Metropolitana di Catania

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Metro catania.png

La mappa del complesso sistema di trasporti sotterraneo.

Quote rosso1.png Me l'aspettavo più lunga Quote rosso2.png

~ Sara Tommasi su Metropolitana di Catania
Quote rosso1.png Nonostante tutti i difetti, in mezzo c'è tanta brava gente Quote rosso2.png

~ Lucky Luciano su Metropolitana di Catania
Quote rosso1.png Chi ha detto che non serve a un cazzo? Quote rosso2.png

~ Barbone su Metropolitana di Catania
Quote rosso1.png Ma perché, a Catania c'è la metropolitana? Quote rosso2.png

~ Catanese medio alla lettura di questa pagina

La metropolitana di Catania è un vasto complesso archeologico di dubbio gusto che si estende per la lunghezza di qualche metro al di sotto di un posto di merd della più importante città del mediterraneo.

[modifica] Storia

Parcheggio multipiano mai aperto a Catania.jpg

Uno dei primi scavi per la realizzazione dell'opera. Si può notare un'antica pittura rupestre che esprime l'opinione pubblica a riguardo.

I lavori per la realizzazione dell'opera ebbero inizio nel 753 a.C. sotto la supervisione dell'imperatore Xian Pang Hin. Originariamente, la rete metropolitana collegava 'a za Rosa, nei pressi della stazione centrale di Catania, alla biblioteca di Alessandria. Nonostante avesse realizzato uno dei suoi più grandi sogni, l'imperatore non poté mai provare la metropolitana, a causa di una morte bruttissima, che non staremo qui a raccontarvi.

Alfano Brunetta Alieni.jpg

I due generali alieni si preparano per l'invasione

Una grande svolta si ebbe nel 300 a.C. circa, quando la Terra subì un'invasione aliena. Gli extra-terrestri riuscirono a conquistare la Terra in quattro e quattr'occhi, e rimasero talmente affascinati dalle prelibatezze del McDonald's che decisero di fare una fermata della metropolitana in prossimità di Piazza Stesicoro. Da allora, ogni persona che prendeva la metropolitana si fermò sempre a mangiare qualcosa da McDonald's. Anche grazie allo sconto del 20% sul McMenù ai fruitori dei servizi pubblici.

Anni dopo, si scoprì che questa trovata fu congegnata proprio dagli invasori alieni, che volevano farci ingrassare per mangiarci tutti quanti, 'sti bastardi! Sembrava ormai troppo tardi, ma il nuovo imperatore bungalese, Tamet Nokul, ebbe un'idea geniale, e riuscì a scacciare gli invasori grazie ai poteri di Goku ed alla musica di Gigi D'Alessio. Quest'ultimo, però, faceva canzoni talmente brutte che riuscì a far crollare gran parte della linea metropolitana, riducendola, in pratica, a quello che è oggi.

[modifica] La metropolitana oggi

La rete metropolitana ai tempi d'oggi è un po' come l'amore ai tempi del colera, affermazione priva di ogni senso logico ma almeno era bella da dire. Parlando di cose serie, al giorno d'oggi la metropolitana è in continua espansione: ogni volta che piove si forma spontaneamente un nuovo punto di accesso. La linea finora in funzione connette una zona del centro con altre zone del centro: in pratica quindi non serve a un cazzo. Attualmente però sono in corso dei lavori per la costruzione di un'altra stazione centrale, anche se da diversi anni nel cantiere non si vede un operaio. Si calcola che, mantenendo l'attuale tasso di crescita di una stazione ogni tre anni, l'ampiezza della metropolitana raggiungerà quella di Londra in soli 1146 anni. Nonostante i continui lavori però, al pari di tutte le opere pubbliche nella città in questione, non è stata mai compl

[modifica] Curiosità

Voragine catania.png

Nuovo punto d'accesso alla metropolitana, formatosi alla circonvallazione in seguito ad una pioggerellina di settembre

  • L'efficienza dei trasporti pubblici catanesi è proporzionale alla quantità di posti di lavoro disponibili. No, i call center non possono essere considerati posti di lavoro.
  • A Catania chi attende l'autobus alla fermata conosce a memoria tutti i santi del calendario (di tre religioni diverse).
  • Conoscere gli orari dei trasporti pubblici catanesi è molto semplice: basta premere F13 mentre si naviga in questa pagina.
  • La metropolitana di Catania è la seconda cosa più inutile dopo l'Università.
  • Una leggenda narra che l'opera fu in realtà costruita per farti rendere conto di quanto sia bello andare a piedi.
  • Per il 2017 è prevista l'introduzione di una nuovissima locomotiva importata dal Burundi.
  • Durante la festività di Sant'Agata la metropolitana è gratuita. In quei giorni 3 o 4 persone ne usufruiscono (per la prima e l'ultima volta nella loro vita).
  • Nella metropolitana di Catania si registra un alto tasso di suicidi. A togliersi la vita di solito è il personale che ci lavora, non riuscendo a dare un senso alla propria esistenza.
  • Tutte le fermate dei trasporti pubblici a Satania sono dotate di pannello elettronico multifunzione. Gli sviluppi futuri prevedono l'introduzione di mezzi in grado anche di camminare.
  • Un utilizzo alternativo della rete sotterranea potrebbe essere quella di rifugio antiatomico: nessuno infatti sprecherebbe delle bombe per un tale obiettivo di merda.
  • Gli scavi della metropolitana di Catania sono l'unica opera pubblica in cui la mafia non ha mai occultato nessun cadavere: non c'era abbastanza spazio.
  • Il più grave incidente mai avvenuto nella metropolitana di Catania costò la vita al 100% dei passeggeri, ovvero nessuno.
  • Tutto ciò che ho scritto finora non è vero, com'è vero che questi mille euro che ho per puro caso trovato sotto lo zerbino non mi cambieranno la vita.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia