Mercurio (astronomia)

Da Nonciclopedia, l'enciclopedia libera...

Nota disambigua Questa pagina parla di una palla molto vicina al Sole. Forse cercavi un fattorino celeste?
ATTENZIONE! Comunicato urgente da parte della NASA

Secondo recenti studi effettuati nei nostri laboratuàr, non c'è traccia di vita intelligente in questo articolo.
Per cui tutto normale, continuate pure a leggere.


Mercurio

Vista aerea di Mercurio

Quote rosso1 Maronna che ciess', pare la faccia 'e sòreta! Quote rosso2
~ Mario Merola su superficie di Mercurio
Quote rosso1 My Mercury's in retrograde. Quote rosso2
~ Bloc Party su rotazione di Mercurio


Mercurio è il primo pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole. Strane coincidenze astronomiche fanno sì che sia anche l'ultimo pianeta in ordine di distanza da Plutone, si pensa che in origine i due pianeti fossero molto amici, ma poi si allontanarono quando Mercurio si prese una cotta per Venere, vicino alla quale si spostò.

Il pianeta è sprovvisto di anelli o satelliti naturali. Ma nel 2003 si è fatto il piercing all'ombelico, inoltre, sa trattenere il respiro sott'acqua per dieci minuti.

[modifica] Paragrafo pieno di dati incomprensibili e che non interessano a nessuno

Mercurio presenta parametri orbitali interessantissimi e pieni di mille sorprese, che qui vale la pena di analizzare. Intanto si può affermare ormai con certezza che l'orbita del pianeta risulta essere ellittica solo in prima approssimazione, essendo infatti soggetta alla precessione del perielio. Cosa vuol dire tutto ciò? Probabilmente nulla, ma lo diceva Wikipedia e io ho fatto copia-incolla per sembrare più colto.

Mercurio, similmente alla Luna, non è provvisto di atmosfera. O forse ce l'ha, ma nessuno ha voglia di spendere i millemila miliardi di dollari necessari a scoprirlo. Per questo motivo, in questa sede affermeremo che l'atmosfera del pianeta esiste ed è composta al 95% di yogurt al cetriolo e al restopercento di un miscuglio gassoso di elio, azoto e fumo di sigaretta.

La densità interna di Mercurio è stata calcolata dall'astronomo indiano Subramayan Chandrasekar[1] nel 1975 nella cifra di 5,43kg/dm³, il che ci fa capire che è sconsigliabile prendere Mercurio e utilizzarlo come fermaporte.

[modifica] Sociologia mercuriana

Mercurio è una repubblica federale basata su modello della Padania. È anche l'unico caso di repubblica governata da un monarca assoluto, il glorioso Imperatore Galattico Freddie I e Ultimo.

La popolazione residente è di circa trentasette persone, se escludiamo le scaramucche e i vermi carnivori del deserto[2], e si concentra principalmente attorno alle tre grandi Capitali Planetarie, la città stellare A-0286-US75, la megalopoli di B-0286-US01 e Milano 3. Le attività economiche principali sono la pesca nella sabbia (con un fatturato annuo lordo pari a zero Euro) e l'attività di pirateria informatica. Inoltre, su Mercurio sono allocati i server di Nonciclopedia, il che spiega i problemi di lentezza e connessione.

[modifica] Il secondo pianeta più sfigato del sistema solare[3]

Freddie mercury

Freddie I e Ultimo, Imperatrice di Mercurio.

La storia del più piccolo dei pianeti del sistema solare, almeno di quelli che non sono presi per il culo da tutti venendo chiamati "pianeti-nani"[4], si perde nella notte dei tempi. E, poiché là è buio, la redazione di Nonciclopedia di comune accordo con la LucasArts ha deciso di risparmiarvi la tiritera del "Tanto tempo fa, in una galassia lontana lontana...", e ha scelto di cominciare a raccontarvi la storia di Mercurio a partire dagli antichi egizi.

La difficoltà principale nell'osservare Mercurio tremila anni prima della venuta di quel birbante di Cristo consisteva principalmente nel fatto che nessuno aveva ancora inventato nè il telescopio nè i Ray-Ban. Tuttavia, armati solo della loro spavalda conoscenza, gli astronomi di corte del faraone Ubaldo III riuscirono a identificare quello che appariva loro come una piccola stella visibile solo all'alba e al tramonto, e lo chiamarono Gu-Ad e Gu-Utu, nomi che possiamo rozzamente tradurre con "Hai visto quella cosa?" e "Sì, che cazzo era?".

Il primo astronomo a osservare un transito di Mercurio davanti al Sole fu,nel 1631, il portoricano Pierre Gassendi, che pubblicò la sua scoperta nel libro "De Observatione Planetae passantis davanti Solem facta cum Methodo, non ad Cazum". La gioia della comunità scientifica per la rivoluzionaria scoperta fu di breve durata, perché Gassendi fu arrestato e imprigionato dalla Chiesa, che non vedeva di buon occhio tutto ciò che si discostava dal creazionismo. Durante la prigionia l'astronomo fu accusato di:

  • Stregoneria
  • Fornicazione col Maligno
  • Diffusione di notizie false e tendenziose atte a turbare la pace mentale dei contadini analfabeti
  • Essere Luca dei Sonohra

Fu solo negli anni '60 che gli scienziati cominciarono a interessarsi nuovamente a Mercurio, quando la Nasa inserì il pianeta tra quelli papabili per la costruzione della base militare di Guantanamo[5]. Ma l'euforia mercuriana fu di breve durata, così, quando la Nasa si accorse, grazie a strumenti radar sofisticatissimi e dal costo immane che la Luna era in realtà moto più vicina alla terra, e quindi più facile da raggiungere, i progetti per l'esplorazione di Mercurio furono abbandonati per sempre.

[modifica] Curiosità

  • Mercurio può essere messo su per l'ano.
  • Mercurio può essere pericoloso se usato come gioco sessuale
  • Il fatto che il mercurio sia dannoso per l'organismo se ingerito è una bufala inventata dai vietnamiti durante la guerra del golfo. In realtà, il mercurio è necessario per l'organismo e l'associazione medici italiana consiglia sempre di berne un goccio quando si sta male. Altrimenti a che cazzo servirebbe il tappo al termometro?
  • Mercurio è un pianeta molto utile in caso di febbra, basta metterlo sotto l'ascella e come per magia (probabilmente Wanna Marchi ci ha messo lo zampino) saprai la tua temperatura corporea.
  • Il clima di Mercurio cambia dipendentemente dallo stato di salute dell'individuo, che può passare dal freddo polare in caso il paziente abbia la salute di ferro al caldo da fondere il ferro solo al contatto col terreno, in caso il paziente abbia una salute fragile.

[modifica] Note

Cioè, stai davvero leggendo le ♪♫note♫♪?! Pazzesco...
  1. ^ Il quale, pare, abbia misurato la densità di qualsiasi cosa gli capitasse a tiro, pianeti e stelle incluse.
  2. ^ Sulla terra sarebbero considerati animali, ma i Mercuriani si riferiscono a essi come a persona vere e proprie. Non è chiaro se ciò avviene per stupidità o per altri motivi
  3. ^ Ovviamente il primo posto spetta a Plutone, talmente sfigato che gli scienziati non gli rivolgono più la parola e lo chiamano "pianeta-nano".
  4. ^ Tranne da Giove. Giove è un vero bastardo, pensate che una volta ha dato del "pianeta-frocio" a Saturno perché non gli andava a genio che indossasse gli anelli.
  5. ^ Che fu poi realizzata sul Pianeta Soviet.

[modifica] Voci correlate

Strumenti personali
wikia

Utente:Mufufu/Diario di bordo