tragitto va da sud a nord (ma ogni tanto anche in direzione opposta), passando tanto per cambiare dal Duomo.

[modifica] Linea M5

Viene identificata con il colore lilla. Si tratta di una metropolitana leggera cui hanno fatto un lifting, perciò è lunga la metà di quelle normali, passante per la periferia nord della città, dove notoriamente non c'è un emerito cazzo. È principalmente frequentata da uomini sessuali inspiegabilmente attratti dai violacei colori delle moderne stazioni e dai vivaci colori dei treni, prodotti sotto licenza dalla Mattel. La nuovissima metropolitana è costruita con la tecnologia driverless, per cui è destinata a schiantarsi presto. Tale tecnologia rende inutili i macchinisti a bordo per risparmiare sugli stipendi. Eppure ci sono dodicimila controllori corvi, quindi ci hanno speso di più.

Altalena utilizzata da persone sulla metropolitana.jpg

Che facce da idioti[citazione necessaria].

La fine dei lavori era prevista per aprile 2012.
Poi settembre.
Poi ottembre.
Poi il 21 dicembre 2012.
Poi nel duemilaquarantacinque.
Poi a Gennaio 2013.
Infine, dopo l'ennesima partita a tombola, si è optato per il 10 febbraio 2013. La seconda tratta é stata aperta l'1 marzo 2014, mentre la tratta da Garibaldi FS a San Siro Stadio é stata aperta il 29 aprile 2015 nonostante le fermate intermedie di Monumentale, Gerusalemme, e Tre Torri siano ancora chiuse.

Attualmente vanta ben 16 fermate, da San Siro Stadio a Bignami. E per percorrerle ci impiega davvero una vita.

[modifica] Linee in costruzione

[modifica] Linea M4

Verrà identificata con il colore blu. Si tratterà di una linea immaginaria che dovrebbe passare per il sud della città, raggiungendo l'aeroporto di Milano Linate. La sua costruzione è stata avviata un po' qua e un po' là, ma il Comune promette che sarà finita giusto in tempo per l'Expo 2015. Come per la Linea M5, si tratterà di una metropolitana leggera, che riuscirà persino a volare da tanto che sarà leggera.

[modifica] Linee NON esistenti

[modifica] Linea M6

Verrà forse identificata con il colore nero. Altra linea immaginaria, nessuno, compresi i progettisti, sa dove sarà collocata. Miti e leggende narrano che probabilmente sostituirà il braccio delle linea M1 che porta nel buco nero: proprio per questa ragione le sarà assegnato il colore nero.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia